E’ uscito il nuovo disco del clarinettista e compositore Luca Luciano che sara’ lanciato ufficialmente a St James Piccadilly, una delle sale da concerto più prestigiose del Regno Unito, per poi intraprendere un tour di chiese e cattedrali in Gran Bretagna ed all’estero che includerà anche le prime mondiali di nuove composizioni alle rinomate Barber Institute of Fine Arts (Birmingham University) e l’Università’ di Cambridge assieme a festival e concerti ad Oxford, a Parigi, in Portogallo, in Italia ed in Sud America.

Pubblicato da una delle etichette emergenti più apprezzate in Europa, la NovAntiqua Records (distribuzione Egea), “Fragments: musica da camera per clarinetto” presenta un’amplia compilation di brani tratti dalle ultime tre pubblicazioni di Luciano come parte del portfolio della sua ricerca accademica. Le composizioni di musica da camera per clarinetto solo o ensemble di clarinetti incluse in questo album costituiscono una selezione di brani pubblicati in questi ultimi anni che l’autore stesso ha presentato in prima mondiale in alcune delle sale da concerto più prestigiose in Gran Bretagna ed all’estero incluso St Martin in the Fields a Londra, Cambridge University ed il European Clarinet Festival in Belgio. Questo materiale e’ parte integrante della sua ricerca su tecniche estese per il repertorio contemporaneo, effetti sonori (e la loro applicazione su musica scritta o improvvisata) e nuove composizioni per clarinetto solo iniziata durante la sua esperienza accademica come professore di clarinetto nel Regno Unito e poi continuata negli anni con presentazioni in alcune delle più rinomate istituzioni universitarie e conservatori in Europa e nelle americhe. La volontà di Luciano di esplorare la vasta gamma di colori e risorse sonore che il clarinetto ha da offrire si può chiaramente notare su i suoi Frammenti (che includono l’uso di multifonici, la voce nello strumento, quarti di tono o microtoni, flutter tonguing oppure growling, glissato, etc.); la Fantasia (che esplora le possibilità sonore del pezzo inferiore dello strumento o di quello superiore suonati individualmente); i due studi contemporanei anche parte del suo “Metodo Introduttivo sulle Tecniche Estese”; tracce per clarinetto con strumenti pre-registrati, in particolare Mosquito (applicando lo slap-tonguing su di una traccia pre-registrata con un clarinetto suonato senza bocchino). Al di là di variazioni e cadenze improvvisate, il disco include tracce dove tutte le possibilità melodiche e liriche dello strumento sono ampliamente mostrate, come nei due omaggi, ma include anche ritmi più groovy come nei sui Divertimenti.

Il CD “Fragments” e’ disponibile tramite l’etichetta NovAntiqua presso le principali distribuzioni on-line, fisico e digitale (anche su iTunes) ed e’ distribuito in Italia dalla Egea Music, in Germania (Note-1) ed in Francia (Socadisc). Troverete una preview del disco sul sito ufficiale di Luciano www.lucaluciano.com e su YouTube.

1
Mag
partenopeproductions::notizie
26 letture - Share


In collaborazione con
ACCADEMIA D'ARTE
DI PISA
AnimaJazz”, “Blues Fires” e il “Dubidubidù” vanno in onda su Punto Radio, 91.6 Mhz e 91.1 Mhz e sono ascoltabili via web su www.puntoradio.fm negli orari:
ANIMAJAZZ”: il giovedì dalle 19:30 alle 20:25;
BLUES FIRES(da Febbraio ad Ottobre) : il lunedi dalle 20:30 alle 21:25;
DUBIDUBIDÙ: Festival Delle Voci Jazz Italiane”: (da Ottobre a Gennaio): il lunedi dalle 20:30 alle 21:25.
Contatti: info@animajazz.eu
AnimaJazz Podcasts:
      21/05/2018: blues fires 185
      17/05/2018: animajazz 814
      14/05/2018: blues fires 184
      10/05/2018: animajazz 813
      07/05/2018: blues fires 183
      03/05/2018: animajazz 812
      30/04/2018: blues fires 182
      26/04/2018: animajazz 811
      23/04/2018: blues fires 181
      19/04/2018: animajazz 810
      16/04/2018: blues fires 180
      12/04/2018: animajazz 809
      09/04/2018: blues fires 179
      05/04/2018: animajazz 808
      02/04/2018: blues fires 178
      29/03/2018: animajazz 807
      20/09/2009: Speciale 1  
Prossimi eventi musicali: