Benvenuto su .
AnimaJazz è un “contenitore di programmi radiofonici” specifici di musica Jazz & Blues, ideati e curati da Bruno Pollacci.: “ANIMAJAZZ”: dedicato al Jazz strumentale e vocale italiano ed internazionale; “BLUES FIRES”: dedicato al Blues italiano ed internazionale; “DUBIDUBIDU': FESTIVAL RADIOFONICO DELLE VOCI JAZZ ITALIANE”. All'interno dei programmi trovano spazio tutte le poliedriche “anime“ del Jazz e del Blues, da quella tradizionale a quelle contemporane, d'avanguardia e di ricerca, non trascurando le cosiddette “contaminazioni“, siano esse provenienti dal “Rock“, dall'“Etnica“, dal “Pop” o dalla “Classica“. Pur proponendo la musica degli artisti nazionali ed internazionali più prestigiosi, acclamati e storicizzati, gli intenti dei programmi sono inoltre quelli di porsi come punto di riferimento per la promozione dei nuovi talenti emergenti, indipendentemente dalla loro età, fornendo loro opportunità per la proposta radiofonica e web della loro musica e favorendo supporto logistico per la proposta “live“. Il sito di AnimaJazz, si affianca alle trasmissioni come ulteriore “cassa di risonanza“, per avvalersi della potenzialità informativa della rete ai fini culturali di diffusione e valorizzazione della MUSICA JAZZ QUALE ALTA FORMA D'ARTE E DI COMUNICAZIONE. Animajazz è ascoltabile anche via WEB collegandosi negli orari di programmazione a questo sito ed a www.puntoradio.fm.

La puntata n° 775 di “ANIMAJAZZ”, ideata e condotta in studio da BRUNO POLLACCI, in onda Giovedi 17 Agosto alle 19,30 su PUNTORADIO, anche in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu si aprirà con la musica del MAX DE ALOE BALTIC TRIO (Max De Aloe, ha, Niklas Winter, g, Jesper Bodilsen, b, nella 1a foto a sinistra) che ci proporrà una composizione originale di Max De Aloe intitolata “Valo” tratta dall'omonimo CD pubblicato dall'”Abeat For Jazz”. Proseguiremo con il gruppo URBANITY che tra eleganti atmosfere Soul e Smooth Jazz, dal nuovo CD “Urban Soul” (nella 1a foto a destra) ci proporrà proprio la composizione originale che dà il titolo all'album. Continueremo con l'interessante gruppo di GREENWALL che dal CD “From The Treasure Box” (nella 2a foto a sinistra) pubblicato dalla “Filibusta Records” ci proporranno una composizione originale intitolata “Abbiamo Ragione”. Proseguiremo con il ricco ensemble del trombettista e compositore VERNERI POHJOLA che ci farà ascoltare una composizione originale intitolata “Pinch” tratta dal CD “Pekka” (nella 2a foto a destra) pubblicato dalla “Edition Records”. Potremo quindi ascoltarci la cantante LAURA CAMPISI che con il suo gruppo e lo special guest Giovanni Falzone alla tromba, ci farà ascoltare una bella composizione originale intitolata “Luckier” tratta dal nuovo CD ”Double Mirror” (nella 3a foto a sinistra). Sarà poi la volta del PAINTING JAZZ DUO (Emanuele Passerini, sax e Galag Massimiliano Bruno Belloni, p) che ci proporranno l'interpretazione di “L'Arte della Fuga”, tratta dal CD “Peace” (nella 3a foto a destra) pubblicato dalla “Dodicilune Records”. Eccoci poi al pianista PETE MALINVERNI che in trio ci farà ascoltare “Wade In The Water”, tratta dal CD “Heaven” (nella 4a foto a sinistra). Chiuderemo la serata con MARCUS REUTER featuring SONAR and TOBIAS REBER che ci offriranno una sua interessante composizione originale intitolata “Condition II”, tratta dal CD “Felling For Ascension” (nella 4a foto a destra). Ricordiamo che "ANIMAJAZZ" si può ascoltare Giovedi dalle 19,30, in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu . Buon ascolto. "ANIMAJAZZ"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa, http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
15
Ago
animajazz::animajazz
13 letture - Share

La puntata n° 145 di “BLUES FIRES”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda Lunedi 14 Agosto alle 20,30 su PUNTO RADIO, anche in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm si aprirà con la musica di FENTON ROBINSON, (nella 1a foto a sinistra) grande chitarrista e vocalist scomparso nel 1997, che potremo ascoltare in “Sinner's Prayer”, tratta dal CD “Nightflight”, pubblicato dalla “Alligator Records”. Proseguiremo con la brava cantante CEE CEE JAMES (nella 1a foto a destra) che con la sua band potremo ascoltare in “White Picket Fence” tratta dal CD “Low Down Where The Snakes Crawl”. Sarà poi la volta di THE BLUES BAND che potremo ascoltare in “The