Benvenuto su .
AnimaJazz è un “contenitore di programmi radiofonici” specifici di musica Jazz & Blues, ideati e curati da Bruno Pollacci.: “ANIMAJAZZ”: dedicato al Jazz strumentale e vocale italiano ed internazionale; “BLUES FIRES”: dedicato al Blues italiano ed internazionale; “DUBIDUBIDU': FESTIVAL RADIOFONICO DELLE VOCI JAZZ ITALIANE”. All'interno dei programmi trovano spazio tutte le poliedriche “anime“ del Jazz e del Blues, da quella tradizionale a quelle contemporane, d'avanguardia e di ricerca, non trascurando le cosiddette “contaminazioni“, siano esse provenienti dal “Rock“, dall'“Etnica“, dal “Pop” o dalla “Classica“. Pur proponendo la musica degli artisti nazionali ed internazionali più prestigiosi, acclamati e storicizzati, gli intenti dei programmi sono inoltre quelli di porsi come punto di riferimento per la promozione dei nuovi talenti emergenti, indipendentemente dalla loro età, fornendo loro opportunità per la proposta radiofonica e web della loro musica e favorendo supporto logistico per la proposta “live“. Il sito di AnimaJazz, si affianca alle trasmissioni come ulteriore “cassa di risonanza“, per avvalersi della potenzialità informativa della rete ai fini culturali di diffusione e valorizzazione della MUSICA JAZZ QUALE ALTA FORMA D'ARTE E DI COMUNICAZIONE. Animajazz è ascoltabile anche via WEB collegandosi negli orari di programmazione a questo sito ed a www.puntoradio.fm.

La puntata n° 148 di “BLUES FIRES”, ideata e condotta da Bruno Pollacci, in onda Lunedi 4 Agosto alle 20,30 su PUNTO RADIO, anche in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu si aprirà con la band WEBSTER AVE che ci proporrà una composizione originale intitolata “Sing Me A Sad Line” tratta dal CD “Daylight” (nella 1a foto a sinistra) pubblicato nel 2017. Passeremo quindi al vocalist e chitarrista FILLMORE SLIM che insieme alla sua band potremo ascoltare in “Jack You Up” tratta dal CD “The Legend of Filmore Slim” (nella 1a foto a destra) pubblicato nel 2006. Potremo poi ascoltare CHAS BURNETT (nella 2a foto a sinistra) che dal CD “Blues It Up” pubblicato nel 2017 ci proporrà “When The Silence Is Broken”. Passeremo quindi alla ALTERED FIVE BLUES BAND che potremo ascoltare in una composizione originale intitolata “Charmed & Dangerous” tratta dall'omonimo CD (nella 2a foto a destra) pubblicato dalla "Blind Pig Records". Sarà poi il momento del grande vocalist e chitarrista SAVOY BROWN del quale, dal suo ultimo CD “Witchy Feelin'” (nella 3a foto a sinistra) pubblicato dalla “Ruf Records” ci potremo ascoltare la composizione originale “Why Did You Hoodoo Me”. Passeremo poi al chitarrista e vocalist GABRIEL DELTA (nella 3a foto a destra) che con la sua Band, dal CD “The Blues Masters : An Italian Tribute”, pubblicato da Blues Made In Italy, ci farà ascoltare una valida interpretazione di “Little Red Roster”, scritta da Howlin' Wolf. Eccoci poi al mitico ed indimenticato vocalist e chitarrista JOHN LEE HOOKER (nella 4a foto a sinistra) che potremo ascoltare in una sua interessante interpretazione di “Dazie Mae” tratta dal 10° CD della collana “Blues is The Healer”, pubblicato nel 2005. Sarà poi il momento del conosciuto ed apprezzato vocalist CURTIS SALGADO (nella 4a foto a destra) che con la sua band, dal CD “Low Down”, pubblicato dalla “Alligator Records”, ci farà ascoltare “Walk A Mile In My Blues”. Chiuderemo la puntata con la musica dell'esperto vocalist ANDREW CHAPMAN a.k.a. JoJo che con la sua band ci farà ascoltare “Still Got The Message” tratta dal CD “Well, It's About Time!” (nella 5a foto a sinistra). Ricordiamo che "BLUES FIRES" si può ascoltare Lunedi alle 20,30 in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu e sarà possibile fare il download dal sito di “Animajazz”, area podcasts. Buon ascolto. "BLUES FIRES" in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa. http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
