Benvenuto su www.animajazz.eu/wordpress.
Il sito di AnimaJazz è un “contenitore di programmi radiofonici” specifici di musica Jazz & Blues, ideati e curati da Bruno Pollacci.: “ANIMAJAZZ”: dedicato al Jazz strumentale e vocale italiano ed internazionale; “BLUES FIRES”: dedicato al Blues italiano ed internazionale. All'interno dei programmi trovano spazio tutte le poliedriche “anime“ del Jazz e del Blues, da quella tradizionale a quelle contemporane, d'avanguardia e di ricerca, non trascurando le cosiddette “contaminazioni“, siano esse provenienti dal “Rock“, dall'“Etnica“, dal “Pop” o dalla “Classica“. Pur proponendo la musica degli artisti nazionali ed internazionali più prestigiosi, acclamati e storicizzati, gli intenti dei programmi sono inoltre quelli di porsi come punto di riferimento per la promozione dei nuovi talenti emergenti, indipendentemente dalla loro età, fornendo loro opportunità per la proposta radiofonica e web della loro musica e favorendo supporto logistico per la proposta “live“. Il sito di AnimaJazz, si affianca alle trasmissioni come ulteriore “cassa di risonanza“, per avvalersi della potenzialità informativa della rete ai fini culturali di diffusione e valorizzazione della musica. Animajazz e Blues Fires sono ascoltabile anche via WEB in podcast da questo sito e collegandosi negli orari di programmazione a www.puntoradio.fm.

Nella puntata n° 908 di “ANIMAJAZZ”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda MARTEDI 25 Febbraio alle 20,30, su PUNTORADIO, anche in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu saranno protagonisti della serata, in ordine: 1 – MAURIZIO GIAMMARCO Syncotribe – CD “So To Speak” - “Nueva Vista”; 1a foto a sinistra 2 – CHRISTOPHER HOLLYDAY – CD “Dialogue” - “Text Tones” (KS); 1a foto a destra 3 – SONIA SPINELLO – CD “Sospesa” - “Sospesa” (Abeat); 2.a foto 1a fila sotto 4 – ACUTE INFLECTIONS – CD “In December” - “In December”; 3a foto 1a fila sotto 5 – NIGHT DREAMERS – CD “Tèchne” - “Le Mans” (Alfamusic); 2a foto 1a fila sotto 6 – GIOVANNI GHIZZANI – CD “Lost In The Supermarket” - “Living for Tomorrow” (Dodicilune); 3a foto 2a fila sotto 7 – THE CORNET IS COMING - CD “The Afterlife” - “Lifeforce Part 1”; 1a foto 2a fila sotto 8 – LISA HILTON – CD “Chalkboard Destiny” – “Chalkboard Destiny”; 2a foto 2a fila sotto Ricordiamo che "ANIMAJAZZ" si può ascoltare MARTEDI alle 20,30 in immediato podcast su http://animajazz.eu e potrà essere effettuato il "DOWNLOAD" della puntata, gratuitamente, dall'area podcasts. Buon ascolto. "ANIMAJAZZ"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa.http://accademiadartedipisa.jimdo.com
29
Feb
animajazz::animajazz
235 letture - Share

Nella puntata n° 277 di “BLUES FIRES”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda VENERDI 28 Febbraio alle 20,30 su PUNTO RADIO, anche in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm , saranno protagonisti, nell'ordine, i seguenti artisti: 1- CHRISTONE KINGFISH INGRAM – Singolo: “Empty_Promises” (Alligator); 1a foto a sinistra 2- CHRIS O'LEARY BAND – CD “Waiting For The Phone To Ring” - “Without You”; 1a foto a destra 3- DEBRA POWER – CD “That's How I Roll” - “If We Haven't Got Love”; 1a foto 1a fila sotto 4- DAVID BROMBERG – CD “The Blues, The Whole Blues and Nothing” - “How Come My Dog Dont Bark When You Come Round” - Red House Records; 3a foto 1a fila sotto 5- COREY HARRIS – CD “Fish Ain't Bitin'” - “5-O Blues”; 2a foto 1a fila sotto 6- WILY BO WALKER & DANNY FLAM – CD “Ain't No Man A Good Man - Blind Raccoon Nola Blue Collection Volume Two” - “Time To Forget You”; 3a foto 2a fila sotto 7- THE REVEREND SHAWN AMOS & The Brotherhood – CD “Blue Sky” - “ Troubled Man” ; 1a foto 2a fila sotto 8- JOHNNY JONES – CD “Johnny Jones With Billy Boy Arnold” - “I Hear My Black Name Ringing” (Alligator); 2a foto 2a fila sotto 9- ANNEE 2CU Blues Band – Singolo: “Did You Ever Feel Lonely”; 1a foto 3a fila sotto 10 – ; 2a foto 3a fila sotto Ricordiamo che "BLUES FIRES" si può ascoltare VENERDI alle 20,30 in immediato podcast su http://animajazz.eu e sarà possibile fare il download gratuito dall'area podcasts. Buon ascolto. "BLUES FIRES" in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa. http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
27
Feb
animajazz::blues fires
253 letture - Share

Comunicato Stampa Skyline Management, Press & Booking Agency del 20 febbraio 2020. OGGETTO: USCITA IN DIGITALE DELL’ALBUM “INSIDE DREAMS” DI MAURIZIO MECENERO QUINTET (ED. PRELUDIO S.R.L. Milano) Skyline Management ha il piacere di comunicare l’uscita in digitale del terzo album di Maurizio Mecenero Quintet “INSIDE DREAMS” (Ed. Preludio S.r.l., Milano). L’album da oggi è disponibile su Apple Music, iTunes, Google Play, Deezer, Spotify, Amazon e Timmusic. INSIDE DREAMS MAURIZIO MECENERO QUINTET: Maurizio Mecenero, guitar Francesco Signorini, keyboards Andrea Bevilacqua, bass Giulio Faedo, drums Valerio Galla, percussions. SPECIAL GUESTS: Gianluca Carollo, trumpet on track 1 Davide Devito, drums on tracks 4 and 6 Giovanni Forestan, sax on track 5 Federico Malaman, bass guitar on tracks 1 and 7 Davide Pezzin, bass guitar on tracks 4 and 6 Ricky Quagliato, drums on tracks 1 and 7 Inside Dreams è il titolo del terzo lavoro discografico di Maurizio Mecenero. Non è una “title track” ma solo un titolo che rappresenta il desiderio dell’autore di realizzare un disco che diventi la materializzazione fisica e il coronamento del proprio sogno interiore. Un invito a seguire sempre le proprie aspirazioni e a credere in se stessi senza compromessi e senza paura. Il CD, pubblicato il 19 ottobre 2019, ha già ottenuto riscontri molto favorevoli da parte dei media e della stampa specializzata, sia in Italia che all’estero. Website Maurizio Mecenero: www.mauriziomeceneroquintet.it Pagina ufficiale Facebook: https://www.facebook.com/meceneroquintet Preludio S.r.l.: http://www.preludiomusic.com/a/maurizio-mecenero-322-a.htm I brani di INSIDE DREAMS: -SONG FOR MILES Il disco, come se fosse un libro, si apre con una dedica dell’artista al grande Miles Davis. Uno sguardo al passato e a chi ha cambiato e reinventato la musica jazz più volte, gettando le basi della musica fusion. -TAKE AWAY Il brano ricorda le sonorità di chitarristi come Mike Stern e Chuck Loeb, è un pezzo “easy listening” e il titolo rappresenta proprio questo. Take Away è il mangiare di strada veloce e dinamico. Melodia e ritmo leggermente funky blues che disegnano un momento aperitivo in una grande città. -SILVER BLUES Un’ altra dedica a un grande autore e pianista del jazz: Horace Silver. Blues modale suonato in shuffle, questo pezzo prende spunto dal modo di comporre i blues di Horace Silver. Un pezzo un po’ fuori dagli schemi ma, nel contempo, melodico. -ENDLESS LOVE Una ballad con sonorità latine date dal sapiente lavoro di incastri tra il basso e le percussioni. Racconta la nascita e la fine di un grande amore, con tutto il suo percorso interiore tra amore, passione e dolore. Suonato alla chitarra interamente con le dita nello stile di Mark Knopfler, il pezzo è caratterizzato dalla linea di basso che parte e finisce in solitudine. Il basso suona una linea ad accordi nello stile di Tony Levin. -CRAZY DAY Giorno pazzo! Un pezzo pazzo per i cambi di tempo e di ambient continui. La melodia nella strofa è simmetrica e ripetitiva in un tempo in 7 quarti con il successivo inciso in stile Wes a ottave in 6 quarti. Sonorità funky anni ʾ70 con assolo centrale di sax e finale a sfumare con improvvisazione collettiva. -NOBODY’S LAND E’ il brano più caratteristico del disco, con sonorità che si ispirano al progressive rock degli anni ʾ70. Il titolo racconta di un paese desolato dove ci si sente persi. Parla di quell’emozione che si prova quando si perde la fiducia verso una persona cara e di quel deserto interiore di quando ci si sente davvero soli, incompresi e delusi. La melodia è cromatica e ipnotica. -COME UP Il titolo rappresenta la lotta, la dinamicità e la gioia. Come up per l’autore sta per emergere, sollevarsi dalle difficoltà, uscire dai problemi per ripartire con nuova grinta. Il pezzo inizia con la batteria e chitarra in solitudine, la batteria in uno swing veloce e la chitarra in modo libero che ricorda vagamente il tema del brano, ma reso in modo dissonante e un po’ acido, proprio come nella vita quando ci si trova in uno stato di crisi, per poi esplodere quando si reagisce. -BORDERLINE E’ un omaggio a Pat Metheny e al PMG. Il titolo è stato ispirato dall’ inciso del brano. La melodia si sviluppa sul filo di due tonalità cromatiche a toni lontani, come quando si cammina tra due mondi diversi. -LITTLE INFINITY E’ un pezzo d’amore dedicato alla fidanzata dell’autore. Ispirato dal film Colpa delle Stelle. “Gus, amore mio, non riesco a dirti quanto ti sono grato per il nostro piccolo infinito.” (citazione del film). CONTATTI: Maurizio Mecenero Cell. ++39 349 5439194 e-mail: mecequintet@gmail.com Website: www.mauriziomeceneroquintet.it Facebook: https://www.facebook.com/meceneroquintet MANAGEMENT & BOOKING: SKYLINE Management, Press & Booking Agency - Milano Rossella Del Grande e-mail: milani.gres@tiscali.it Tel.: ++39 02 58110517 Cell.: ++39 345 8861387 Twitter: @rossellaskyline Ringraziando per la cortese attenzione, porgo i miei più cordiali saluti. Rossella Del Grande SKYLINE Management, Press & Booking Agency Rossella Del Grande ++39 345 8861387 ++39 02 58110517 Twitter: @rossellaskyline milani.gres@tiscali.it
23
Feb
rossellaskyline::notizie
48 letture - Share

Nella puntata n° 907 di “ANIMAJAZZ”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda MARTEDI 25 Febbraio alle 20,30, su PUNTORADIO, anche in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu saranno protagonisti della serata, in ordine: 1 – FABRIZIO BOSSO Spiritual Trio – CD “Someday” - “Say It Loud”; 1a foto a sinistra 2 – VIRGINIA SCHENCK – CD “Battle Cry” - “Hear My Battle Cry”; 1a foto a destra 3 – TODD MOSBY – CD “Open Waters” - “Coming About”; 2.a foto 1a fila sotto 4 – JOSEPH CIRCELLI - CD “In A Maze” – “Cratere” (Solitunes); 3a foto 1a fila sotto 5 – BLIND LEMON JAZZ – CD “After Hours” - “Hobby's Blues”; 2a foto 1a fila sotto 6 – ANDREA FERRARI – CD “Essential Lines” - “Ragnomatto” (Dodicilune); 3a foto 2a fila sotto 7 – RINO ADAMO – CD “Music for a Film Never Filmed” - “Trobar Clar”; 1a foto 2a fila sotto 8 – THE UNIVERSITY OF TORONTO JAZZ ORCHESTRA – CD “Embargo” - “Medium Blue” ; 2a foto 2a fila sotto 9- AMBER WEEKES – CD “Pure Imagination” - “Mr. Kicks”; 1a foto 3a fila sotto Ricordiamo che "ANIMAJAZZ" si può ascoltare MARTEDI alle 20,30 in immediato podcast su http://animajazz.eu e potrà essere effettuato il "DOWNLOAD" della puntata, gratuitamente, dall'area podcasts. Buon ascolto. "ANIMAJAZZ"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa.http://accademiadartedipisa.jimdo.com
22
Feb
animajazz::animajazz
347 letture - Share

Nella puntata n° 276 di “BLUES FIRES”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda VENERDI 21 Febbraio alle 20,30 su PUNTO RADIO, anche in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm , saranno protagonisti, nell'ordine, i seguenti artisti: 1- ROOMFUL OF BLUES – CD “45 Live” - “Easy Baby” (Alligator); 1a foto a sinistra 2- FRANK GET – CD “False Flag” - “False Flag”; 1a foto a destra 3- WHITNEY SHAY – CD “Stand Up!” - “Stand Up!” (RUF Records); 1a foto 1a fila sotto 4- AVEY GROUWS BAND – CD “The Devil May Care” - “Come And Get This Love”; 3a foto 1a fila sotto 5- ELIZA NEALS – EP “Sweet or Mean” - “Living with Yo Mama (feat. Popa Chubby & Dave Keyes) (2019); 2a foto 1a fila sotto 6- TERRY ROBB – CD “Resting Place” - “Back to Memphis” (Yellow Dog Records); 3a foto 2a fila sotto 7- LILY LOCKSMITH - Singolo “I Don't Need” - (Enviken Records); 1a foto 2a fila sotto 8- BETTY FOX BAND – CD “Peace in Pieces” - “Marie”; 2a foto 2a fila sotto 9- LITTLE WALTER – CD “You're Too Bad When Your Harp Is Rusty” - “Crazy Mixed Up World“ (Koko Mojo Records); 1a foto 3a fila sotto Ricordiamo che "BLUES FIRES" si può ascoltare VENERDI alle 20,30 in immediato podcast su http://animajazz.eu e sarà possibile fare il download gratuito della puntata dall' area podcasts. Buon ascolto. "BLUES FIRES" in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa. http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
20
Feb
animajazz::blues fires
224 letture - Share

Nella puntata n° 906 di “ANIMAJAZZ”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda MARTEDI 18 Febbraio alle 20,30, su PUNTORADIO, anche in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu saranno protagonisti della serata, in ordine: 1 – NAT KING COLE – CD “Hittin’ The Ramp- The Early Years (1936-1943)” - “Moon Song -1939, Standard transcription”; 1a foto a sinistra 2 – DARIO NAPOLI MODERN MANOUCHE PROJECT – CD “ Joie De Vivre” - “Pláce de Brouckere”; 1a foto a destra 3 – VALENTINA FIN – CD “Tumiza” - “Ladies in Mercedes” (Emme Record); 2.a foto 1a fila sotto 4 – MARCELLO ZAPPATORE – CD “Susco” - “Senso Spietato” (Workin' Label); 3a foto 1a fila sotto 5 – MICHAEL WALDROP – CD “Triangularity” - “Twisted Barb”; 2a foto 1a fila sotto 6 – PAOLO ROZZI & PRIMIANO DI BIASE – CD “Bon Voyage” - “Voyageurs” (Alfamusic); 3a foto 2a fila sotto 7 – GIANLUCA VIGLIAR – CD “Plastic Estrogenus” - “Taxi Stereo” (AMA Records); 1a foto 2a fila sotto Ricordiamo che "ANIMAJAZZ" si può ascoltare MARTEDI alle 20,30 in immediato podcast su http://animajazz.eu e potrà essere effettuato il "DOWNLOAD" della puntata, gratuitamente, dall'area podcasts. Buon ascolto. "ANIMAJAZZ"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa.http://accademiadartedipisa.jimdo.com
16
Feb
animajazz::animajazz
380 letture - Share

Nella puntata n° 275 di “BLUES FIRES”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda VENERDI 14 Febbraio alle 20,30 su PUNTO RADIO, anche in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm , saranno protagonisti, nell'ordine, i seguenti artisti: 1- JOHNNY DYER – CD “Jukin” - “Overdose of Love” (Blind Pig Records); 1a foto a sinistra 2- JEREMY SPENCER – CD “Precious Little” - “Dr. J”; 1a foto a destra 3- TAS CRU – CD “Drive On” – “Drive On” (Sub Cat Records); 1a foto 1a fila sotto 4- PHANTOM BLUES BAND – CD “Still Cookin” - “Blues How3 They Linger” (Vizztone Records); 3a foto 1a fila sotto 5- JOHN BLUES BOYD – CD “What My Eyes Have Seen” - “Her Name Was Dona Mae” (GUlf Coast Records); 2a foto 1a fila sotto 6- MARY JO CURRY BAND – CD “Front Porch” - “All Your Lies”; 3a foto 2a fila sotto 7- LIGHTNIN ROD & The Thunderbolts – CD “Long Road Back to Eden” - “Long Road Back To Eden”; 1a foto 2a fila sotto 8- PAUL OSCHER – CD “Cool Cat” - “Hide_Out_Baby”; 2a foto 2a fila sotto 9- ZOE SCHWARZ Blue Commotion – CD “Chameleon” - “Better Days”; 1a foto 3a fila sotto Ricordiamo che "BLUES FIRES" si può ascoltare VENERDI alle 20,30 in immediato podcast su http://animajazz.eu e sarà possibile fare il download gratuito dall'area podcasts. Buon ascolto. "BLUES FIRES" in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa. http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
13
Feb
animajazz::blues fires
156 letture - Share

Nella puntata n° 905 di “ANIMAJAZZ”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda MARTEDI 11 Febbraio alle 20,30, su PUNTORADIO, anche in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu saranno protagonisti della serata, in ordine: 1 – MIGUEL ZENON – CD “Sonero” - “Colobo'; 1a foto a sinistra 2 – BRIAN CHARETTE - CD “Beyond Borderline” - “Yolk” ; 1a foto a destra 3 – PURE JOY – CD “Firedance” - “Play Like a Child” (Abeat); 2.a foto 1a fila sotto 4 – LYDIAN SOUND ORCHESTRA - “Mare 1519” - “Extra Sensorial Perception (ESP)” (Parco della Musica Records); 3a foto 1a fila sotto 5 – JAZZINCASE – CD “The second” - “Beautifull like me (A Paper doll)” (Irma Records); 2a foto 1a fila sotto 6 – FRANCESCO INCANDELA – EP “Flow Vol. 1” - “Gadir”; 3a foto 2a fila sotto 7 – JON BATISTE – CD “Chronology Of A Dream - Live At The Village Vanguard” - “Prince”; 1a foto 2a fila sotto Ricordiamo che "ANIMAJAZZ" si può ascoltare MARTEDI alle 20,30 in immediato podcast su http://animajazz.eu e potrà essere effettuato il "DOWNLOAD" della puntata, gratuitamente, dall'area podcasts. Buon ascolto. "ANIMAJAZZ"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa.http://accademiadartedipisa.jimdo.com
9
Feb
animajazz::animajazz
312 letture - Share

Inizia domenica 9 febbraio   il tour di presentazione del nuovo doppio disco di Francesco Cusa dal titolo “The Uncle (Giano Bifronte)”, dedicato alla memoria del pianista Gianni Lenoci  e uscito per le etichette Improvvisatore Involontario e Kutmusic riunite per la prima volta insieme. Ad affiancare il leader Francesco Cusa (batteria) nel tour ci saranno Giovanni Benvenuti (sax tenore) e Ferdinando Romano (basso). Di seguito le date di Febbraio: domenica 9  “Cortile Alessi” Via Alessi, 34/36, Catania; mercoledì 12 “Moonshiners” via Roma, 208, a San Giovanni La Punta (Catania); giovedì 13 “The Globe” Via G. Spampinato, 4, Ragusa; venerdì 14 “Fontanarò” Largo Lituania, 10 (ex Via Danimarca, 50/D), Palermo; sabato 15 “Mug” via Anton P. Cechov, 10, Comiso (Ragusa). A Marzo il trio toccherà le città di Siena, Altamura, Taranto, Matera, Monopoli, Bologna e Firenze con calendario ancora in via di definizione. Per ulteriori info: https://www.improvvisatoreinvolontario.com/ http://www.francescocusa.it/ http://www.kutmusic.com/   Francesco Cusa: batterista, compositore, scrittore, è nato a Catania nel 1966. Intraprende lo studio del pianoforte a quattordici anni, poi passa alla batteria facendo seminari con Ettore Fioravanti, Bruno Biriaco, Roberto Gatto, Massimo Manzi. Si trasferisce a Bologna nel 1989, dove si laurea al Dams nel 1994 con la tesi: “Gli elementi extramusicali nella performance jazzistica”. In quell’humus ha modo di collaborare con artisti provenienti da varie parti d’Italia, come Fabrizio Puglisi, Domenico Caliri, Paolo Fresu ecc. In quegli anni fonda il collettivo bolognese “Bassesfere”, assieme ad altri esponenti della musica jazz e di ricerca di quegli anni. Il suo percorso artisti co lo porterà a suonare negli anni in Francia, Romania, Croazia, Slovenia, Bosnia/Erzegovina, Serbia, Olanda, Germania, Svizzera, Austria, Ungheria, Norvegia, Spagna, Belgio, Danimarca, Polonia, Usa, Cina, Giappone, Etiopia, Turchia. Successivamente fonda assieme a Paolo Sorge e Carlo Natoli il progetto artistico "Improvvisatore Involontario”, che diventerà una delle label più influenti nel panorama italiano del jazz di ricerca. Da sempre interessato all’interdisciplinarità artistica, è anche scrittore di racconti, romanzi e poesie e ha pubblicato diversi articoli di musicologa e di critica cinematografica presso molte riviste specializzate. Nel corso della sua carriera ha realizzato numerosi lavori di creazione e sonorizzazione di musiche per film, teatrali, letterari, di danza e arti visive, collaborando con noti ballerini, poeti e visual performers.  Attualmente è leader dell’FCT Trio con Gianni Lenoci e Ferdinando Romano, del Francesco Cusa & The Assassins con Valeria Sturba, Giovanni Benvenuti, Ferdinando Romano, , dell’ensemble: "Naked Musicians”, del progetto di sonorizzazione di film d'epoca “Solomovie”, di Wet Cats (Gianni Lenoci, Francesco Cusa), Mancusa (Giovanni Mancuso, Francesco Cusa) Frank Sinapsi (Cusa/Merlin), The Machine (Cusa/Lenoci/Martino) e dello spettacolo musical-teatrale "K & Spada", in duo batteria e voce insieme all'attore e regista Giuseppe Carbone. Collabora con: Paolo Sorge “Trio" (Sorge, Evangelista, Cusa), Homage A Stanley Kubrick (Manzoni, Campobasso, Senni, Cusa), Italian Surf Academy (Marco Cappelli, Luca Lo Bianco, Cusa). Il suo Naked Musicians" è un metodo di conduction musicale che è stato realizzato in varie parti del mondo e da cui è stato tratto anche un libro di teoria musicale sulla “conduction”, chiamato, appunto “Naked Performers”. Ha eseguito musiche di Yotam Haber, Emilio Galante, Cristina Zavalloni, Magma, Alfredo Impullitti, Domenico Caliri, Tim Berne e molti altri. Da alcuni anni alterna la professione del musicista a quella dello scrittore di racconti, romanzi aforismi e poesie - “Novelle Crudeli”, “Ridetti e Ricontraddetti”, “Racconti Molesti” editi da Eris Edizioni e Carthago, “Canti Strozzati” edito da “L’Erudita-Giulio Perrone Editore, “Stimmate” edito da Algra Editore, "Amare, Dolci PIllole" edito da “Fotocopie” - e di critico cinematografico per la rivista “Lapis”. Collabora dal settembre 2013 con la rivista "Cultura Commestibile", con scritti di cinema e curando la rubrica "Il Cattivissimo" e dall'agosto 2018 con il giornale on line "Sicilia Report" curando la rubrica "Lo Stiletto". La sua voce è presente nel "Dizionario del Jazz Italiano" a cura di Flavio Caprera. Giovanni Benvenuti: sassofonista nato a Siena, si è diplomato con il massimo dei voti, lode e menzione accademica al conservatorio di Bologna ed ha frequentato il master internazionale In.Jam all'accademia Siena jazz, oltre che corsi e seminari in Italia e all'estero (tra coi al Berklee college di Boston). È attivo come sassofonista e compositore in numerosi gruppi e si esibisce regolarmente in festival, rassegne e club in Italia e all'estero. Ha pubblicato numerosi dischi sia come leader che come sideman, come "Dissolvenze" per Improvvisatore Involontario. È direttore artistico del festival Val D'Agri jazz. È docente di musica d'insieme e sassofono all'accademia Siena jazz. Ferdinando Romano: dopo il diploma al conservatorio "L. Cherubini" di Firenze e gli studi di composizione, ha completato la sua formazione in Svizzera dove ha avuto modo di studiare con Enrico Fagone e alcuni tra i migliori solisti internazionali del suo strumento. Ha pubblicato con l’Arcadia Trio di Leonardo Radicchi il disco "Don’t call it justice" (AlfaMusic 2019) che ha dato il via alla collaborazione con il grande trombonista americano Robin Eubanks. Lanciato discograficamente da Paolo Piangiarelli (Philology Records, Premio Massimo Urbani) nel 2010 ha pubblicato insieme al chitarrista Marco Poggiolesi i dischi “Tandem” (Philology 2010) e “Tandem. A ruota libera” (Dodicilune 2013). Ha lavorato anche come autore di musiche per film e spettacoli teatrali, scrivendo anche per orchestra e ensemble di archi. Nel 2017 vince il bando InJam presso Siena Jazz studiando con il trombonista Glenn Ferris e il sassofonista Logan Richardson. Viene insignito della borsa di studio per i migliori allievi durante i seminari estivi di Siena Jazz. Recentemente ha registrato il nuovo disco con il suo progetto “Totem feat. Ralph Alessi”, l’album uscirà in primavera per l’etichetta norvegese Losen Records. Svolge un’intensa attività live e in studio, collaborando con numerosi jazzisti della scena italiana e internazionale.  Ha suonato in numerosi club, festival e sale da concerto in tutta Europa.  
6
Feb
cinziaguidetti::notizie
121 letture - Share

Nella puntata n° 274 di “BLUES FIRES”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda VENERDI 7 Febbraio alle 20,30 su PUNTO RADIO, anche in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm , saranno protagonisti, nell'ordine, i seguenti artisti: 1- ALBERT COLLINS – CD “Deluxe Edition” - “Blue Monday Hangover” (Alligator Records); 1a foto a sinistra 2- CHRISTIAN COLLIN – CD “Spirit of the Blues” - “Woman Like You”; 1a foto a destra 3- COYOTE KINGS with TIPHONY DAMES – CD “Rocket” - “Drive Me”; 1a foto 1a fila sotto 4- PREACHER BOY – CD “Gutters and Pews” - “Catfish” (Blind Pig Records); 3a foto 1a fila sotto 5- JEREMIAH JOHNSON – CD “Heavens To Betsy” - “American Steel” (RUF Records); 2a foto 1a fila sotto 6- GRANT DERMODY – CD “My Dony” - “Hometown Blues”; 3a foto 2a fila sotto 7- ELIZA NEALS – CD “Breaking and Entering” - “Love Hurts More”; 1a foto 2a fila sotto 8- TOMISLAV GOLUBAN - CD “Memphis Light” - “Memphis Light”; 2a foto 2a fila sotto 9- BROTHERHOOD OF THE BLUES – CD “Right Back Home” - “Alice” 2019; 1a foto 3a fila sotto Ricordiamo che "BLUES FIRES" si può ascoltare VENERDI alle 20,30 in immediato podcast su http://animajazz.eu e sarà possibile fare il download gratuito dall'area podcasts. Buon ascolto. "BLUES FIRES" in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa. http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
6
Feb
animajazz::blues fires
155 letture - Share


In collaborazione con
ACCADEMIA D'ARTE
DI PISA
AnimaJazz”, e “Blues Fires” vanno in onda su Punto Radio, 91.6 Mhz e 91.1 Mhz e sono ascoltabili via web su www.puntoradio.fm negli orari:
ANIMAJAZZ”: il martedì dalle 20:30 alle 21:25;
BLUES FIRES” il venerdi dalle 20:30 alle 21:25;
Contatti: info@animajazz.eu
AnimaJazz Podcasts:
      03/04/2020: blues fires 282
      31/03/2020: animajazz 912
      27/03/2020: blues fires 281
      24/03/2020: animajazz 911
      20/03/2020: blues fires 280
      17/03/2020: animajazz 910
      13/03/2020: blues fires 279
      10/03/2020: animajazz 909
      06/03/2020: blues fires 278
      03/03/2020: animajazz 908
      28/02/2020: blues fires 277
      25/02/2020: animajazz 907
      21/02/2020: blues fires 276
      18/02/2020: animajazz 906
      14/02/2020: blues fires 275
      20/09/2009: Speciale 1