Duisberg” dal CD “The Big Blues Band Live Album” (nella 2a foto a sinistra). Eccoci quindi al chitarrista e vocalist BUSTER BENTON (nella 2a foto a destra) scomparso nel 1996, del quale, con la sua band, dal CD “Spider In My Steew” pubblicato postumo nel 1979, potremo ascoltare “Leave Me Alone”. Ci ascolteremo poi il gruppo tedesco dei WILLIAM's WETSOX che potremo ascoltare in “'S Leb'n Is A Loata” tratta dal CD “Vom Westend Bis Zum Walchensee” (nella 3a foto a sinistra). Passeremo poi all'armonicista e vocalist CHRIS “BAD NEWS” BARNES che dal CD “Hokum Blues” (nella 3a foto a destra), pubblicato nel 2017, ci farà ascoltare “Caught Him Doing In”. Continueremo quindi con la brava vocalist LAYLA ZOE che con la sua band, ci farà ascoltare “Pull Yourself Together” tratta dal CD “Songs From The Road” (nella 4a foto a sinistra) pubblicato dalla “Ruf Records”. Passeremo poi al grande organista italiano BRUNO MARINI che con la sua band ci proporrà “Hoogie Boogie” tratta dal CD “Electric Church” (nella 4a foto a destra). Chiuderemo infine la serata con la valida vocalist JENNIFER LYN che con la sua band “The Groove Revival” ci farà ascoltare “I'm All Wrong For You Baby”, tratta dall'omonimo CD pubblicato nel 2016 (nella 5a foto a sinistra). Ricordiamo che "BLUES FIRES" si può ascoltare Lunedi alle 20,30 in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu e sarà possibile fare il download dal sito di “Animajazz”, area podcasts. Buon ascolto. "BLUES FIRES" in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa. http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
12
Ago
animajazz::blues fires
31 letture - Share

Venerdì 11 agosto alle ore 11, nella Sala Magri di Palazzo Pancrazi, sede del comune di Barga, il direttore artistico Alessandro Rizzardi ed il sindaco Marco Bonini hanno presentato alla stampa l'edizione 2017 del festival BargaJazz. Un'edizione particolare, per la prima volta senza il concorso di arrangiamento e composizione e per questo motivo non dedicata ad un personaggio o ad un tema specifico. Per illustrare il cambiamento, Rizzardi è partito dall'immagine scelta come simbolo del festival: "Il bar del Paolo", un dipinto del pittore barghigiano Alberto Magri (l'opera originale è conservata presso la Fondazione Ricci Onlus di Barga) che raffigura un musicista in cammino con lo strumento in spalla. Il titolo scelto per questa edizione è appunto "In cammino...", a sottolineare la fase di transizione che sta vivendo il festival. Il momento non è certo facile: i tagli ai fondi destinati alla manifestazione, soprattutto da parte della Regione Toscana (per anni il principale finanziatore) e del ministero preposto, hanno costretto gli organizzatori a ripensare il format, rinunciando dolorosamente per quest'anno al concorso di arrangiamento e composizione, elemento caratterizzante di BargaJazz fin dalla sua nascita (1986), ma anche capitolo di spesa più oneroso: mantenere viva per quasi una settimana un'orchestra di 18 professionisti costantemente impegnati in un lavoro di produzione fatto di prove e concerti, considerati anche i costi accessori quali vitto ed alloggio, è stato ritenuto un investimento non compatibile con le risorse attualmente a disposizione di BargaJazz. Piuttosto che riproporre un concorso non all'altezza della sua tradizione da un parte e rinunciare ad organizzare il festival dall'altra, si è preferito puntare su una serie di concerti di alto livello. Nel frattempo, BargaJazz guarda già all'immediato futuro: in concomitanza con l'edizione 2017 del festival, è stata infatti lanciata una raccolta di fondi destinata a riproporre il concorso di composizione ed arrangiamento nel 2018. La campagna si chiama "All I need is Jazz" e si può aderire dal sito www.bargajazz.it. Il sindaco di Barga Marco Bonini ha invece sottolineato la totale condivisione da parte dell'amministrazione comunale nei confronti della scelta strategica operata dall'organizzazione: la continuità del festival è garantita dal ciclo dei concerti in programma nei prossimi giorni (e lo stesso sindaco ha tenuto a complimentarsi per l'alta qualità dell'offerta), ma fin da adesso si lavora tutti insieme (organizzatori, amministrazione comunale e rappresentanti istituzionali a qualsiasi livello) per fare in modo di poter riproporre il concorso di composizione e arrangiamento per il 2018. Anzi – ha aggiunto Bonini – un eventuale scarso successo della campagna per la raccolta di fondi non deve comunque essere inteso come un alibi per giustificare un disimpegno delle istituzioni: l'interesse c'è ed è dimostrato ad esempio dall'afflusso di pubblico per la giornata di BargaINJazz (ed il sindaco si è rallegrato con l'organizzazione per esser comunque riuscita ad allestire la tradizionale festa della musica nel centro storico), tante volte però i semplici cittadini, pur apprezzando le iniziative, fanno un po' fatica ad impegnarsi in prima persona, preferendo lasciare ad altri il compito di organizzare ed investire. Come già per Opera Barga (l'altra manifestazione culturale di grande rilievo nel comune di Barga), l'amministrazione è riuscita a garantire gli stessi finanziamenti del passato: con i tempi che corrono è già molto, ma non abbastanza. I colloqui avuti con altri rappresentanti politici ad altri livelli, comunque, lasciano spazio ad un certo ottimismo in vista dell'edizione 2018. Ha quindi ripreso la parola Alessandro Rizzardi per illustrare nel dettaglio il programma di BargaJazz 2017. Si comincia il 18 agosto con una serata in collaborazione con i ristoratori locali: nelle tre più importanti piazze del centro storico verrà offerta la possibilità di cenare accompagnati dalla musica di tre gruppi di indiscusso valore. In piazza dell'Annunziata (Locanda di Mezzo/La Gelateria) sarà di scena il trio di Dimitri Grechi Espinoza, in piazza Angelio (L'Osteria) si esibiranno i Perlita's Pirates, mentre in piazza Salvo Salvi (piazza del comune, Da Aristo) sarà la volta dell'Organ Trio di Daniele Orselli. Così come la giornata di BargaINJazz, questa iniziativa ha lo scopo di portare BargaJazz fuori dal teatro e dentro le piazze, di aprirsi cioè alla comunità tutta nel nome di quell'interplay che è caratteristica peculiare di questo genere di musica. A proposito di BargaINJazz (20 agosto), la novità di quest'anno è la partecipazione di alcune importanti realtà didattiche del territorio nazionale: a partire dalla Siena Jazz University (con la quale è stato stipulato un apposito protocollo di convenzione con il festival), per proseguire con i gruppi messi in piedi dagli allievi dei conservatori di Adria e Rovigo. L'appuntamento con la perla nel duomo di Barga quest'anno sarà grazie a Martina Grossi (voce) e Anselmo Pelliccioni (violoncello) con il progetto "La Follia". E come al solito, a fine serata, jam session in piazza del Teatro con la sezione ritmica messa a disposizione dal BargaJazz Club. Fra i concerti, da segnalare la presenza dell'ospite internazionale Kurt Rosenwinkel il 19 agosto (fra i più promettenti chitarristi emergenti, statunitense di nascita e tedesco di adozione) e del prestigio italiano il 25 (il gruppo di Maurizio Giammarco: da sempre fra i portabandiera del jazz tricolore). Oltre all'esibizione del trio di Robert Boniscolo (sax tenore) accompagnato dal contrabbasso di Marc Abrams e dalla batteria di Mauro Beggio per l'esibizione del 23 agosto al chiostro del conservatorio Santa Elisabetta. Come da tradizione, non mancheranno le produzioni originali. Il 22 agosto al Teatro dei Differenti sarà la volta della BargaJazz Club Orchestra, la all star band delle eccellenze locali diretta dal maestro Rossano Emili. Il 24 agosto in piazza Angelio verrà invece proposto l'omaggio a Horace Silver realizzato dalla civica scuola di musica di Capannori Sinfonia: un progetto che vede coinvolti insegnanti ed allievi del corso propedeutico di jazz nel nome del grande pianista e compositore. Il sipario si chiuderà il 26 agosto, quando al teatro dei Differenti si esibiranno molte voci ben note a Barga per dar vita agli arrangiamenti su temi di Frank Zappa rielaborati e scritti da Massimo Morganti, egli stesso trombonista nell'orchestra di BargaJazz per diversi anni. A testimonianza della capacità di BargaJazz di parlare non solo agli appassionati del genere, ma anche ai giovani nel loro complesso, la Regione Toscana ha pensato di appoggiarsi al festival per promuovere la propria campagna di partecipazione al progetto Giovanisì (http://giovanisi.it). Al momento delle domande da parte della stampa, è stato chiesto se la campagna di finanziamento "All I Need Is Jazz" si fosse posta un obiettivo minimo da raggiungere. Rizzardi ha risposto che piuttosto che parlare di obiettivi, sarebbe più corretto ragionare in termini di segnali: l'importante sarebbe riuscire a far capire a cittadini e