2
Set
animajazz::blues fires
43 letture - Share

Tutto pronto per la XIII edizione di Lucca Jazz Donna, il festival dedicato ai talenti jazz al femminile organizzato dal Circolo Lucca Jazz insieme al Comune di Lucca, al Comune di Capannori, alla Provincia di Lucca, con il sostegno dalla Regione Toscana, della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e della Fondazione Banca del Monte di Lucca e il patrocinio delle Pari Opportunità della Regione Toscana. 6 date a ingresso libero, con la possibilità di dare un contributo ad una associazione di volontariato, e una Conversazione finale con Amii Stewart sono gli ingredienti di questa edizione, sotto la direzione artistica del Circolo Lucca Jazz. Si rinnova e raddoppia, dopo il successo dello scorso anno, la collaborazione con le case discografiche italiane: ad AlfaMusic Records, Filibusta Records e Philology Records, che hanno aderito nel 2016, si aggiungono quest’anno Dot Time Records, Max Sound Records e Nadir Music. Anche quest’anno è Laura Casotti a firmare la foto scelta per l’immagine 2017, elaborata da Ilaria Ferrari, dal 2005 responsabile del progetto grafico della manifestazione. Ritrae Dee Dee Bridgewater, che ha chiuso la scorsa edizione con un emozionante concerto. Sul palco, come gli scorsi anni, Michela Panigada presenterà le serate. Il programma inizia sabato 30 settembre e termina domenica 22 ottobre. I Concerti: Sabato 30 settembre alle 21,15 a Palazzo Ducale (Sala Ademollo, Lucca), apertura della 13ma edizione del festival con le case discografiche Nadir Music e AlfaMusic. Per il primo set, sul palco l’Elisa Mini Quintet con “Beyond the Line”: Elisa Mini alla voce, Miguel Magrini al piano, Francesco Pierotti al contrabbasso, Bernardo Guerra alla batteria, Federico Pierfantoni al trombone. Nel secondo, la Cettina Donato Band presenta “Alle radice del jazz”: arrangiamenti e direzione d’orchestra di Cettina Donato, voci di Michela Lombardi ed Emiliano Loconsolo. Venerdì 6 ottobre alle 21,15 al teatro Artè di Capannori, Simona Parrinello Quartet e il suo “Con Alma”, accompagnata da Gianluca Di Ienno al piano, Giulio Conti al contrabbasso, Alessandro Rossi alla batteria, per Dot Time Records. Nel secondo set il talento emergente Valentina Bartoli (organo hammond) con “Radical Boo-Bish”, insieme a Cristiano Telloili al sax alto e Piero Borri alla batteria. Sabato 7 ottobre alle 21,15 serata Filibusta Records al teatro Artè di Capannori con Annalisa De Feo e DOS Duo Onirico Sonoro nel primo set, e il Diana Tejera Quintet nel secondo: Diana Tejera a voce, chitarra, piano; Fernando Pantini alla chitarra elettrica, Fabrizio Fratepietro alla batteria, Pietro Casadei al basso ed Ersilia prosperi alla tromba. Venerdì 13 ottobre alle 21,15 al teatro San Girolamo di Lucca, primi due set con la Filibusta Records che presenta il Francesca Fusco Quintet con “Oltre Project” e il Francesca Palamidessi Quintet con “Monkey Tempura”. Nel terzo set, della Max Sound Records, Mariella Pandolfi Quartet con “Bye Bach Blues”: Mariella Pandolfi al piano, François Derissen al violino, Massimo Mercogliano al contrabbasso e Giuseppe La Pusata alla batteria. Sabato 14 ottobre alle 21,15 al teatro di San Girolamo serata AlfaMusic Records con tre set: Stefania Tallinie il suo “Intimidade Piano solo”; il Letizia Felluga Trio con “Starting from tonight…”, accompagnata da Giovanni Ceccarelli al piano e Alessandro Marzi alla batteria; “Abaeté” con Claudia Bardagi (voce e piano) Reinaldo Santiago (batteria); alla chitarra Juarandir Santana. Domenica 22 ottobre alle 21,15 nell’auditorium di San Francesco Amii Stewart presenta “Lady D” e, con Giovanni Tommaso (contrabbasso), Rita Marcotulli (piano) e Alessandro Paternesi (batteria) presenta “Around Gershwin”. Per informazioni: Centro Pari opportunità della Provincia di Lucca, Cortile degli Svizzeri, 2 (0583.417.489, centro.po@provincia.lucca.it) e Comune di Lucca, Ufficio relazioni con il pubblico, via del Moro, 17 (0583.44.24.44, urp@comune.lucca.it). Calendario completo su www.luccajazzdonna.it
31
Ago
annabenedetto::notizie
50 letture - Share

La puntata n° 777 di “ANIMAJAZZ”, ideata e condotta in studio da BRUNO POLLACCI, in onda Giovedi alle 19,30 su PUNTORADIO, anche in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu si aprirà con la musica del GIOVANNI SCASCIAMACCHIA Trio che ci proporrà “My Land”, una bella composizione originale di Giovanni Scasciamacchia tratta dall'omonimo CD (nella 1a foto a sinistra) pubblicato dall'”Abeat For Jazz”. Proseguiremo con i chitarristi FRANCESCO MASCIO ed EMILIANO CANDIDO che dal CD “Jaggae” (nella 1a foto a destra) pubblicato dalla “Filibusta Records” ci proporranno “Incontro Stppato”, una composizione originale di Emiliano Candido. Continueremo con il bravo polistrumentista FRANCESCO CALIGIURI che dal CD “Olimpo” (nella 2a foto a sinistra) ci proporrà “Afrodite” una sua interessante composizione originale. Proseguiremo con il pianista BILL CUNLIFFE che con la sua qualificata band ci farà ascoltare “Solfeggietto” tratta dal CD “Bachanalia” (nella 2a foto a destra). Potremo quindi ascoltarci THE UPRISING il gruppo capeggiato dal pianista Bill King che ci farà ascoltare una briosa “Clear Mountain Moon” tratta dal CD ”Isle Of Saints” (nella 3a foto a sinistra). Eccoci quindi all'interessante gruppo italiano degli ALMA CANTA (nella 3a foto a destra) che dal CD “Revive” ci proporranno proprio la composizione originale che dà il titolo all'album. Passeremo all'organista Hammond GREGORY LEWIS che insieme alla sua band ci offrirà “Second Moment: Trayvon” tratta dal CD “Organ Monk, The Breathe Suite” (nella 4a foto a sinistra). Chiuderemo la serata con l'interessante DARIO CELLAMARO SWINGSUITE 5et che ci offrirà una composizione originale di Dario Cellamaro intitolata “Simos Fun”, tratta dal nuovo CD “20th Anniversary” (nella 4a foto a destra) pubblicato dall' “Alfamusic”. Ricordiamo che "ANIMAJAZZ" si può ascoltare Giovedi alle 19,30 in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu . Buon ascolto. "ANIMAJAZZ"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa, http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
29
Ago
animajazz::animajazz
106 letture - Share

La puntata n° 147 di “BLUES FIRES”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda Lunedi 28 Agosto alle 20,30 su PUNTO RADIO, anche in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm si aprirà con la musica del chitarrista e vocalist LANCE LOPEZ (nella 1a foto a sinistra), che con la sua band, dal CD “Live” pubblicato nel 2007, ci farà ascoltare “I'm Doin' Fine”. Proseguiremo con la brava vocalist CHRYSTYNA MARIE che potremo ascoltare con la sua band n “Stop Stopping Myself” tratta dal CD “Life” (nella 1a fot a destra), pubblicato nel 2017. Sarà poi la volta dell'esperto chitarrista e vocalist JIMMIE BRATCHER (nella 2a foto a sinistra) che potremo ascoltare in “Honky Tonk Blues” tratta dal CD “This Is Blues Country”. Eccoci quindi ad un nome storico del Blues tradizionale: MANCE LIPSCOMB (nella 2a foto a destra) chitarrista, vocalist e compositore scomparso ad 81 anni nel 1976, che potremo ascoltare in “Angel Child” tratta dal CD “Captain Captain”. Ci ascolteremo poi l'interessante band BAND OF FREQUENCIES che ci proporrà “The Bower Blues” tratta dal CD “Men Of Wood & Foam” (nella 3a foto a sinistra) pubblicato nel 2016. Passeremo poi al buon blues italiano con FABRIZIO POGGI (nella 3a fotoa destra) & "Chichen Mambo", che dal CD “The Blues Masters: An Italian Tribute” ci farà ascoltare una particolare interpretazione di “Checkin' Up On My Baby” scritta da. Sonny Boy Williamson II. Continueremo quindi con il blues rocker BOBBY THOMPSON che potremo ascoltare in “Don't Bury Me Yet” tratto dal CD “Retrospect” (nella 4a foto a sinistra) pubblicato nel 2017. Chiuderemo infine la serata con il blues-rock di JOHNNY OSKAM (nella 4a foto a destra) che ci farà ascoltare “Deep In My Bones”, tratta dal CD “In My Shadow” pubblicato nel 2017. Ricordiamo che "BLUES FIRES" si può ascoltare Lunedi alle 20,30 in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu e sarà possibile fare il download dal sito di “Animajazz”, area podcasts. Buon ascolto. "BLUES FIRES" in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa. http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
25
Ago
animajazz::blues fires
48 letture - Share

La puntata n° 776 di “ANIMAJAZZ”, ideata e condotta in studio da BRUNO POLLACCI, in onda Giovedi 24 Agosto alle 19,30 su PUNTORADIO, anche in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu si aprirà con la musica del chitarrista e compositore DAVE STRYKER che con la sua bandci proporrà una composizione originale intitolata “Shadow Boxing” tratta dal CD “Strykin' Ahead” (nella 1a foto a sinistra). Proseguiremo con il cantautore MARCO MASSA (nella 1a foto a destra), che insieme al suo gruppo ci offrirà una sua poetica composizione originale intitolata “Un pò di più” tratta dal CD “Sono Cose Delicate”. Continueremo con SHELLY BERG & DAVID FINCK (pianoforte e contrabbasso) che dal CD “The Deep” (nella 2a foto a sinistra) pubblicato dalla “Chesky Records” ci proporranno una composizione originale intitolata “Lunar”. Proseguiremo con l' ALBERTO GIRALDI Jazz Trio (Alberto Giraldi, p, Giulio Ciani, b, Pier Paolo Ermanno Ferroni, d) che ci farà ascoltare una composizione originale intitolata “Il Cielo Lieve delle Sei” tratta dal CD “Ulisse” (nella 2a foto a destra) pubblicato dall'”Alfamusic”. Potremo quindi ascoltarci il gruppo formato da STEFANO CALVANO, CARLO ACTIS DATO, CLAUDIO LODATI, IRENE ROBBINS (d/pc, bs/bcl, g, p/key) che ci farà ascoltare una bella e dinamica “Ornettology” tratta dal CD ”No Mads” (nella 3a foto a sinistra) . Sarà poi la volta del gruppo formato da SANDRO GIBELLINI, ALAN FARRINGTON, GIANNI CAZZOLA, MARCO BIANCHI, ALFREDO FERRARIO, ROBERTO PICCOLO (g, v, d, vib, cl, b), che ci proporrà una brillante interpretazione di “Hold My Hand”, tratta dal CD “Fatslology – A Tribute to the music of Fats Waller” (nella 3a foto a destra) pubblicato dalla “Abeat For Jazz”. Sarà poi il momento del giovane e valido chitarrista e compositore ROB LUFT che con la sua band, dal CD “Riser” (nella 4a foto a sinistra) ci farà ascoltare la sua composizione originale che dà il titolo all'album. Chiuderemo la serata con il gruppo inglese di ELYSIAN (Thierry Peala, v, Nikki Iles, p, Duncan Hopkins, b) che ci offrirà una sua interessante “When The Music Dies”, tratta dal CD “Voyageur” (nella 4a foto a destra). Ricordiamo che "ANIMAJAZZ" si può ascoltare Giovedi dalle 19,30, in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu . Buon ascolto. "ANIMAJAZZ"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa, http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
23
Ago
animajazz::animajazz
59 letture - Share

La puntata n° 146 di “BLUES FIRES”, ideata e condotta da Bruno Pollacci, in onda Lunedi 21 Agosto alle 20,30 su PUNTO RADIO, anche in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu si aprirà con il vocalist e chitarrista MICHAEL QUEST che con la sua band ci proporrà una composizione originale intitolata “168 Blues” tratta dal'omonimo CD (nella 1a foto a sinistra). Eccoci quindi al valido gruppo Blues-Rock BLACK TOOTH GRINN (nella 1a foto a destra) che potremo ascoltare in “The Drought” tratta dal CD “Self Titled” Passeremo poi al vocalist e chitarrista SON SEALS (scomparso a 62 anni nel 2004) che potremo ascoltare in “Look Now Baby” tratta dal CD “The Son Seals Blues Band” (nella 2a foto a sinistra) pubblicato dalla “Alligator Records”. Eccoci quindi a DADDY MT & The Matches che potremo ascoltare in una sua composizione originale intitolata “I Ain't Got Nobody” tratta dal CD “Lightin'up” (nella 2a foto a destra) pubblicato nel 2017. Sarà poi il momento del grande vocalist e chitarrista italiano RUDY ROTTA (nella 3a foto a sinistra) scomparso quasi un mese fa, del quale, dal CD “Volo Sul Mondo” pubblicato proprio quest'anno, nel 2017, ci potremo ascoltare la composizione originale “So di Blues”. Eccoci poi al mitico chitarrista e vocalist del Mississippi ALBERT KING (nella 3a foto a destra, scomparso nel 1992, tredicesimo nella classifica dei 100 migliori chitarristi della rivista “Rolling Stone”) che potremo ascoltare in una sua interessante composizione originale intitolata “Answer To The Laundromat Blues” tratta dal CD “The Best of Albert King” (Stax Records) , pubblicato nel 1986. Sarà poi il momento di DIRTY DAVE OSTI (nella 4a foto a sinistra) che dal CD “Rare Tracks” pubblicato nel 2017, ci farà ascoltare “Louisiana Outlaw”. Chiuderemo la puntata con la musica del grande chitarrista e vocalist BUDDY GUY (nella 4a foto a destra) che ci farà ascoltare “Born To Play Guitar” tratta dall'omonimo CD pubblicato nel 2015. Ricordiamo che "BLUES FIRES" si può ascoltare Lunedi alle 20,30 in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu e sarà possibile fare il download dal sito di “Animajazz”, area podcasts. Buon ascolto. "BLUES FIRES" in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa. http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
19
Ago
animajazz::blues fires
46 letture - Share

BARGAJAZZ - 20/08/2017 - Centro Storico di Barga (dalle ore 17:00) BARGA IN JAZZ Domenica 20 agosto il caratteristico centro storico di Barga prenderà vita grazie a decine di strumentisti e cantanti che si alterneranno nelle varie piazze, ognuno con il suo gruppo, ognuno con la sua musica ed il suo linguaggio; sempre diversi, ma uniti dal filo rosso della ricca tradizione del jazz. Da Porta Reale, l’ingresso principale del castello, parte infatti alle ore 17 BargaINJazz: il tradizionale e festoso appuntamento che da anni accompagna con enorme successo il festival vero e proprio. Novità di quest’anno è la presenza di alcune importanti realtà didattiche come la Siena Jazz University ed i conservatori di Adria e Rovigo, con lo scopo di avvicinare un maggior numero di ragazzi alla pratica del jazz. Obiettivo che lo stesso BargaINJazz ha saputo perseguire in tutti questi anni, coinvolgendo decine di giovani (e meno giovani) al di fuori della schiera degli appassionati del genere. Il percorso inizia da Porta Reale con il Mountain Side Quartet di Nino Pellegrini, contrabbassista livornese e presenza costante a Barga con molteplici formazioni. In questa occasione si presenta in quartetto con altre vecchie conoscencenze del festival: Renzo Cristiano Telloli al sax alto, Andrea Garibaldi al pianoforte e Vladimiro Carboni alla batteria. Si prosegue poi i giovani, cominciando in piazza SS. Annunziata con la prima delle due formazioni provenienti dai corsi di Siena Jazz University: Giulio Ottanelli (sax alto), Emanuele Guadagno (chitarra), Marco Benedetti (contrabbasso) e Simone Brilli (batteria). Nel vicolo del Sole, poco prima della piazza del Teatro, spazio ad un duo di allievi dei corsi di Jazz del conservatorio "Antonio Buzzola" di Adria: i chitarristi Aurelio Doria e Alvise Lachin. In piazza Angelio, l'altro gruppo della Siena Jazz University: Jacopo Fagioli (tromba), Francesco Panconesi (sax tenore), Luca Sguera (pianoforte), Alessandro Mazzieri (basso) e Mattia Galeotti (batteria). La "linea verde" si chiude in piazza Salvo Salvi (piazza del Comune) con il Danilo Cubuzio Quartet, formato da allievi dei corsi di jazz del conservatorio "Francesco Venezze" di Rovigo: Danilo Cubuzio (pianoforte), Alberto Paggin (contrabbasso), Benedetto Frizziero (batteria) e Francesco Giustini (tromba). Nel chiostro del conservatorio S. Elisabetta, infine, Federica Gennai (voce, kalimba, elettronica) e Filippo Cosentino (chitarra, elettronica) presenteranno il loro progetto discografico "Come Hell or High Water (Naked Tapes)", con un repertorio quasi interamente composto dai due musicisti: voce, chitarra e strumenti elettronici, sonorità ed armonie tipiche del mediterraneo, atmosfere del jazz europeo e della musica contemporanea. Al termine del percorso, il tradizionale momento di raccoglimento nel duomo di Barga (ore 18), quest’anno affidato alla voce di Martina Grossi ed al violoncello di Anselmo Pelliccioni, protagonisti del progetto “La Follia”: un suggestivo gioco di intrecci e rimandi portato avanti da due musicisti di primissimo piano, con la collaborazione in fase di scrittura di Bruno Tommaso, padre nobile del BargaJazz festival e autorità indiscussa nel campo della composizione e dell’arrangiamento jazz. Ad accompagnare la fiumana di gente per le strade del castello, con le doverose soste per quattro chiacchiere in musica con il gruppo incontrato in ogni piazza, la Large Street Band da San Miniato: 13 elementi fra fiati e percussioni, grande impatto sonoro e coreografico, i ritmi coinvolgenti del jazz e del funky mischiati con l’energia di rock’n’roll, twist e boogie woogie, il tutto condito in salsa swing con una costante vena latina. La giornata si chiuderà in piazzo del Teatro a partire dalle ore 21: jam session con gli interventi solisti dei musicisti presenti ed aperta a chiunque abbia con se uno strumento. La sezione ritmica è messa a disposizione e garantita dal Barga Jazz Club: Simone Venturi al pianoforte, Leonardo Gnesi al contrabbasso e Franco Mariani alla batteria. Sempre in piazza del Teatro, durante il pomeriggio, l’Associazione Manidoro penserà ad intrattenere e far partecipare anche i più piccoli con il laboratorio "La torta aristogatta jazz".
