Gloria Trapani, Francesca Gaza e Daniella Firpo sul palco di Lucca Jazz Donna, venerdì 5 ottobre

Tre nuove proposte jazz per tre leader donne: Gloria Trapani, Francesca Gaza e Daniella Firpo sul palco di Lucca Jazz Donna, venerdì 5 ottobre ad Arté Capannori, ore 21,15, ingresso libero Gloria Trapani, Francesca Gaza e Daniella Firpo: tre nuove proposte jazz per tre leader donne, venerdì 5 ottobre a Lucca Jazz Donna al teatro Arté di Capannori. Prosegue anche questo fine settimana la 14ma edizione di Lucca Jazz Donna, festival dedicato ai talenti jazz al femminile organizzato dal Circolo Lucca Jazz insieme al Comune di Lucca, al Comune di Capannori, alla Provincia di Lucca, con il sostegno dalla Regione Toscana, della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e della Fondazione Banca del Monte di Lucca. Venerdì 5 ottobre alle 21,15 Gloria Trapani presenta “Life is there and everywhere” per Filibusta Records. Con lei alla voce, pianoforte, chitarra, sul palco anche Luigi Di Chiappari al pianoforte e chitarre, Alessandro Del Signore al contrabbasso e basso elettrico, Mattia Di Cretico alla batteria, Davide Di Pasquale al trombone, Donato Cedrone al violoncello. Gloria Trapani ha collaborato con Aldo Fedele, Carl Potter, Aldo Bassi, Giampaolo Ascolese; è stata corista tastierista per Paolo Vallesi e presente in rassegne quali La Casa del jazz, “I concerti de La Sapienza”, “Roma Jazz’ Cool 2009”. Nel 2013 esce il primo disco per Terre Sommerse, con il trombettista Aldo Bassi. Il progetto è in varie rassegne tra cui Barga Jazz 2013, Lucca Jazz Donna 2014, le trasmissioni radiofoniche Anima jazz e Jazz La Premiere. Nel 2015 è in tour in Finlandia con il pianista Karry Luhtala. Nel 2018 esce l’album “Life is there and everywhere” che presenta in questa serata. Nel secondo set sul palco Francesca Gaza che con il suo ottetto presenta “Lilac for People”, con la leader che è compositrice, direttrice e interprete canora, accompagnata da Jacopo Fagioli alla tromba, flicorno e trombone, Francesco Panconesi al sassofono tenore, Federico D'Angelo al sassofono baritono e clarinetto basso, Lorenzo Pellegrini alla chitarra, Luca Sguera a tastiere, synth, live fx, Alessandro Mazzieri al basso e Mattia Galeotti alla batteria. Il racconto della voce di Francesca è sostenuto da un organico multiforme e cangiante. Le muse ispiratrici sono figure femminili orgogliosamente crossover e non etichettabili quali Bjork, Laura Mvula, Becca Stevens, Kimbra, Maria Schneider, My brightest Diamond. L’ottetto nasce nel 2017 ed è composto da amici e compagni di studi e riceve riconoscimenti da parte della critica specializzata (All About Jazz e Downbeat). Nel 2017 il progetto vince il primo premio nazionale di composizione del MIDJ (Musicisti Italiani di Jazz), nel 2018 conquista il primo premio di JazzAlguer Mediterrani diretto da Paolo Fresu. “Lilac” è il singolo che precede l'album d'esordio in uscita nel prossimo inverno che verrà prodotto da Andrea Lombardini. Chiude la seratail Daniella Firpo Trio con "Vento di Bahia e nebbia" per AlfaMusic Records: la leader alla voce e chitarra, Daniele Santimone alla chitarra, Roberto Rossi alla batteria e percussioni. Daniella Firpo è nata in Brasile, da genitori musicisti e padre di origini italiane. In Brasile registra l’album ‘Espiral’ nel 2008, selezionato al “Premio da Musica Brasileira”. Rappresenta il Brasile al “Internacional Ferrara Buskers Festival 2006”. Tra 2009 e il 2010 realizza il ciclo di conferenze-concerto “Incontro com Brasil” e si stabilisce in Italia in prestigiosi festival nell’ambito del Jazz e della World Music che la proiettano nel panorama musicale nazionale. Nel 2016 registra "Vento di Bahia e Nebbia" (AlfaMusic), con musicisti come Roberto Taufic, Gabriele Mirabassi, Ares Tavolazzi e Roberto Rossi. Nel disco “Destino”, il primo singolo estratto entra a far parte delle canzoni finaliste al Premio Andrea Parodi 2017, facendo poi vincere il Premio Bianca D’Aponte Internazionale 2017. Nell’ingresso del teatro è visitabile il percorso di opere grafiche e pittoriche di Bruno Pollacci ("Animajazz" e "Blues Fires") dal titolo “I Segni della Musica” con ritratti di artisti di jazz, blues, rock e cantautoriale. Il festival prosegue sabato 6 ottobre ad Arté, il 12 e 13 al Real Collegio di Lucca e domenica 21 ottobre con Irene Grandi nella chiesa di San Francesco. Ingresso libero con la possibilità di sostenere l’associazione Unicef. Nel pomeriggio, dalle 16,30 alle 18,30 al negozio Skystones&Songs, interviste con le artiste. Per informazioni: www.luccajazzdonna.it, pagina Facebook, account Instagram.

scarica quest'articolo in formato pdf
5
Ott
animajazz::notizie
19 letture - Share


In collaborazione con
ACCADEMIA D'ARTE
DI PISA
AnimaJazz”, e “Blues Fires” vanno in onda su Punto Radio, 91.6 Mhz e 91.1 Mhz e sono ascoltabili via web su www.puntoradio.fm negli orari:
ANIMAJAZZ”: il martedì dalle 20:30 alle 21:25;
BLUES FIRES” il venerdi dalle 20:30 alle 21:25;
Contatti: info@animajazz.eu
AnimaJazz Podcasts:
      19/10/2018: blues fires 206
      16/10/2018: animajazz 836
      12/10/2018: blues fires 205
      09/10/2018: animajazz 835
      05/10/2018: blues fires 204
      02/10/2018: animajazz 834
      28/09/2018: blues fires 203
      25/09/2018: animajazz 833
      21/09/2018: blues fires 202
      18/09/2018: animajazz 832
      13/09/2018: animajazz 831
      10/09/2018: blues fires 201
      06/09/2018: animajazz 830
      03/09/2018: blues fires 200
      20/09/2009: Speciale 1