rappresentanti politici che per continuare sulla strada di BargaJazz (un percorso che va avanti da più di trenta anni), c'è bisogno dell'aiuto di tutti. Bonini ha ribadito il concetto già espresso: indipendentemente dal risultato della campagna, le istituzioni ad ogni livello sono chiamate a sostenere il festival, esprimendo al contempo un moderato ottimismo sui possibili risultati di "All I Need Is Jazz". Rizzardi ha preso atto della difficoltà a coinvolgere soggetti molto eterogenei intorno ad un'iniziativa dai forti contenuti culturali come BargaJazz, ma ha insistito sulla necessità di far partire un'opera di sensibilizzazione in tal senso. — 18 agosto - ore 21:00 - Centro storico di Barga Jazz For Dinner Cene a ritmo di jazz nelle piazze Piazza SS Annunziata (Locanda di Mezzo/La Gelateria) – Dimitri Grechi Espinoza Trio Dimitri Grechi Espinoza – sax alto, Piero Frassi – pianoforte, Bernardo Guerra – batteria, Piazza Angelio (L’Osteria) – Perlita’s Pirates Elisabetta Maulo – voce, Eugenio Corsaro – pianoforte, Matteo Anelli – contrabbasso, Andrea Melani - batteria Piazza Salvo Salvi (Da Aristo/Caffé Capretz) – Daniele Orselli Organ Trio Daniele Orselli – chitarra, Simone Venturi – organo, Alessandro Del Bianco - batteria 19 agosto - ore 21:30 - Teatro dei Differenti Kurt Rosenwinkel Standards Trio Kurt Rosenwinkel – chitarra, Dario Deidda – basso, Marco Valeri - batteria 20 agosto - dalle ore 17:00 - Centro Storico di Barga BARGA IN JAZZ Jazz nelle piazze di Barga Vecchia con LARGE STREET BAND, allievi di Siena Jazz University e dei Conservatori di Rovigo e Adria. Animazione musicale per bambini a cura di Associazione Manidoro. Porta Reale - Nino Pellegrini Mountain Side Quartet Renzo Cristiano Telloli – sax alto, Andrea Garibaldi – pianoforte, Nino Pellegrini – contrabbasso, Vladimiro Carboni - batteria Piazza SS Annunziata - SienaJU #1 Giulio Ottanelli - sax alto, Emanuele Guadagno – chitarra, Marco Benedetti – contrabbasso, Simone Brilli - batteria Vicolo del Sole – Modular Duo Aurelio Doria – chitarra, Alvise Lachin - chitarra Piazza Angelio - SienaJU #2 Jacopo Fagioli – tromba, Francesco Panconesi - sax tenore, Luca Sguera – pianoforte, Alessandro Mazzieri – basso, Mattia Galeotti - batteria Piazza Salvo Salvi - Danilo Cubuzio Quartet Danilo Cubuzio - pianoforte, Alberto Paggin – contrabbasso, Benedetto Frizziero – batteria, Francesco Giustini - tromba Chiostro di S. Elisabetta - COME HELL OR HIGH WATER Federica Gennai - voce, kalimba, elettronica, Filippo Cosentino - chitarra, elettronica Piazza Garibaldi Animazione musicale per bambini a cura di Associazione Manidoro 20 agosto - ore 18:00 - Duomo di S. Cristoforo “La Follia” Martina Grossi – voce, Anselmo Pelliccioni, violoncello 20 agosto - ore 21:00 - Piazza del Teatro Open Jam Session con Simone Venturi – pianoforte, Piero Orsi - batteria, Leonardo Gnesi – contrabbasso e molti altri... 22 agosto - ore 21:30 - Teatro dei Differenti BJC Orchestra diretta da Rossano Emili Rossano Emili - sax baritono, Renzo Cristiano Telloli - sax alto/soprano, Moraldo Marcheschi - sax tenore, Alessandro Rizzardi - sax tenore/alto, Andrea Guzzoletti - tromba, Alessio Bianchi - tromba, Silvio Bernardi - trombone, Luca Giovacchini - chitarra, Simone Venturi - pianoforte, Nino Pellegrini - contrabbasso, Vladimiro Carboni - batteria, Federica Gennai – voce 23 agosto - ore 21:30 - Chiostro di S. Elisabetta Robert Bonisolo Trio Robert Bonisolo - sax tenore, Marc Abrams - contrabbasso, Mauro Beggio - batteria 24 agosto - ore 21:00 - Piazza Angelio EnoJazz Night Sinfonia Jazz Lab: Omaggio a Horace Silver. Serata abbinata alla degustazione di vini a cura di Lucca Biodinamica 25 agosto - ore 21:30 - Teatro dei Differenti MAURIZIO GIAMMARCO SYNCOTRIBE “SO TO SPEAK” Maurizio Giammarco - saxofoni, Luca Mannutza - organo, Enrico Morello - batteria 26 agosto - ore 21:30 - Teatro dei Differenti BargaJazz Ensemble plays the music of Frank Zappa Massimo Morganti - trombone/arrangiamenti, Nico Gori - sax alto/clarinetto, Alessandro Rizzardi - sax tenore, Rossano Emili - sax baritono, Andrea Guzzoletti - tromba, Mirco Rubegni - tromba, Angelo Lazzeri - chitarra, Stefano Onorati - pianoforte, Paolo Ghetti - basso, Stefano Paolini - batteria, Filippo Macchiarelli - voce
12
Ago
animajazz::notizie
12 letture - Share

La puntata n° 774 di “ANIMAJAZZ”, ideata e condotta in studio da BRUNO POLLACCI, in onda Giovedi 10 Agosto, ECCEZIONALMENTE ALLE ORE 20, su PUNTORADIO, anche in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu si aprirà con la musica degli storici e prestigiosi OREGON che ci proporranno una composizione originale intitolata “Walk The Walk” tratta dal CD “Lantern” (nella 1a foto a sinistra) pubblicato dalla “Cam for Jazz”. Proseguiremo con il bravo chitarrista MINO LANZIERI, che in trio ci offrirà un'originale interpretazione di “Ting For Ray” (R.Rogers) tratta dal CD “Endless” (nella 1a foto a destra) pubblicato dalla “Filibusta Records”. Continueremo con l'interessante ed originale ensemble ODWALLA & BABA SISSOKO che dal CD “Ancestral Ritual” (nella 2a foto a sinistra) ci proporranno una evocativa composizione intitolata “La Bella e la Bestia”. Proseguiremo con il gruppo MACHINE MASS che ci farà ascoltare una grintosa interpretazione di “Fire” tratta dal CD “Plays Hendrix” (nella 2a foto a destra) pubblicato dalla “Moonjune Records”. Potremo quindi ascoltarci il QUINSIN NACHOFF's ETHEREAL Trio che ci farà ascoltare una bella composizione originale intitolata “Clairvoyant Jest” tratta dal CD ”Quinsin Nachoff's Ethereal Trio” (nella 3a foto a sinistra). Sarà poi la volta del conosciuto pianista e compositore canadese DAVID RESTIVO che in quartet ci proporrà ”Subway Muse”, tratta dal CD “The Waves” (nella 3a foto a destra). Chiuderemo la serata con la cantautrice ADRIANA POLO (nella 4a foto a sinistra) che ci offrirà una sua interessante composizione originale intitolata “Salentu Senza Tempu”, tratta dal CD “Mani” pubblicato dalla “Workin' Label”. Ricordiamo che "ANIMAJAZZ" si può ascoltare Giovedi, ECCEZIONALMENTE DALLE ORE 20, in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu . Buon ascolto. "ANIMAJAZZ"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa, http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
8
Ago
animajazz::animajazz
49 letture - Share

La puntata n° 144 di “BLUES FIRES”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda Lunedi 7 Agosto alle 20,30 su PUNTO RADIO, anche in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm si aprirà con la musica di CATFISH KEITH (nella 1a foto a sinistra) che con la sua band, dal CD “Mississippi River Blues”, pubblicato nel 2017, ci farà ascoltare “Mama don't Sell it, Papa don't you give it away”. Proseguiremo con il gruppo THE HA feat. Jerry Woo che potremo ascoltare in “Love Like We Used To” tratta dal CD “Worth The Hangover” (nella 1a foto a destra), pubblicato nel 2017. Sarà poi la volta di JOHN HAMMOND che potremo ascoltare in “Dust My Broom” tratta dal CD “Sooner Or Later” (nella 2a foto a sinistra) pubblicato nel 2017. Eccoci quindi ad un nome storico del Blues: T-MODEL FORD (nella 2a foto a destra) che potremo in “Let Me In” che ci riporterà nelle atmosfere del primo Blues Elettrico. Ci ascolteremo poi il grande ELVIN BISHOP (nella 3a foto a sinistra) che con la sua band ci proporrà “It's You Baby” tratta dal CD “Elvin Bishp's Big Fun Trio” pubblicato dalla “Alligator Records”. Passeremo poi al bravissimo Blues-Rocker JOHN PAGANO (nella 3a foto a destra) che con la sua band, dal CD “One More Round” ci farà ascoltare “99 Problems” Continueremo quindi con un omaggio a RUDY ROTTA (nella 4a foto a sinistra) in famoso bluesman italiano scomparso solo un mese fa a 66 anni, che potremo ascoltare in un pezzo strumentale intitolato “Hideway” scritto da Freddie King e tratto dal CD “The Blues Masters – An Italian Tribute” pubblicato da “Blues Made in Italy. Eccoci quindi a CHINO SWINGSLIDE & VICTOR PUERTAS che potremo ascoltare in “Gipsy Woman” tratta dal CD “Goin' Away” (nella 4a foto a destra) pubblicato nel 2017. Sarà poi la volta di COUSIN CURTISS che ci farà ascoltare “Whole Lotta Trouble” tratta dal CD “Remember Me When” (nella 5a foto a sinistra), pubblicato nel 2017. Chiuderemo infine la serata con la OLI BROWN Band che ci farà ascoltare “Remedy”, tratta dal CD “Here I Am” (nella 5a foto a destra). Ricordiamo che "BLUES FIRES" si può ascoltare Lunedi alle 20,30 in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu e sarà possibile fare il download dal sito di “Animajazz”, area podcasts. Buon ascolto. "BLUES FIRES" in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa. http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
5
Ago
animajazz::blues fires
22 letture - Share

La puntata n° 773 di “ANIMAJAZZ”, ideata e condotta in studio da BRUNO POLLACCI, in onda Giovedi alle 19,30 su PUNTORADIO, anche in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu si aprirà con la musica dell'ottimo chitarrista britannico NICOLAS MEIER (nella 1a foto a sinistra) che con la sua band ci proporrà una sua bella composizione originale intitolata “Adiguzel” tratta dal CD “Marble Dance”. Proseguiremo con MISHA MILLOV-ABBADO che con il suo ricco e qualificato ensemble, dal CD “Cross-Platform Interchange” (nella 1a foto a destra) ci proporrà la composizione originale “Gromit's Grand Outing”, pubblicato dall'”Edition Records”. Continueremo con il VADIM NESELOVSKYI Trio che dal CD “Get Up And Go” (nella 2a foto a sinistra) ci proporrà “Prelude For Vibes” una interessante composizione originale. Proseguiremo con il poetico cantautore JOE BARBIERI che con la sua qualificata band nella quale figura anche il grande trombettista Paolo Fresu, ci farà ascoltare una sua composizione originale intitolata “Belle Speranze” tratta dal CD “Origami” (nella 2a foto a destra). Potremo quindi ascoltarci la brava cantante SELENA EVANGELINE feat. BILL KING che ci farà ascoltare una bella interpretazione di “Good Morning Heartache” tratta dal CD ”Left Alone” (nella 3a foto a sinistra). Eccoci quindi all'ottimo trio formato da ROBERTO TAUFIC – FAUSTO BECCALOSSI – CARLOS “EL TERO” BUSCHINI (chitarra, fisarmonica e contrabbasso) che dal CD “Tres Mundos” (nella 3a foto a destra) ci proporranno una composizione originale di Carlos “El Tero” Buschini intitolata “Pateando Tarros”. Passeremo alla cantante TYPHANIE MONIQUE che insieme alla sua band ci offrirà una bella interpretazione di “Magic” tratta dal CD “Call it Magic” (nella 4a foto a sinistra). Chiuderemo la serata con l'interessante duo ANIMAREA (Rossana Bern, v, Gabriele Toniolo, g) che ci offrirà una composizione originale di Gabriele Toniolo intitolata “Holidays in Rome”, tratta dal nuovo omonimo CD (nella 4a foto a destra) pubblicato dalkla “Irma Records”. Ricordiamo che "ANIMAJAZZ" si può ascoltare Giovedi alle 19,30 in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu . Buon ascolto. "ANIMAJAZZ"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa, http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
1
Ago
animajazz::animajazz
46 letture - Share

La puntata n° 143 di “BLUES FIRES”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda Lunedi 31 Luglio alle 20,30 su PUNTO RADIO, anche in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm si aprirà con la profonda voce di di ARTHUR MILES & ARDY BLUES BAND che dal CD “Blue Avenue” (nella 1a foto a sinistra) pubblicato nel 2017, ci farà ascoltare “White Part Blues”. Proseguiremo con il valido BILLY LOBSTER che con la sua band potremo ascoltare in “Strange And Dirty Blues” tratta dal CD “Boogie On The Fly” (nella 1a foto a destra), pubblicato nel 2017. Sarà poi la volta di BRUCE WERSTED che con la sua band potremo aacoltare in “Trigger Man” tratta dal CD “Drivin' On Blues Control” (nella 2a foto a sinistra) pubblicato nel 2017. Eccoci quindi all'indimenticato e bravissimo chitarrista e vocalist LUTHER ALLISON scomparso nel 1997, del quale potremo ascoltare “Living In The House Of Blues” tratta dal CD “Songs From The Road” (nella 2a foto a destra), pubblicato nel 2009 dalla "RUF Records". Sarà poi la volta della JACKS RIVER BAND che potremo ascoltare in “Bleedin' Blues”, tratta dal CD “Woodland Creatures” (nella 3a foto a sinistra). Passeremo poi al Blues italiano della GNOLA BLUES BAND (nella 3a foto a destra) che dal CD “The Blues Masters – An Italian Tribute” pubblicato da “Blues Made In Italy, ci farà ascoltare “Honest I Do” scritta da Jimmy Reed. Continueremo quindi con la band dei BOOGIEMEN'S FRIENDS (nella 4a foto a sinistra) che potremo ascoltare in “Roll'em Boy” tratta dal CD “Boorange” pubblicato nel 2017. Passeremo poi a DOMINIC SHOEMAKER (nella 4a foto a destra) che con la sua band ci farà ascoltare “Listen” tratta dal CD “Downtown Stories” pubblicato nel 2017. Continueremo con il grande vocalist e chitarrista COCO MONTOYA (nella 5a foto a sinistra) che con la sua band, dal CD "Can't Look Back", pubblicato dalla "Alligator Records", ci farà ascoltare "Can't See The Streets For My Tears". Chiuderemo infine la serata con il vocalist e chitarrista JOSHUA JACOBSON che dal CD "Good Little Thing" (nella 5a foto a destra)ci proporrà una particolare interpretazione di "You Don't Love Me".
29
Lug
animajazz::blues fires
39 letture - Share

La puntata n° 772 di “ANIMAJAZZ”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda GIOVEDI 27 Luglio alle 19,30 su PUNTORADIO, anche in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu si aprirà con il ROBERTO GATTO Quartet (Roberto Gatto, d, nella 1a foto a sinistra, Alessandro Presti, tp, Alessandro Lanzoni, p, Matteo Bortone, b) che ci farà ascoltare “Moom” una composizione originale di Roberto Gatto tratta dal CD “Now!” pubblicato dall'”Abeat For Jazz”. Cambieremo linguaggio e ci ascolteremo i FRATELLI MARELLI nella 1a foto a destra (Francesco Giorgi, v/vi, Lorenzo Lucci, v/g, Pedro Judkowski, vb, Riccardo Innocenti, d, e con la partecipazione di Manrico Seghi, hao) che ci faranno ascoltare una composizione originale intitolata “Shocking Shpping”, tratta dal CD “e oh!! a aah!!”. Passeremo quindi al sassofonista BRIAN McCARTHY (nella 2a foto a sinistra) che dal CD “The Better Angel s Of Your Nature” ci proporrà “The Bonnie Blu Flag”. Eccoci poi al LARRY NEWCOMB Quartet with BUCKY PIZZARELLI che ci proporrà “Crossing Over”, tratta dal CD “Living Tribute” (nella 2a foto a destra). Passeremo poi a SARAH JANE MORRIS & ANTONIO FORCIONE (voce e chitarra) che ci faranno ascoltare “The Sea” tratta dal CD “Compared To What” (nella 3a foto a sinistra). Sarà poi la volta del chitarrista e compositore MARCO BITTELLI che con Gregory Yasinitsky, ts/as, Ann Yasinitsky, fl, Brian Ploeger, tp, Brian Ward, p, David Snider, b e David Yarvis, d/pc, dal CD “Andrea“ (nella 3a foto a destra) ci farà ascoltare una particolare composizione originale intitolata “A Waltz For Weiser”. Eccoci quindi alla cantante italiana ma residente da molti anni in Francia LAURA LITTARDI che con Minh Pham, key, Simon Teboul, b e Clement Febvre, d, ci farà ascoltare “Ces Petits Riens” tratta dal CD “Gainsbourg etc featuring Laura L” (nella 4a foto a sinistra). Chiuderemo quindi la serata con DJANGO BATES & FRANKFURT RADIO BIG BAND che dal CD "Saluting Sgt. Pepper" (nella 4a foto a destra) pubblicato dalla “Edition Records” ci proporrà "I'm Sixty-Four". Ricordiamo che "ANIMAJAZZ" si può ascoltare DOMENICA in diretta web su www.puntoradio.fm e da LUNEDÌ potrà essere effettuato il "DOWNLOAD" della puntata, gratuitamente, dal sito di "ANIMAJAZZ". Buon ascolto. "ANIMAJAZZ"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa. http://accademiadartedipisa.jimdo.com
25
Lug
animajazz::animajazz
80 letture - Share

La puntata n° 142 di “BLUES FIRES”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda Lunedi 24 Luglio alle 20,30, su “PuntoRadio”, ascoltabile in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu, si aprirà con il grande vocalist MIGHTY MO RODGERS (nella 1a foto a sinistra) che potremo ascoltare in “My Blues, My Car and My Woman” tratta dal CD “Cadillac Jack”. Proseguiremo con l'esperto gruppo THE NIGHTHAWKS (nella 1a foto a destra) che potremo ascoltare in “I Don't Play” tratta dal CD “Still Wild” pubblicato nel 209 dalla “Ruf Records”. Continueremo con i grandi BEN HARPER & CHARLIE MUSSELWHITE che dal CD “Get Up!” (nella 2a foto a sinistra) ci faranno ascoltare “Blood Side Out”. Eccoci quindi alla ANNEE 2 CU Band che potremo ascoltare in “Guilty” tratta dal CD “This Time Cap'n (Live in Studio)” (nella 2a foto a destra) pubblicato nel 2017. Sarà poi la volta della brava vocalist DANI WILDE che con la sua band, dal CD “Live At Brighton Road” (nella 3a foto a sinistra) pubblicato nel 2017, ci farà ascoltare una composizione originale intitolata “Don't Quit Me Baby”. Continueremo quindi con DAVEY & THE BLU DOG che potremo ascoltare in “My Dog Drive Me Crazy” tratta dal CD ”Wake Up Call” (nella 3a foto a destra) pubblicato nel 2017. Passeremo poi al bluesman italiano ROBERT L. WHITER (nella 4a foto a sinistra), che ci farà ascoltare “Blue's Gloria” tratta dall'omonimo CD. Eccoci quindi al conosciuto vocalist e chitarrista BOB MARGOLIN che con la sua band ci farà ascoltare “Boston Driving Blues” tratta dal CD “Down In The Alley” (nella 4a foto a destra) pubblicato dalla “Alligator Records”. Passeremo poi a ANDY T feat. ALABAMA MIKE che dal CD “Double Strike” (nella 5a foto a sinistra) ci proporranno “I Feel So Bad”. Chiuderemo infine la serata con il vocalist ROY BROWN (nella 5a foto a destra) che dal CD “Let Me Tell You About The Blues : New Orleans”, ci farà ascoltare “Let The Four Winds Blow”. Ricordiamo che "BLUES FIRES" si può ascoltare Lunedi in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu. Buon ascolto. "BLUES FIRES"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa. http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
21
Lug
animajazz::blues fires
40 letture - Share

La puntata n° 771 di “ANIMAJAZZ”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda Giovedi 20 alle 19,30 su PUNTORADIO, anche in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm si aprirà con il bravo chitarrista e compositore ALEX GOODMAN (nella 1a foto a sinistra) che in quintet (Alex Goodman, g, Matt Marantz, sax, Eden Ladin, p, Rick Rosato, b, Jimmy Macbride, d) dal CD “Secon Act" ci farà ascoltare una composizione originale intitolata “The First Break". Passeremo all'ascolto dell'ottimo INSIDE JAZZ Quartet (Tino Tracanna, ss, Massimo Colombo, p, Attilio Zanchi, b, Tommy Bradascio, d) che dal CD "Four By Four" (nella 1a foto a destra) pubblicato dall'"Abeat for Jazz" ci farà ascoltare una particolare interpretazione di "Smatter" scritta da Kenny Wheeler. Continueremo con la musica del chitarrista e compositore BRENT LAIDLER (nella 2a foto a sinistra) che in septet (Brent Laidler, g, Mark Buselli, tp/flh, Ned Boyd, sax, Mitch Shiner, vib, Jamie Newman, p, Scott Pazera, b, Kenny Phelps, d) dal CD "No Matter Where Noir" ci faranno ascoltare una composizione originale intitolata "Law Of Attraction". Eccoci quindi al sassofonista e compositore DENYS BAPTISTE (nella 2a foto a destra) che con Nikki Yeoh, p/key, Neil Charles, b, Rod Youngs, d e special guests:Gary Crosby, b, Steve Williamson, ts, dal CD “The Late Trane” pubblicato dalla "Edition Records" ci proporrà una composizione originale intitolata "Dusk Dawn”. Passeremo quindi allo STEFANO PREZIOSI Quartet (Stefano Preziosi, as, Luigi Di Chiappari, p, Alessandro Del Signore, b, Dario Panza, d) dal CD “Plays Standards” (nella 3a foto a sinistra) pubblicato dalla “Filibusta Records” ci farà ascoltare l'interpretazione di “Bebop” scritta da Dizzie Gillespie. Eccoci quindi al ricco gruppo dei FREE RADICALS che dal CD “Outside The Comfort Zone” (nella 3a foto a destra) ci farà ascoltare una particolare composizione originale intitolata “Carry Me To My Grave”. Sarà poi il momento di ascoltare il gruppo OYSTER ( Matteo Cuzzolin, Demetrio Bonvecchio, tbn, Marco Stagni, b, Filip Milenkovic, d) che ci proporrà una composizione originale di Matteo Cuzzolin intitolata “Fit” tratta dal CD “Oy” (nella 4a foto a sinistra). Eccoci quindi al chitarrista ANDREW HARMAN che in quartet (Andrew Hartman, g, Chris Cheek, sax, Ike Sturm, b, Zach Harmon, d) ci proporrà “The Heights”, una sua composizione originale tratta dal CD “Compass” (nella 4a foto a destra). Chiuderemo la serata con il conosciuto ed esperto sassofonista canadese PAT LABARBERA (nella 5a foto a sinistra) che con Don Thompson, p, Neil Swainson, b e Joe LaBarbera, d, dal CD “Deep In A Dream” ci farà ascoltare “Here's To My Lady”. Ricordiamo che "ANIMAJAZZ" si può ascoltare Giovedi alle 19,30, in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm e potrà essere effettuato il "DOWNLOAD" della puntata dal sito di "ANIMAJAZ", area podcast. Buon ascolto. "ANIMAJAZZ"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa – http://accademiadartedipisa.jimdo.com.
18
Lug
animajazz::animajazz
63 letture - Share


In collaborazione con
ACCADEMIA D'ARTE
DI PISA
AnimaJazz”, “Blues Fires” e il “Dubidubidù” vanno in onda su Punto Radio, 91.6 Mhz e 91.1 Mhz e sono ascoltabili via web su www.puntoradio.fm negli orari:
ANIMAJAZZ”: il giovedì dalle 19:30 alle 20:25;
BLUES FIRES(da Febbraio ad Ottobre) : il lunedi dalle 20:30 alle 21:25;
DUBIDUBIDÙ: Festival Delle Voci Jazz Italiane”: (da Ottobre a Gennaio): il lunedi dalle 20:30 alle 21:25.
Contatti: info@animajazz.eu
AnimaJazz Podcasts:
      17/08/2017: animajazz 775
      14/08/2017: blues fires 145
      10/08/2017: animajazz 774
      07/08/2017: blues fires 144
      03/08/2017: animajazz 773
      31/07/2017: blues fires 143
      27/07/2017: animajazz 772
      24/07/2017: blues fires 142
      20/07/2017: animajazz 771
      17/07/2017: blues fires 141
      13/07/2017: animajazz 770
      10/07/2017: blues fires 140
      06/07/2017: animajazz 769
      03/07/2017: blues fires 139
      29/06/2017: animajazz 768
      26/06/2017: blues fires 138
      20/09/2009: Speciale 1  
Prossimi eventi musicali: