venerdì 8 Marzo 2019 ore 21:00
New Echoes | LUCAS NIGGLI • Alchemia Garden

Lucas Niggli (batteria, percussioni)

Palazzo Franchetti
Venezia

San Marco 2847 30124 Venezia

Un vero e proprio giardino di percussioni, un ecosistema pulsante e brulicante di ritmi e timbri. Al centro, come uno sciamano contemporaneo, Lucas Niggli, fantasioso evocatore di spiriti e vibrazioni, giardiniere che si prende cura di ogni gemma, che guida il trasformarsi naturale del suono in intricate e affascianti volute.
Attorno le emozioni e le energie di chi ascolta, vero e proprio polline che si diffonde e nutre il segno creativo.
Il tutto in collaborazione con IED Venezia, nel meraviglioso salone di Palazzo Franchetti, affacciato sul Canal Grande.

ingresso libero fino a esaurimento posti

NEW ECHOES
Rassegna di Nuova Musica Svizzera a Venezia

a cura di Enrico Bettinello
con il sostegno di Consolato Generale di Svizzera a Milano, Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia
in collaborazione con Palazzo Grassi Punta della Dogana, IED Venezia, JAM – Jazz Area Metropolitana, nusica.org
media partner Il giornale della musica

Benvenuto su www.animajazz.eu/wordpress.
Il sito di AnimaJazz è un “contenitore di programmi radiofonici” specifici di musica Jazz & Blues, ideati e curati da Bruno Pollacci.: “ANIMAJAZZ”: dedicato al Jazz strumentale e vocale italiano ed internazionale; “BLUES FIRES”: dedicato al Blues italiano ed internazionale. All'interno dei programmi trovano spazio tutte le poliedriche “anime“ del Jazz e del Blues, da quella tradizionale a quelle contemporane, d'avanguardia e di ricerca, non trascurando le cosiddette “contaminazioni“, siano esse provenienti dal “Rock“, dall'“Etnica“, dal “Pop” o dalla “Classica“. Pur proponendo la musica degli artisti nazionali ed internazionali più prestigiosi, acclamati e storicizzati, gli intenti dei programmi sono inoltre quelli di porsi come punto di riferimento per la promozione dei nuovi talenti emergenti, indipendentemente dalla loro età, fornendo loro opportunità per la proposta radiofonica e web della loro musica e favorendo supporto logistico per la proposta “live“. Il sito di AnimaJazz, si affianca alle trasmissioni come ulteriore “cassa di risonanza“, per avvalersi della potenzialità informativa della rete ai fini culturali di diffusione e valorizzazione della musica. Animajazz e Blues Fires sono ascoltabile anche via WEB in podcast da questo sito e collegandosi negli orari di programmazione a www.puntoradio.fm.

Nella puntata n° 245 di “BLUES FIRES”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda VENERDI 19 Luglio alle 20,30 su PUNTO RADIO, anche in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm , saranno protagonisti, nell'ordine, i seguenti artisti: 1- MIGHTY MIKE SCHERMER – CD “Bad Tattoo” - “Bad Tattoo” (2019 - Vizztone); 1a foto a sinistra 2- JOHN OATES BAND – CD “The Bluesville Sessions” - “Come Back Baby”; 1a foto a destra 3- ERIC SCHENKMAN – CD “Who Shot John” - “Lincoln's Feat” (2019); 1a foto 1a fila sotto 4- ANGELA LEWIS BROWN – CD “Set Me Free” - “Set Me Free” (2015); 3a foto 1a fila sotto 5- DONNA HOURIGAN & The lucky lips Band – CD “Talk The talk” - “Talk The talk”; 2a foto 1a fila sotto 6- ADRIANNA MARIE – CD “Kingdom of Swing” - “3 AM Blues” (2017 Vizztone); 3a foto 2a fila sotto 7- DELBERT McCLINTON And Self-Made Men + Dana – CD “Tall, Dark, & Handsome” - “If I Hock My Guitar”; 1a foto 2a fila sotto 8- ARLEN ROTH - CD “All Tricked Out” - “Something Following Me” (2015); 2a foto 2a fila sotto 9-LELLO PANICO – CD Fifty Years Ago” – “Luisiana” ; 1a foto 3a fila sotto 10 – DARIO LOMBARDO & The Blues Gang – CD “Searchin For Gold” – “New Age Blues”– CD “; 2a foto 3a fila sotto Ricordiamo che "BLUES FIRES" si può ascoltare VENERDI alle 20,30 in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu e sarà possibile fare il download dal sito di “Animajazz”, area podcasts. Buon ascolto. "BLUES FIRES" in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa. http://accademiadartedipisa.jimdo.com . ANGELA LEWIS BROWN - 2015 - Set Me Free
18
Lug
animajazz::blues fires
16 letture - Share

Nella puntata n° 875 di “ANIMAJAZZ”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda MARTEDI 16 Luglio alle 20,30, su PUNTORADIO, anche in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu saranno protagonisti della serata, in ordine: 1 – PETE McGUINESS Jazz Orchestra– CD “Along for the Ride” - “One for the Maestro”; 1a foto a sinistra 2 – SPELLCASTERS – CD “Music From The Anacostia Delta” - “Kindred Spirits” (Cuneiform); 1a foto a destra 3 – SIMON SAMMUT & OMAR VASQUEZ – CD “Gravity” - “Gravity”; 2.a foto 1a fila sotto 4 – EUGENIA MUNARI – Singolo: “Summer Dream”; 3a foto 1a fila sotto 5 – YAMIT and THE VINYL BLVD – CD “Ain't Miss Behavin” - “ Ain't Miss Behavin” 2a foto 1a fila sotto 6 – DAVELL CRAWFORD – CD “Dear Fats, I Love You” - “Careless Love”; 3a foto 2a fila sotto 7 – THE COMET IS COMING – CD “Trust In The Lifeforce Of The Deep Mystery” - “Astral Flying”;1a foto 2a fila sotto 8 – SETH MacFARLANE – CD “Once In A While” - “There'll Be Another Spring”; 2a foto 2a fila sotto 9- PABLO LANOUGUERE Quintet – CD “Eclectico” – “Era Hora”; 1a foto 3a fila sotto Ricordiamo che "ANIMAJAZZ" si può ascoltare MARTEDI alle 20,30 in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm e potrà essere effettuato il "DOWNLOAD" della puntata, gratuitamente, dal sito di "ANIMAJAZZ", area podcasts. Buon ascolto. "ANIMAJAZZ"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa.http://accademiadartedipisa.jimdo.com
14
Lug
animajazz::animajazz
107 letture - Share

Nella puntata n° 244 di “BLUES FIRES”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda VENERDI 12 Luglio alle 20,30 su PUNTO RADIO, anche in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm , saranno protagonisti, nell'ordine, i seguenti artisti: 1- MONKEYJUNK - CD “All Frequencies” - “Right_From_Wrong” (2013); 1a foto a sinistra 2- MICHELE D'AMOUR & THE LOVE DEALERS – Cd “ Heart Of Memphis” - “Dirty Pool”; 1a foto a destra 3- BILLY BRANCH – CD “Roots And Branches - The Songs Of Little Walter” - “Blue And Lonesome” (Alligator); 1a foto 1a fila sotto 4- ERIC GALES – CD “The Bookends” - “Southpaw Serenade” (2019); 3a foto 1a fila sotto 5- MICHAEL POWERS – CD “Revolutionary Boogie” - “Bleecker Street Strut” (2011); 2a foto 1a fila sotto 6- BEN LEVIN – CD “Before Me” - “So Soon” (2019 - Vizztone); 3a foto 2a fila sotto 7- THE DEVIL AND THE ALMIGHTY BLUES – CD “Tre” - “Time Ruins Everything” (2019); 1a foto 2a fila sotto Ricordiamo che "BLUES FIRES" si può ascoltare VENERDI alle 20,30 in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu e sarà possibile fare il download dal sito di “Animajazz”, area podcasts. Buon ascolto. "BLUES FIRES" in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa. http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
11
Lug
animajazz::blues fires
34 letture - Share

Tre appuntamenti in programma a Faenza, Russi e Tredozio, nei luoghi in cui il SaxArts Festival è ormai di casa: questa la scelta del direttore artistico Marco Albonetti per la ventunesima edizione della rassegna dedicata al sassofono. Come di consueto, sui palchi del SaxArts Festival si alternano figure di spicco del panorama musicale internazionale con musicisti più giovani ma dal talento cristallino. Tutti i concerti sono ad ingresso libero. Il SaxArts Festival viene organizzato con il contributo del Comune di Faenza, del Comune di Tredozio, del Comune di Russi, di Romagna Acque e dell’Unione della Romagna Faentina e con il supporto materiale ed umano delle famiglie ospitanti che accolgono i ragazzi convenuti a Faenza per la rassegna. Il sassofonista argentino Javier Girotto e il fisarmonicista pugliese Vince Abbracciante aprono il SaxArts Festival 2019, martedì 23 luglio alle 21, ai Giardini della Rocca di Russi. Non è certo la prima volta che il jazz e le tradizioni argentine s’innamorano fino a cingersi in un abbraccio vigoroso, simile a un tango impetuoso e improvviso. Non è neanche la prima volta che la fisarmonica, strumento popolare, che porta nel suo corpo l’eco di un misto di tutti i folclori del mondo, s’imbaldanzisce per uscire con delizia dal suo universo tradizionale. Vince Abbracciante e Javier Girotto, lirici e molto melodici, cercano sempre conversazioni intimiste e hanno la sensibilità e il talento per alzare questo esercizio di “stile” al suo grado più alto di compimento estetico e di poesia sentimentale. Insieme i due artisti propongono una musica originale, regalando «nuovi ponti tra il jazz, il folclore, il tango»: improvvisazione libera e scrittura neoclassica con stralci malinconici e raffinatezza espressiva del loro universo musicale che si rivolge tanto all’anima quanto al pensiero introspettivo. “A Saxophone Journey” è il titolo del concerto che la rassegna propone a Faenza, venerdì 26 luglio alle 21.15. Sul palco di Faventia Sales si esibiranno il Mestizo Saxophone Quartet e il SaxArt Ensemble diretto da Marco Albonetti. Il programma proposto per l’occasione abbraccerà luoghi e compositori diversi in un viaggio che attraverserà la musica classica, folk, klezmer, ragtime e tango. L’originalità è rappresentata dalla presenza attiva di allievi della classe diretta dallo stesso Albonetti provenienti da Stati Uniti, Cina, Taiwan, Lituania, Costa Rica, Israele e diverse città italiane, che eseguono in una formazione modulare i brani presenti nel repertorio. Il terzo appuntamento del SaxArts Festival 2019 porta la rassegna nella splendida cornice di Palazzo Fantini a Tredozio. Domenica 28 luglio alle 21, saranno le note del Takata Trio a completare la sessione di concerti della manifestazione. La formazione – composta da Angel Ballester Veliz ai sassofoni e al flauto, Carlos Gonzalez al basso e alla voce e José Antonio Molina alla batteria e alle percussioni – ci conduce nell’incredibile panorama dei ritmi latino-americani spaziando dalla Rumba, alla Timba, dalla Nueva Trova, al Bolero, alla musica folkloristica dell’America Latina. Un concerto pieno di colori accesi, di profumi che evocano luoghi dove il cielo e la terra si uniscono regalandoci ammirazione e stupore. I tre musicisti prenderanno per mano il pubblico e lo avvolgeranno in questi suoni e ritmi travolgenti, tenendolo sempre sospeso tra il divertimento e la sorpresa. Infine, nel mese di ottobre, Faenza ospiterà il concerto per il ventennale del SaxArts Festival: un’occasione per tracciare un bilancio di una manifestazione, nata nel 1999 e giunta nel 2019 alla sua ventunesima edizione, sempre capace di guardare alla musica nella sua completezza e nella sua complessità al di sopra delle divisioni tra i generi.
10
Lug
Fabio Ciminiera::notizie
14 letture - Share

Dal 31 luglio al 3 agosto 2019, torna a Celano, in provincia de L'Aquila, la rassegna Celano Jazz Convention. Il direttore artistico del festival, il chitarrista Franco Finucci, mantiene la formula già premiata dal successo dello scorso anno, vale a dire la connessione stretta tra musica suonata dal vivo e attività didattiche: da una parte, infatti ci sono i concerti che si terranno sul palco di Piazza San Giovanni e, dall'altra, le Masterclass dedicate ai talenti emergenti del jazz italiano. In entrambi i casi, la linea tracciata da Finucci propone un percorso di altissimo livello con la presenza di alcuni tra i nomi più eccellenti del panorama jazzistico italiano per fare di Celano una vera e propria “cittadella del jazz”. Inoltre va sottolineata la mediapartnership con il webmagazine Jazz Convention. Il programma dei concerti si sviluppa con i progetti portati sul palco da alcuni dei docenti presenti alle masterclass, in una connessione stretta e fattiva tra l’aspetto performativo e la dimensione didattica. Si comincia mercoledì 31 luglio con Urban Canvas, concerto che vede impegnato il quartetto guidato dalla cantante Elisabetta Antonini e formato da Luca Mannutza al pianoforte, Luca Bulgarelli al contrabbasso e Marcello Di Leonardo alla batteria. Giovedì primo agosto, saranno i sassofoni di Max Ionata a condurre gli ascoltatori nei territori del jazz, dalle visioni più vicine alla tradizione fino ad arrivare alle tendenze più moderne. Venerdì 2 agosto, è in programma un doppio appuntamento: nella prima parte della serata, il concerto della Kids & Young Jazz Orchestra diretta da Andrea Gargiulo, momento conclusivo del percorso didattico Jazz for Kids and Teens; a seguire, Soundscape’s Activity, il progetto elettronico di Marcello Malatesta e Marco Di Battista con Roberto Zechini e Umberto Fiorentino come ospite speciale. Infine, sabato 3 agosto 2019, sul palco di Piazza San Giovanni saliranno i partecipanti alle masterclass di Celano Jazz Convention. Ogni sera, poi, al termine dei concerti, si aprirà la jam session presso l’Osteria degli Artisti. Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito e si terranno in Piazza San Giovanni a partire dalle 21. In caso di pioggia, si svolgeranno presso l’Auditorium Enrico Fermi. Come si diceva sopra, a fianco dei concerti e delle jam session, si sviluppa il percorso didattico voluto da Franco Finucci: tutti i musicisti presenti nel programma, infatti, condurranno masterclass di strumento e seminari sull'improvvisazione. In questo modo, durante i tre giorni del festival, Celano diventerà una vera e propria cittadella del jazz, con la presenza di jazzisti già affermati e di giovani talenti che verranno a studiare insieme a loro. La squadra dei docenti è di assoluto livello e annovera la presenza di Paolo Damiani, Marco Di Battista, Max Ionata, Umberto Fiorentino, Elisabetta Antonini, Luca Mannutza, Luca Bulgarelli, Maurizio Rolli, Marcello Di Leonardo e Marcello Malatesta. Giovedì primo agosto, infine, Celano Jazz Convention ospita due appuntamenti con Stefano Zenni. Il primo, riservato ai partecipanti della masterclass, è intitolato "Charles Mingus e il chorus esteso". Il secondo è aperto al pubblico ed è dedicato alla figura del grande Louis Armstrong: un ritratto inedito dell'artista che ha fatto trionfare la corporeità afroamericana, artista al centro del recente libro pubblicato da Zenni. L’offerta didattica quest’anno si arricchisce con “Jazz For Kids & Teens” - laboratorio di improvvisazione e musica d’insieme jazz condotto da Andrea Gargiulo, dal 30 luglio al 2 agosto 2019, per bambini e ragazzi dai 6 ai 18 anni e rivolto anche a persone diversamente abili – e con la presenza di Roberto Zechini e del suo ormai storico laboratorio “Il Chitarreto dei Jazzemani”, percorso che raggiunge quest’anno il suo ottavo anni di attività. Una seconda edizione che conferma quanto progettato l’anno scorso da l direttore artistico Franco Finucci: una rassegna rivolta alla ricerca della qualità musicale, risultato da raggiungere attraverso i concerti e gli appuntamenti aperti al pubblico, ma anche attraverso la conoscenza musicale trasmessa ai partecipanti ai seminari e la promozione del territorio.
10
Lug
Fabio Ciminiera::notizie
13 letture - Share

Nella puntata n° 874 di “ANIMAJAZZ”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda MARTEDI 9 Luglio alle 20,30, su PUNTORADIO, anche in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu saranno protagonisti della serata, in ordine: 1 – HAZEL MITCHELL-BELL – CD “Stronger Than Ever” - “I Wish You Love” ; 1a foto a sinistra 2 – JAELEM BHATE – CD “On The Edge” - “On The Edge”; 1a foto a destra 3 – MARK TURNER & GARY FOSTER – CD “Mark Turner Meets Gary Foster” - “What's New”; 2.a foto 1a fila sotto 4 – GEORGE WINSTON – CD “Restless Wind” - “For What It's Worth” ; 3a foto 1a fila sotto 5 – DAVE STRYCKER – CD “Eight Track III” - “Joy Inside My Tears”; 2a foto 1a fila sotto 6 – NOTE NOIR QUARTET – CD “Nadir” - “Monkey's Kiss” (2019 - ALFAMUSIC); 3a foto 2a fila sotto 7 – JAKE EHRENREICH with The Roger Kellaway Trio – CD “ A Treasury of Jewish Christmas Songs” - “Home For The Holidays” ; 1a foto 2a fila sotto 8 - FILIPPO VIGNATO – HANK ROBERTS – CD “Ghost Dance – Live at Le Vigne di Zamò Winery” - “Lost Found” (CAM); 2a foto 2a fila sotto Ricordiamo che "ANIMAJAZZ" si può ascoltare MARTEDI alle 20,30 in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm e potrà essere effettuato il "DOWNLOAD" della puntata, gratuitamente, dal sito di "ANIMAJAZZ", area podcasts. Buon ascolto. "ANIMAJAZZ"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa.http://accademiadartedipisa.jimdo.com
8
Lug
animajazz::animajazz
54 letture - Share

Nella puntata n° 243 di “BLUES FIRES”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda VENERDI 5 Luglio alle 20,30 su PUNTO RADIO, anche in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm , saranno protagonisti, nell'ordine, i seguenti artisti: 1- BJORN BERGE – CD “Who Else” - “Monkey Ship” (2019); 1a foto a sinistra 2- BLUE CACAO & DANIELA RANDO – CD “Five blue roses” - “Can't I Leave You Alone”; 1a foto a destra 3- MARSHALL LAWRENCE – CD “The Morning After” - “Dessert Table Blues” (2008); 1a foto 1a fila sotto 4- TERRY HANCK – CD “I Still Get Excited” - “Early In The Morning”; 3a foto 1a fila sotto 5- JON GINDICK – CD “Love At The All Night Cafe” - “Load Me Up Baby” 2019; 2a foto 1a fila sotto 6- BUSHWICK BLOOZE BAND – CD “Cryin' For The L Train” - “Red House” (2019); 3a foto 2a fila sotto 7- BOZORIUS And BLUESTORM – CD “The Wild Cat Ranch” - “Hoochie Coochie Baby” (2013 - Drycastle); 1a foto 2a fila sotto 8- TOMIKO DIXON – Single: “Angels Or Demons"; 2a foto 2a fila sotto Ricordiamo che "BLUES FIRES" si può ascoltare VENERDI alle 20,30 in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu e sarà possibile fare il download dal sito di “Animajazz”, area podcasts. Buon ascolto. "BLUES FIRES" in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa. http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
4
Lug
animajazz::blues fires
56 letture - Share

Nella puntata n° 873 di “ANIMAJAZZ”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda MARTEDI 2 Luglio alle 20,30, su PUNTORADIO, anche in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu saranno protagonisti della serata, in ordine: 1 – ALTI & BASSI – CD “Ce L'Avevo Quasi Fatta” - “Notte Blues” (Preludio); 1a foto a sinistra 2 – KNEEBODY – EP “By Fire” - “Black Hole Sun” (Edition Records); 1a foto a destra 3 – JORGE NILA – CD “Tenor Time” - “The Eternal Triangle”; 2.a foto 1a fila sotto 4 – PETER LIN – CD “New Age, Old Ways “ - “Song Of The Amis”; 3a foto 1a fila sotto 5 – THE RICHARD SHULMAN Trio – CD “Waltzing out of Town” - “Toasted”; 2a foto 1a fila sotto 6 – SARAH McKENZIE – CD “Secrets of My Heart” - “It's All About Love”; 3a foto 2a fila sotto 7 – GEBHARD ULLMAN Basement Research – CD “Impromptus and Other Short Works” - “For Jim - Impromptu #6”; 1a foto 2a fila sotto 8 – STRATUS LUNA – CD “Stratus Luna” - “Nimue” (Moonjune); 2a foto 2a fila sotto Ricordiamo che "ANIMAJAZZ" si può ascoltare MARTEDI alle 20,30 in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm e potrà essere effettuato il "DOWNLOAD" della puntata, gratuitamente, dal sito di "ANIMAJAZZ", area podcasts. Buon ascolto. "ANIMAJAZZ"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa.http://accademiadartedipisa.jimdo.com
30
Giu
animajazz::animajazz
79 letture - Share

Ad agosto Barga è jazz Pubblicato il programma del BargaJazz Festival 2019 che si svolgerà dall'8 al 31 di Agosto. Per questa XXXII edizione, sono previsti oltre 20 appuntamenti tra concerti, seminari ed eventi collaterali. Nucleo centrale del festival rimane il concorso internazionale di composizione e arrangiamento per orchestra jazz, quest'anno dedicato alla musica del trombettista statunitense Dave Douglas. Ospite del Festival e della BargaJazz Orchestra sarà lo stesso Douglas, che si esibirà al Teatro dei Differenti il 23 e 24 Agosto. Riprende, dopo due anni di stop, anche il BargaJazz Contest (19 e 20 agosto), il concorso dedicato ai gruppi emergenti che vede la partecipazione di gruppi provenienti da tutta Italia ed anche dall'estero. Particolare attenzione è dedicata all'originalità dei progetti presentati. Nell’ambito del Contest ogni anno viene assegnato un premio al miglior gruppo emergente ed un premio speciale al miglior solista dedicato a Luca Flores. (eccezionale pianista scomparso nel '95, militante nell'orchestra di Barga Jazz nelle prime edizioni del Festival). Confermata per il 18 di agosto Barga IN Jazz (la festa del jazz...) che vedrà il centro storico di Barga invaso da tantissimi musicisti di Jazz. La giornata, che si è ormai trasformata nel più coinvolgente appuntamento dell'estate di Barga, sarà inaugurata alle ore 17 dalla Large Street Band che guiderà il pubblico tra le strade e le piazze del centro storico. In ogni piazzetta si esibirà un gruppo di jazz di diverso stile, dal Dixieland alla Fusion passando per il Bebop e il Modale. Una vera e propria vetrina dei giovani gruppi di jazz provenienti da Siena Jazz e dai Conservatori ad indirizzo Jazzistico. Alle ore 18, come ogni anno, previsto anche un concerto presso il Duomo si S. Cristoforo in una cornice suggestiva e spirituale. La manifestazione si concluderà poi in serata con una grande jam session in piazza del Teatro. Per i concerti si alterneranno sui palchi alcuni nomi importanti del jazz italiano come Dado Moroni, Diana Torto, Stefano Battaglia, Mirco Mariottini, Riccardo Arrighini, la Lydian Sound Orchestra, Pietro Tonolo, Alessandro Fabbri, Roberto Gatto e molti altri. Frutto di una ormai consolidata collaborazione con ALDES di Roberto Castello, l'evento dell'11 agosto dal titolo “Mbira”, con la partecipazione di musicisti e danzatori in un progetto originale dedicato all'Africa. Collaborazioni importanti anche con il mondo dell'arte per il concerto del 17 agosto, che vedrà protagonista il gruppo Note Noire in occasione della mostra “Stare” di Fabio Maestrelli presso OXO Collection – The Gallery. Ampio spazio alle produzioni originali con la presentazione dei recenti lavori discografici di Michela Lombardi con il Piero Frassi Circles trio, Tony Cattano “Naca” Quartet, del trio di Andrea Garibaldi, il progetto “Hermético” del sassofonista Rossano Emili sulla musica di Hermeto Pascoal e la produzione “En Clave de Serrat” del pianista Louis Gonzàlez dedicata alla musica di Joan Manuel Serrat. Il programma completo è disponibile sul sito www.bargajazz.it a questo indirizzo http://bargajazz.it/programma-completo/ Info: www.bargajazz.it – www.barganews.com – info@bargajazz.it – Tel. 0583723860
27
Giu
animajazz::notizie
29 letture - Share

Nella puntata n° 242 di “BLUES FIRES”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda VENERDI 28 Giugnio alle 20,30 su PUNTO RADIO, anche in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm , saranno protagonisti, nell'ordine, i seguenti artisti: 1- MY BABY - CD “Loves Voodoo” - “Mad Mountain Thyme” (2013); 1a foto a sinistra 2- UNCLE NEF – CD “Love Songs” - “That was That Master”; 1a foto a destra 3- BILLY BRANCH & THE SONS OF BLUES – CD “Blues Shock” - “Blues Shock”; 1a foto 1a fila sotto 4- DOYLE BRAMHALL II – CD “Shades” - “Love And Pain” (2018); 3a foto 1a fila sotto 5- ELEONORA VECCHIO – Live dalla Finale del “Grand Prix Slavianski Bazaar in Lithania” - “Think” (2016); 2a foto 1a fila sotto 6- THE REVEREND SHAWN AMOS – EP “Kitchen Table Blues Vol 2” - “Sweet Home Chicago”; 3a foto 2a fila sotto 7- LEASH EYE – CD “Blues, Brawls & Beverages” - “Well Oiled Blues” (2019); 1a foto 2a fila sotto 8- ANNA SCIONTI – CD “Orphan Diary” - “You're My Keeper” (2019); 2a foto 2a fila sotto Ricordiamo che "BLUES FIRES" si può ascoltare VENERDI alle 20,30 in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu e sarà possibile fare il download dal sito di “Animajazz”, area podcasts. Buon ascolto. "BLUES FIRES" in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa. http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
27
Giu
animajazz::blues fires
54 letture - Share


In collaborazione con
ACCADEMIA D'ARTE
DI PISA
AnimaJazz”, e “Blues Fires” vanno in onda su Punto Radio, 91.6 Mhz e 91.1 Mhz e sono ascoltabili via web su www.puntoradio.fm negli orari:
ANIMAJAZZ”: il martedì dalle 20:30 alle 21:25;
BLUES FIRES” il venerdi dalle 20:30 alle 21:25;
Contatti: info@animajazz.eu
AnimaJazz Podcasts:
      16/07/2019: animajazz 875
      12/07/2019: blues fires 244
      09/07/2019: animajazz 874
      05/07/2019: blues fires 243
      02/07/2019: animajazz 873
      28/06/2019: blues fires 242
      25/06/2019: animajazz 872
      21/06/2019: blues fires 241
      18/06/2019: animajazz 871
      14/06/2019: blues fires 240
      11/06/2019: animajazz 870
      07/06/2019: blues fires 239
      04/06/2019: animajazz 869
      31/05/2019: blues fires 238
      28/05/2019: animajazz 868
      20/09/2009: Speciale 1