19
Ago
animajazz::notizie
67 letture - Share

La puntata n° 775 di “ANIMAJAZZ”, ideata e condotta in studio da BRUNO POLLACCI, in onda Giovedi 17 Agosto alle 19,30 su PUNTORADIO, anche in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu si aprirà con la musica del MAX DE ALOE BALTIC TRIO (Max De Aloe, ha, Niklas Winter, g, Jesper Bodilsen, b, nella 1a foto a sinistra) che ci proporrà una composizione originale di Max De Aloe intitolata “Valo” tratta dall'omonimo CD pubblicato dall'”Abeat For Jazz”. Proseguiremo con il gruppo URBANITY che tra eleganti atmosfere Soul e Smooth Jazz, dal nuovo CD “Urban Soul” (nella 1a foto a destra) ci proporrà proprio la composizione originale che dà il titolo all'album. Continueremo con l'interessante gruppo di GREENWALL che dal CD “From The Treasure Box” (nella 2a foto a sinistra) pubblicato dalla “Filibusta Records” ci proporranno una composizione originale intitolata “Abbiamo Ragione”. Proseguiremo con il ricco ensemble del trombettista e compositore VERNERI POHJOLA che ci farà ascoltare una composizione originale intitolata “Pinch” tratta dal CD “Pekka” (nella 2a foto a destra) pubblicato dalla “Edition Records”. Potremo quindi ascoltarci la cantante LAURA CAMPISI che con il suo gruppo e lo special guest Giovanni Falzone alla tromba, ci farà ascoltare una bella composizione originale intitolata “Luckier” tratta dal nuovo CD ”Double Mirror” (nella 3a foto a sinistra). Sarà poi la volta del PAINTING JAZZ DUO (Emanuele Passerini, sax e Galag Massimiliano Bruno Belloni, p) che ci proporranno l'interpretazione di “L'Arte della Fuga”, tratta dal CD “Peace” (nella 3a foto a destra) pubblicato dalla “Dodicilune Records”. Eccoci poi al pianista PETE MALINVERNI che in trio ci farà ascoltare “Wade In The Water”, tratta dal CD “Heaven” (nella 4a foto a sinistra). Chiuderemo la serata con MARCUS REUTER featuring SONAR and TOBIAS REBER che ci offriranno una sua interessante composizione originale intitolata “Condition II”, tratta dal CD “Felling For Ascension” (nella 4a foto a destra). Ricordiamo che "ANIMAJAZZ" si può ascoltare Giovedi dalle 19,30, in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu . Buon ascolto. "ANIMAJAZZ"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa, http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
15
Ago
animajazz::animajazz
64 letture - Share

Il clarinettista partenopeo Luca Luciano, residente a Londra, continua il suo “Poeta Tour 2017” presentando i suoi progetti solistici in Brasile poi a Parigi e a Cambridge University. A seguito dei recenti successi e riscontri conquistati nei festival internazionali tenuti in Inghilterra ed in Galles, Luciano ritornerà in Sud America a fine agosto per un tour dello Stato di San Paolo parte delle “Serie Internazionale” del SESI presentando un progetto tutto dedicato alla sua musica da camera per diversi formati (solo, duo e trio) assieme ad eventi didattici mostrando al pubblico il repertorio e la sua ricerca. Il tour proseguirà poi con concerti alla prestigiosa Cattedrale Americana di Parigi a settembre e poi all’Università’ di Cambridge ad ottobre. La musica eseguita durante il tour includerà in maniera amplia composizioni tratte dal suo ultimo disco “Poeta”, disponibile su Soundset Recordings USA e iTunes. Informazioni aggiornate su Luca Luciano, il suo nuovo album ed il tour sono disponibili su www.lucaluciano.com.
15
Ago
partenopeproductions::notizie
32 letture - Share

La puntata n° 145 di “BLUES FIRES”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda Lunedi 14 Agosto alle 20,30 su PUNTO RADIO, anche in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm si aprirà con la musica di FENTON ROBINSON, (nella 1a foto a sinistra) grande chitarrista e vocalist scomparso nel 1997, che potremo ascoltare in “Sinner's Prayer”, tratta dal CD “Nightflight”, pubblicato dalla “Alligator Records”. Proseguiremo con la brava cantante CEE CEE JAMES (nella 1a foto a destra) che con la sua band potremo ascoltare in “White Picket Fence” tratta dal CD “Low Down Where The Snakes Crawl”. Sarà poi la volta di THE BLUES BAND che potremo ascoltare in “The Duisberg” dal CD “The Big Blues Band Live Album” (nella 2a foto a sinistra). Eccoci quindi al chitarrista e vocalist BUSTER BENTON (nella 2a foto a destra) scomparso nel 1996, del quale, con la sua band, dal CD “Spider In My Steew” pubblicato postumo nel 1979, potremo ascoltare “Leave Me Alone”. Ci ascolteremo poi il gruppo tedesco dei WILLIAM's WETSOX che potremo ascoltare in “'S Leb'n Is A Loata” tratta dal CD “Vom Westend Bis Zum Walchensee” (nella 3a foto a sinistra). Passeremo poi all'armonicista e vocalist CHRIS “BAD NEWS” BARNES che dal CD “Hokum Blues” (nella 3a foto a destra), pubblicato nel 2017, ci farà ascoltare “Caught Him Doing In”. Continueremo quindi con la brava vocalist LAYLA ZOE che con la sua band, ci farà ascoltare “Pull Yourself Together” tratta dal CD “Songs From The Road” (nella 4a foto a sinistra) pubblicato dalla “Ruf Records”. Passeremo poi al grande organista italiano BRUNO MARINI che con la sua band ci proporrà “Hoogie Boogie” tratta dal CD “Electric Church” (nella 4a foto a destra). Chiuderemo infine la serata con la valida vocalist JENNIFER LYN che con la sua band “The Groove Revival” ci farà ascoltare “I'm All Wrong For You Baby”, tratta dall'omonimo CD pubblicato nel 2016 (nella 5a foto a sinistra). Ricordiamo che "BLUES FIRES" si può ascoltare Lunedi alle 20,30 in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu e sarà possibile fare il download dal sito di “Animajazz”, area podcasts. Buon ascolto. "BLUES FIRES" in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa. http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
12
Ago
animajazz::blues fires
62 letture - Share


In collaborazione con
ACCADEMIA D'ARTE
DI PISA
AnimaJazz”, “Blues Fires” e il “Dubidubidù” vanno in onda su Punto Radio, 91.6 Mhz e 91.1 Mhz e sono ascoltabili via web su www.puntoradio.fm negli orari:
ANIMAJAZZ”: il giovedì dalle 19:30 alle 20:25;
BLUES FIRES(da Febbraio ad Ottobre) : il lunedi dalle 20:30 alle 21:25;
DUBIDUBIDÙ: Festival Delle Voci Jazz Italiane”: (da Ottobre a Gennaio): il lunedi dalle 20:30 alle 21:25.
Contatti: info@animajazz.eu
AnimaJazz Podcasts:
      21/09/2017: animajazz 780
      18/09/2017: blues fires 150
      14/09/2017: animajazz 779
      11/09/2017: blues fires 149
      07/09/2017: animajazz 778
      04/09/2017: blues fires 148
      31/08/2017: animajazz 777
      28/08/2017: blues fires 147
      24/08/2017: animajazz 776
      21/08/2017: blues fires 146
      17/08/2017: animajazz 775
      14/08/2017: blues fires 145
      10/08/2017: animajazz 774
      07/08/2017: blues fires 144
      04/08/2017: blues fires 148
      03/08/2017: animajazz 773
      20/09/2009: Speciale 1  
Prossimi eventi musicali: