Benvenuto su www.animajazz.eu/wordpress.
Il sito di AnimaJazz è un “contenitore di programmi radiofonici” specifici di musica Jazz & Blues, ideati e curati da Bruno Pollacci.: “ANIMAJAZZ”: dedicato al Jazz strumentale e vocale italiano ed internazionale; “BLUES FIRES”: dedicato al Blues italiano ed internazionale. All'interno dei programmi trovano spazio tutte le poliedriche “anime“ del Jazz e del Blues, da quella tradizionale a quelle contemporane, d'avanguardia e di ricerca, non trascurando le cosiddette “contaminazioni“, siano esse provenienti dal “Rock“, dall'“Etnica“, dal “Pop” o dalla “Classica“. Pur proponendo la musica degli artisti nazionali ed internazionali più prestigiosi, acclamati e storicizzati, gli intenti dei programmi sono inoltre quelli di porsi come punto di riferimento per la promozione dei nuovi talenti emergenti, indipendentemente dalla loro età, fornendo loro opportunità per la proposta radiofonica e web della loro musica e favorendo supporto logistico per la proposta “live“. Il sito di AnimaJazz, si affianca alle trasmissioni come ulteriore “cassa di risonanza“, per avvalersi della potenzialità informativa della rete ai fini culturali di diffusione e valorizzazione della musica. Animajazz e Blues Fires sono ascoltabile anche via WEB in podcast da questo sito e collegandosi negli orari di programmazione a www.puntoradio.fm.

E’ stato un 2019 molto impegnato per Luciano, regolarmente in tour per promuovere il nuovo disco e le sue composizioni incluso Prime Mondiali presentate all’Università di Cambridge ed a Londra, festival internazionali, interviste, presentazioni ad alcune delle rassegne concertistiche più rinomate del Regno Unito ed all’Università di Edimburgo, eventi didattici e date anche in Italia. Anche il 2020 si prospetta molto interessante con impegni in giro per la Gran Bretagna a gennaio (Westminster ed alla Chiesa di San Pancrazio a Londra, a Brighton), a febbraio (alla Brunel University di Londra), a marzo (in teatro a Southend-on-sea) ed altre rassegne cameristiche a marzo, aprile e maggio. Luciano sara’ anche in Italia a Napoli a febbraio ed in Puglia a maggio prima di andare a Bruxelles lo stesso mese. “Fragments”, il suo nuovo album, continua a ricevere apprezzamenti dalla critica in Europa ed in America. La musica eseguita durante i tour includerà in maniera amplia brani tratti dai suoi ultimi dischi, disponibili anche su iTunes e Amazon (fisico e digitale). Informazioni aggiornate su Luca Luciano, il suo nuovo album ed il tour sono disponibili su www.lucaluciano.com.
8
Gen
partenopeproductions::notizie
97 letture - Share

Si prospetta un finale di anno molto interessante per il clarinettista partenopeo Luca Luciano, che lo vedra’ in tour in Gran Bretagna con recital alla prestigiosa National Portrait Gallery di Londra, l’Universita’ di Edinburgo, alla sala da concerto piu’ rinomata di Bristol ma anche nella sua citta’ natale Napoli (performance e workshop). Il tour di promozione del nuovo CD “Fragments” continuera’ poi nel 2020 con altre date in UK (incluso la Brunel University di Londra), Belgio ed in Italia. “Fragments”, il nuovo album, continua a ricevere apprezzamenti dalla critica con passaggi radiofonici alla BBC, interviste per magazine ed in radio e recentemente recensito anche sul Clarinet Jounal della International Clarinet Association La musica eseguita durante i tour includerà in maniera amplia brani tratti dai suoi ultimi dischi, disponibili anche su iTunes e Amazon (fisico e digitale). Informazioni aggiornate su Luca Luciano, il suo nuovo album ed il tour sono disponibili su www.lucaluciano.com.
17
Set
partenopeproductions::notizie
94 letture - Share

“Fragments”, il nuovo album del clarinettista partenopeo residente a Londra Luca Luciano, continua a ricevere apprezzamenti dalla critica con passaggi radiofonici alla BBC ed altre recensioni ed interviste per i media. Dopo un 2018 estremamente fitto d’impegni in giro per l’Inghilterra, Galles, Italia e Portogallo, da festivals a prime mondiali di nuove composizioni per rassegne concertistiche prestigiose, Luca comincia il 2019 a Brighton per poi ritornare alla prestigiosa Università di Cambridge presentando un’altra premiere, a Londra e poi in Italia ed in Sud America durante l’anno. La musica eseguita durante i tour includerà in maniera amplia brani tratti dai suoi ultimi dischi, disponibili anche su iTunes e Amazon (fisico e digitale). Informazioni aggiornate su Luca Luciano, il suo nuovo album ed il tour sono disponibili su www.lucaluciano.com.
27
Gen
partenopeproductions::notizie
179 letture - Share

“Fragments”, il nuovo album del clarinettista partenopeo residente a Londra Luca Luciano, e’ stato presentato ufficialmente a St James Piccadilly, una delle sale più prestigiose della capitale, e sta già ricevendo particolare interesse dalla critica e dai media generando diverse interviste e passaggi radiofonici. Il tour primavera/estate ha avuto molto successo ed ha visto Luca presentare la prima mondiale di una sua composizione al prestigioso Barber Institute of Fine Arts (Università di Birmingham) per iniziare poi un tour del Regno Unito con festivals, rassegne concertistiche e date anche in Portogallo. L’anno prossimo Luciano tornerà all’Università’ di Cambridge per una Prima Mondiale di una sua sonata per clarinetto e piano, ci saranno poi Oxford, date in Italia ed in Sud America. Nei prossimi mesi Luciano continuerà il tour ritornando all’antica e rinomata Cattedrale di St Davids in Galles ed a Cambridge, presentando poi un'altra prima mondiale di un pezzo per clarinetto solo alla Cattedrale di Bradford come parte di una serie di rassegne concertistiche presentate in chiese e cattedrali in giro per la Gran Bretagna. La musica eseguita durante i tour includerà in maniera amplia brani tratti dai suoi ultimi dischi, disponibili anche su iTunes e Amazon (fisico e digitale). Informazioni aggiornate su Luca Luciano, il suo nuovo album ed il tour sono disponibili su www.lucaluciano.com.
31
Ago
partenopeproductions::notizie
271 letture - Share

E’ uscito il nuovo disco del clarinettista e compositore Luca Luciano che sara’ lanciato ufficialmente a St James Piccadilly, una delle sale da concerto più prestigiose del Regno Unito, per poi intraprendere un tour di chiese e cattedrali in Gran Bretagna ed all’estero che includerà anche le prime mondiali di nuove composizioni alle rinomate Barber Institute of Fine Arts (Birmingham University) e l’Università’ di Cambridge assieme a festival e concerti ad Oxford, a Parigi, in Portogallo, in Italia ed in Sud America. Pubblicato da una delle etichette emergenti più apprezzate in Europa, la NovAntiqua Records (distribuzione Egea), “Fragments: musica da camera per clarinetto” presenta un’amplia compilation di brani tratti dalle ultime tre pubblicazioni di Luciano come parte del portfolio della sua ricerca accademica. Le composizioni di musica da camera per clarinetto solo o ensemble di clarinetti incluse in questo album costituiscono una selezione di brani pubblicati in questi ultimi anni che l’autore stesso ha presentato in prima mondiale in alcune delle sale da concerto più prestigiose in Gran Bretagna ed all’estero incluso St Martin in the Fields a Londra, Cambridge University ed il European Clarinet Festival in Belgio. Questo materiale e’ parte integrante della sua ricerca su tecniche estese per il repertorio contemporaneo, effetti sonori (e la loro applicazione su musica scritta o improvvisata) e nuove composizioni per clarinetto solo iniziata durante la sua esperienza accademica come professore di clarinetto nel Regno Unito e poi continuata negli anni con presentazioni in alcune delle più rinomate istituzioni universitarie e conservatori in Europa e nelle americhe. La volontà di Luciano di esplorare la vasta gamma di colori e risorse sonore che il clarinetto ha da offrire si può chiaramente notare su i suoi Frammenti (che includono l’uso di multifonici, la voce nello strumento, quarti di tono o microtoni, flutter tonguing oppure growling, glissato, etc.); la Fantasia (che esplora le possibilità sonore del pezzo inferiore dello strumento o di quello superiore suonati individualmente); i due studi contemporanei anche parte del suo “Metodo Introduttivo sulle Tecniche Estese”; tracce per clarinetto con strumenti pre-registrati, in particolare Mosquito (applicando lo slap-tonguing su di una traccia pre-registrata con un clarinetto suonato senza bocchino). Al di là di variazioni e cadenze improvvisate, il disco include tracce dove tutte le possibilità melodiche e liriche dello strumento sono ampliamente mostrate, come nei due omaggi, ma include anche ritmi più groovy come nei sui Divertimenti. Il CD “Fragments” e’ disponibile tramite l’etichetta NovAntiqua presso le principali distribuzioni on-line, fisico e digitale (anche su iTunes) ed e’ distribuito in Italia dalla Egea Music, in Germania (Note-1) ed in Francia (Socadisc). Troverete una preview del disco sul sito ufficiale di Luciano www.lucaluciano.com e su YouTube.
1
Mag
partenopeproductions::notizie
311 letture - Share

Il rinomato clarinettista partenopeo Luca Luciano, residente a Londra, continua il suo “Poeta Tour” presentando i suoi progetti solistici durante rassegne concertistiche ad Oxford ed in giro per il Regno Unito incluso la ben nota St Pancras Church di Londra ed altre chiese e cattedrali antiche del paese, per poi esibirsi per la serie di musica contemporanea/jazz della Royal Albert Hall di Londra. In primavera, Luciano lancerà un nuovo album che presentera’ ufficialmente a Cambridge University e che proveuovera’ poi con tour in Brasile, Italia, a Parigi o in festival e sale prestigiose come il Barber Institute of Fine Arts. La musica eseguita durante i tour includerà in maniera amplia anche composizioni tratte dal sui ultimi dischi “Poeta” e “Partenope”, disponibili anche su iTunes e Amazon (fisico e digitale). Informazioni aggiornate su Luca Luciano, il suo nuovo album ed il tour sono disponibili su www.lucaluciano.com.
6
Gen
partenopeproductions::notizie
339 letture - Share

Il clarinettista partenopeo Luca Luciano, residente a Londra, continua il suo “Poeta Tour 2017” presentando i suoi progetti solistici in Brasile poi a Parigi e a Cambridge University. A seguito dei recenti successi e riscontri conquistati nei festival internazionali tenuti in Inghilterra ed in Galles, Luciano ritornerà in Sud America a fine agosto per un tour dello Stato di San Paolo parte delle “Serie Internazionale” del SESI presentando un progetto tutto dedicato alla sua musica da camera per diversi formati (solo, duo e trio) assieme ad eventi didattici mostrando al pubblico il repertorio e la sua ricerca. Il tour proseguirà poi con concerti alla prestigiosa Cattedrale Americana di Parigi a settembre e poi all’Università’ di Cambridge ad ottobre. La musica eseguita durante il tour includerà in maniera amplia composizioni tratte dal suo ultimo disco “Poeta”, disponibile su Soundset Recordings USA e iTunes. Informazioni aggiornate su Luca Luciano, il suo nuovo album ed il tour sono disponibili su www.lucaluciano.com.
15
Ago
partenopeproductions::notizie
345 letture - Share

Rinomato clarinettista partenopeo Luca Luciano, residente a Londra, continua il suo “Poeta Tour 2017” presentando i suoi progetti solistici in Brasile ed in Italia assieme a rassegne e festival nel Regno Unito. A seguito del suo recente successo in Brasile presentando musica da camera e concerti solistici accompagnato da orchestra e suonando brani di Villa-Lobos, Pixinguinha, Hermeto Pascoal, Luciano ritornerà in Sud America a fine agosto per un tour dello Stato di San Paolo parte delle “Serie Internazionale” del SESI. Luciano sara’ in Italia a luglio per concerti ed eventi didattici dopo essere stato al Festival Internazionale della Cattedrale di St David (in Galles) a maggio, al Wym Festival in Inghilterra e alla Cattedrale di Sheffield a giugno. Il tour proseguirá poi con altre date in Inghilterra, concerti a Parigi ed in Portogallo. La musica eseguita durante il tour includerà in maniera amplia composizioni tratte dal suo ultimo disco “Poeta”, adesso disponibile su Soundset Recordings USA. Informazioni aggiornate su Luca Luciano, il suo nuovo album ed il tour sono disponibili su www.lucaluciano.com.
23
Mag
partenopeproductions::notizie
456 letture - Share

Il rinomato clarinettista partenopeo residente a Londra, Luca Luciano, ritorna in Brasile come parte del suo “Poeta Tour 2017” e presentando concerti solistici con orchestra, recital cameristici e masterclass. Dopo i recenti successi ottenuti alle prestigiose St Martin in the Fields e National Portrait Gallery di Londra assieme alla Cambridge University, Luciano presenterà un'altra prima mondiale di un brano del compositore francese Marc Kowalczyk (“Soly” per clarinetto e chitarra) al British Council a San Paolo culminando così il tour dopo aver presentato lezioni-recital e master-class di clarinetto in conservatori locali ed un concerto nella cittá di Bauru come solista accompagnato da orchestra suonando brani di Villa-Lobos, Pixinguinha, Hermeto Pascoal. Il tour proseguirá con altri festival in Galles ed in Inghilterra, concerti in Italia e di ritorno poi a Parigi alla Cattedrale Americana dopo l’estate. La musica eseguita durante il tour includerà in maniera amplia composizioni tratte dal suo ultimo disco “Poeta”, adesso disponibile su Soundset Recordings USA. Informazioni aggiornate su Luca Luciano, il suo nuovo album ed il tour sono disponibili su www.lucaluciano.com.
23
Mar
partenopeproductions::notizie
501 letture - Share

Il rinomato clarinettista e compositore italiano residente a Londra, Luca Luciano, continua il suo “Poeta Tour” nel 2017 con un’interessante serie di concerti, festival, e prime di nuove composizioni in giro per la Gran Bretagna, Francia, Italia e Sud America incluso nuovi progetti e collaborazioni o eventi didattici. Il “Contemporary Clarinet Recital” di Luciano presenta musica del 20° e 21° secolo anche parte della sua ricerca accademica su tecniche estese e nuove composizioni per clarinetto solo. Come parte del tour, composizioni tratte dalla sua ricerca saranno presentate in Prima Mondiale presso locali prestigiosi come la St Martin in the Fields di Londra e la Cambridge University assieme alla premiere di “Momentum” di Marc Kowalczyk per clarinetto solo alla National Portrait Gallery di Londra. Il tour continuerà poi con concerti alla South Bank Centre di Londra, il Brighton Festival, (ed altri festival in giro per l’Europa), ritornando a Parigi alla American Cathedral, in Italia d’estate e di nuovo in Brasile. La musica eseguita durante il tour includerà in maniera amplia composizioni tratte dal suo ultimo disco “Poeta”, adesso disponibile su Soundset Recordings USA. Informazioni aggiornate su Luca Luciano, il suo nuovo album ed il tour sono disponibili su www.lucaluciano.com.
6
Gen
partenopeproductions::notizie
605 letture - Share


In collaborazione con
ACCADEMIA D'ARTE
DI PISA
AnimaJazz”, e “Blues Fires” vanno in onda su Punto Radio, 91.6 Mhz e 91.1 Mhz e sono ascoltabili via web su www.puntoradio.fm negli orari:
ANIMAJAZZ”: il martedì dalle 20:30 alle 21:25;
BLUES FIRES” il venerdi dalle 20:30 alle 21:25;
Contatti: info@animajazz.eu
AnimaJazz Podcasts:
      21/01/2020: animajazz 902
      17/01/2020: blues fires 271
      14/01/2020: animajazz 901
      10/01/2020: blues fires 270
      07/01/2020: animajazz 900
      03/01/2020: blues fires 269
      31/12/2019: animajazz 899
      27/12/2019: blues fires 268
      24/12/2019: animajazz 898
      20/12/2019: blues fires 267
      17/12/2019: animajazz 897
      13/12/2019: blues fires 266
      10/12/2019: animajazz 896
      06/12/2019: blues fires 265
      03/12/2019: animajazz 895
      29/11/2019: blues fires 264
      20/09/2009: Speciale 1