venerdì 15 Febbraio 2019 ore 21:00
New Echoes | CHRISTY DORAN

Christy Doran (chitarra)

Palazzo Trevisan degli Ulivi
Venezia

Campo Sant'Agnese - Dorsoduro 810

Improvvisatore tra i più esperti e originali, instancabile metabolizzatore di idee e stili, Christy Doran è da anni una figura riconosciuta del jazz europeo. Da sempre legato a Venezia, Doran è in residenza per tutto il mese di febbraio a Palazzo Trevisan deli Ulivi, per lavorare al suo nuovo progetto solista. Un’esplorazione della chitarra acustica in cui confluiscono echi di geografie diverse, in cui la definizione dei confini sonori si sposta sempre di più verso terreni di vivida immaginazione.

ingresso libero fino a esaurimento posti

NEW ECHOES
Rassegna di Nuova Musica Svizzera a Venezia

a cura di Enrico Bettinello
con il sostegno di Consolato Generale di Svizzera a Milano, Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia
in collaborazione con Palazzo Grassi Punta della Dogana, IED Venezia, JAM – Jazz Area Metropolitana, nusica.org
media partner Il giornale della musica

Benvenuto su www.animajazz.eu/wordpress.
Il sito di AnimaJazz è un “contenitore di programmi radiofonici” specifici di musica Jazz & Blues, ideati e curati da Bruno Pollacci.: “ANIMAJAZZ”: dedicato al Jazz strumentale e vocale italiano ed internazionale; “BLUES FIRES”: dedicato al Blues italiano ed internazionale. All'interno dei programmi trovano spazio tutte le poliedriche “anime“ del Jazz e del Blues, da quella tradizionale a quelle contemporane, d'avanguardia e di ricerca, non trascurando le cosiddette “contaminazioni“, siano esse provenienti dal “Rock“, dall'“Etnica“, dal “Pop” o dalla “Classica“. Pur proponendo la musica degli artisti nazionali ed internazionali più prestigiosi, acclamati e storicizzati, gli intenti dei programmi sono inoltre quelli di porsi come punto di riferimento per la promozione dei nuovi talenti emergenti, indipendentemente dalla loro età, fornendo loro opportunità per la proposta radiofonica e web della loro musica e favorendo supporto logistico per la proposta “live“. Il sito di AnimaJazz, si affianca alle trasmissioni come ulteriore “cassa di risonanza“, per avvalersi della potenzialità informativa della rete ai fini culturali di diffusione e valorizzazione della musica. Animajazz e Blues Fires sono ascoltabile anche via WEB in podcast da questo sito e collegandosi negli orari di programmazione a www.puntoradio.fm.

Giovedì 7 febbraio 2019, la stagione musicale del Rossini Jazz Club di Faenza prosegue con il il Daniele Ciuffreda Organ Trio, composto da Daniele Ciuffreda alla chitarra, Matteo Addabbo all’organo Hammond e Daniele Pavignano alla batteria. La rassegna diretta da Michele Francesconi si presenta in questa stagione con due cambiamenti sostanziali: il Bistrò Rossini di Piazza del Popolo è il nuovo "teatro" per i concerti che si terranno di giovedì. Resta immutato l'orario di inizio alle 22. Il concerto è ad ingresso libero. Daniele Ciuffreda guida il suo Organ Trio attraverso composizioni originali, tratte dal disco "Out On The Ninth Day": swing travolgente, groove, blues unito alla consueta voglia di rendere omaggio alle songs più celebri della tradizione del Jazz. «Nel 2015 dopo nove giorni passati in ospedale, all'improvviso mi è venuta in mente la prima frase del tema di questo brano - commenta Daniele Ciuffreda riferendosi alla quinta traccia che da il titolo all'album. Fin da subito ho creduto che avesse qualcosa di speciale e così ho provato a svilupparla con l'idea che potesse vagamente ricordare le composizioni di Bobby Timmons che hanno un forte legame con la church music. Il risultato mi ha convinto a tal punto da decidere di usarla come titolo del disco.» "Out On The Ninth Day" è il titolo del disco che Daniele Ciuffreda ha realizzato nell’autunno del 2018 insieme ad Alberto Marsico e Daniele Pavignano. Il disco vede la presenza, come special guest, di Fabrizio Bosso ed è stato pubblicato da Abeat Records. La rassegna musicale diretta da Michele Francesconi, dopo oltre dieci anni, cambia sede e si sposta al Bistrò Rossini che diventerà, ogni giovedì, il Rossini Jazz Club: la seconda importante novità riguarda proprio il giorno della settimana, si passa appunto al giovedì come giorno "assegnato" ai concerti. Resta invece immutato lo spirito che anima l'intero progetto: al direttore artistico Michele Francesconi e all'organizzazione generale di Gigi Zaccarini si unisce, da quest'anno, la passione e l'accoglienza dello staff del Bistrò Rossini e l'intenzione di offrire all'appassionato e competente pubblico faentino una stagione di concerti coerente con quanto proposto in passato. Il prossimo appuntamento con il Rossini Jazz Club di Faenza è per giovedì 14 febbraio 2019, quando si terrà il concerto in solo di Tati Valle. Lunedì 11 febbraio, inoltre, il Bistrò Rossini ospiterà il concerto di chiusura della rassegna “Fiato al Brasile 2019”. Il Bistrò Rossini è a Faenza, in Piazza del Popolo, 22.
3
Feb
Fabio Ciminiera::notizie
32 letture - Share

Nella puntata n° 221 di “BLUES FIRES”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda VENERDI 1 Febbraio alle 20,30 su PUNTO RADIO, anche in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm , saranno protagonisti, nell'ordine, i seguenti artisti: 1- TAB BENOIT – CD “Medicine” - “Medicine” (2011); 1a foto a sinistra 2- THE DELTA SAINTS – CD “Live From The AB” - “Berlin” (2018); 1a foto a destra 3- SUE FOLEY – CD “The Ice Queen” - “The Ice Queen” (2018 ); 1a foto 1a fila sotto 4- T.G. COPPERFIELD – CD “The Worried Man” - “Down in the Mud” (2017); 3a foto 1a fila sotto 5- THE AXXMANN & FRIENDS – CD “No Fancy Cover” - “No More Blues” (2017); 2a foto 1a fila sotto 6- JOE BEARD feat. DUKE ROBILARD – CD “Dealin`” - “Life Without Parole” (2001); 3a foto 2a fila sotto 7- JAMES BUDDY ROGERS – CD “Evertime” - “Can't Get You Off My Mind” (2019); 1a foto 2a fila sotto 8- MORA & BRONSKI – CD “50/50/ - “Mezzanera” (Blues Made In Italy); 2a foto 2a fila sotto Ricordiamo che "BLUES FIRES" si può ascoltare VENERDI alle 20,30 in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu e sarà possibile fare il download dal sito di “Animajazz”, area podcasts. Buon ascolto. "BLUES FIRES" in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa. http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
31
Gen
animajazz::blues fires
89 letture - Share

Nella puntata n° 851 di “ANIMAJAZZ”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda MARTEDI 29 Gennaio alle 20,30, su PUNTORADIO, anche in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu saranno protagonisti della serata, in ordine: 1 – GIOVANNI MIRABASSI – CD “Summer's Gone” - “Requiem for N. F.” (CAM Jazz); 1a foto a sinistra 2 – ONE O'CLOCK LAB BAND – CD “LAB 2018 – The Rhythm Of The Road” - “ Hey, It's Me You're Talkin' To” ; 1a foto a destra 3 – LUCA DELL'ANNA – CD “Human See, Human Do” - “Monkey and the Brain” (UR Records); 2.a foto 1a fila sotto 4 – LEFKOWITZ BROWN – CD “The Standard Sessions” - “This I Dig of You”; 3a foto 1a fila sotto 5 – ROBYN HAYLE – CD “Arms Full Of Roses” - “Arms Full Of Roses”; 2a foto 1a fila sotto 6 – RIVERS ON MARS - CD "Deja Voodoo” - “Sound Beast”; 3a foto 2a fila sotto 7 – DWIKI DHARMAWAN – CD “Pasar Klewer” - “Life Itself” (Moonjune Records); 1a foto 2a fila sotto Ricordiamo che "ANIMAJAZZ" si può ascoltare MARTEDI alle 20,30 in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm e potrà essere effettuato il "DOWNLOAD" della puntata, gratuitamente, dal sito di "ANIMAJAZZ", area podcasts. Buon ascolto. "ANIMAJAZZ"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa.http://accademiadartedipisa.jimdo.com
27
Gen
animajazz::animajazz
46 letture - Share

Giovedì 31 gennaio 2019, la stagione musicale del Rossini Jazz Club di Faenza prosegue con il Diego Frabetti Quartet, formato da Diego Frabetti alla tromba, Nico Menci al pianoforte, Francesco Angiuli al contrabbasso e Marco Frattini alla batteria. La rassegna diretta da Michele Francesconi si presenta in questa stagione con due cambiamenti sostanziali: il Bistrò Rossini di Piazza del Popolo è il nuovo "teatro" per i concerti che si terranno di giovedì. Resta immutato l'orario di inizio alle 22. Il concerto è ad ingresso libero. Il Diego Frabetti Quartet presenta un repertorio di standard e grandi classici del jazz, con particolare attenzione al bebop e all’hardbop. Il gruppo ha una sonorità morbida e molto melodica: uno “swing" marcato e spigliato è la sua caratteristica principale, in una combinazione sempre efficace tra il lirismo della tromba solista e il solido groove della sezione ritmica. La rassegna musicale diretta da Michele Francesconi, dopo oltre dieci anni, cambia sede e si sposta al Bistrò Rossini che diventerà, ogni giovedì, il Rossini Jazz Club: la seconda importante novità riguarda proprio il giorno della settimana, si passa appunto al giovedì come giorno "assegnato" ai concerti. Resta invece immutato lo spirito che anima l'intero progetto: al direttore artistico Michele Francesconi e all'organizzazione generale di Gigi Zaccarini si unisce, da quest'anno, la passione e l'accoglienza dello staff del Bistrò Rossini e l'intenzione di offrire all'appassionato e competente pubblico faentino una stagione di concerti coerente con quanto proposto in passato. Il prossimo appuntamento con il Rossini Jazz Club di Faenza è per giovedì 7 febbraio 2019, quando si esibirà il Daniele Ciuffreda Organ Trio, composto da Daniele Ciuffreda alla chitarra Alberto Marsico all’organo Hammond e Daniele Pavignano alla batteria. Il Bistrò Rossini è a Faenza, in Piazza del Popolo, 22.
27
Gen
Fabio Ciminiera::notizie
29 letture - Share

“Fragments”, il nuovo album del clarinettista partenopeo residente a Londra Luca Luciano, continua a ricevere apprezzamenti dalla critica con passaggi radiofonici alla BBC ed altre recensioni ed interviste per i media. Dopo un 2018 estremamente fitto d’impegni in giro per l’Inghilterra, Galles, Italia e Portogallo, da festivals a prime mondiali di nuove composizioni per rassegne concertistiche prestigiose, Luca comincia il 2019 a Brighton per poi ritornare alla prestigiosa Università di Cambridge presentando un’altra premiere, a Londra e poi in Italia ed in Sud America durante l’anno. La musica eseguita durante i tour includerà in maniera amplia brani tratti dai suoi ultimi dischi, disponibili anche su iTunes e Amazon (fisico e digitale). Informazioni aggiornate su Luca Luciano, il suo nuovo album ed il tour sono disponibili su www.lucaluciano.com.
27
Gen
partenopeproductions::notizie
35 letture - Share

Nella puntata n° 220 di “BLUES FIRES”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda VENERDI 25 Gennaio alle 20,30 su PUNTO RADIO, anche in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm , saranno protagonisti, nell'ordine, i seguenti artisti: 1- ALBERT KING – CD “King Of The Blues Guitar” - “Personal Manager” (1969); 1a foto a sinistra 2- SUBLUNA – CD “Subluna” - “Come On Come On” (2017) ; 1a foto a destra 3- SWEET BOURBON – CD “Night Turned Into Day” - “Texas Woman” (2017); 1a foto 1a fila sotto 4- MISS RAE & THE MIDNIGHT RAMBLERS – CD “Wild Rose” - “Devil's Dance” (2018); 3a foto 1a fila sotto 5- DAVY KNOWLES – CD “Best Of The Bootlegs 2017” - “Outside Women Blues” (2018); 2a foto 1a fila sotto 6- T. NICKS AND KEN EICHLER – CD “Daddy Feels Good” - “When Love Turns To Sin” (2017); 3a foto 2a fila sotto 7- SYLVAIN HUARD – CD “Memphis Diamond Star” - “Lord have mercy” (2017); 1a foto 2a fila sotto 8- MARQUISE KNOX – CD “Man Child” - “Juke Joint Blues” (2009); 2a foto 2a fila sotto 9- HARD WORKING AMERICANS – CD “We're All in This Together” - “Stomp and Holler” (2017); 1a foto 3a fila sotto Ricordiamo che "BLUES FIRES" si può ascoltare VENERDI alle 20,30 in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu e sarà possibile fare il download dal sito di “Animajazz”, area podcasts. Buon ascolto. "BLUES FIRES" in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa. http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
25
Gen
animajazz::blues fires
65 letture - Share

Nella puntata n° 850 di “ANIMAJAZZ”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda MARTEDI 22 Gennaio alle 20,30, su PUNTORADIO, anche in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu saranno protagonisti della serata, in ordine: 1 – FRED HERSH Trio'97 – CD “At The Village Vanguard” - “I Wish I Knew (Live)”; 1a foto a sinistra 2 – RUPERT & DREXLER – CD “Imagination” - “My Mistress' Eyes”; 1a foto a destra 3 – GIANNI BERTONCINI Quartet – CD “Meccanismo demolito – La Musica di Erik Satie” - “Les Fils Des Étoiles - Prélude du 1er Acte”; 2.a foto 1a fila sotto 4 – DIEGO MORGA – CD “Songs on my mind” - “Dont Stand So Close To Me”; 3a foto 1a fila sotto 5 – ROBERTO OTTAVIANO – CD “Eternal Love” - “Mushi Mushi” (Dodicilune); 2a foto 1a fila sotto 6 – RICCARDO RANDISI – CD “A Waltz For You” - “Bill Evans” (Abeat); 3a foto 2a fila sotto 7 – MAD EMOISELLES SARABANDE – CD “As Before” - “Elite Syncopations” (Alfamusic); 1a foto 2a fila sotto Ricordiamo che "ANIMAJAZZ" si può ascoltare MARTEDI alle 20,30 in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm e potrà essere effettuato il "DOWNLOAD" della puntata, gratuitamente, dal sito di "ANIMAJAZZ", area podcasts. Buon ascolto. "ANIMAJAZZ"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa.http://accademiadartedipisa.jimdo.com
21
Gen
animajazz::animajazz
171 letture - Share

Giovedì 24 gennaio 2019, la stagione musicale del Rossini Jazz Club di Faenza prosegue con il concerto de I Musicanti Di Braina, trio formato da Valeria Sturba (voce, violino elettrico, theremin, elettronica, giocattoli), Vincenzo Vasi (voce, theremin, basso, elettronica, giocattoli, percussioni) e Dimitri Sillato (voce, violino, tastiere, elettronica).La rassegna diretta da Michele Francesconi si presenta in questa stagione con due cambiamenti sostanziali: il Bistrò Rossini di Piazza del Popolo è il nuovo "teatro" per i concerti che si terranno di giovedì. Resta immutato l'orario di inizio alle 22. Il concerto è ad ingresso libero. Tre musicisti – del tutto diversi fra loro, per forma e per età – che navigano a vista in percorsi improvvisativi per poi sbucare in brani conosciuti e sconosciuti in un gioco in cui l'inaspettato è la loro meta. I Musicanti di Braina nascono in una casa in Via della Braina a Bologna, dove vivevano Valeria Sturba, Vincenzo Vasi e Dimitri Sillato: una fatina dei campi magnetici dall’ugola d'oro, manipolatrice di suoni elettronici nonché ammaliatrice del violino elettrico; un lupo triste che doma il vento, percuote fulmini e, a volte, ululando, intona una canzone d'amore; un violino satiro e pianoforte romantico crea alchimie minimaliste nel suo pentolone elettronico. Tre musicisti spinti da un’estrema incoscienza e senza alcuna vergogna, decidono di suonare insieme qualsiasi musica, quella bella e quella brutta, senza distinzione di genere, e di mescolarla con suoni e rumori di varia provenienza. La rassegna musicale diretta da Michele Francesconi, dopo oltre dieci anni, cambia sede e si sposta al Bistrò Rossini che diventerà, ogni giovedì, il Rossini Jazz Club: la seconda importante novità riguarda proprio il giorno della settimana, si passa appunto al giovedì come giorno "assegnato" ai concerti. Resta invece immutato lo spirito che anima l'intero progetto: al direttore artistico Michele Francesconi e all'organizzazione generale di Gigi Zaccarini si unisce, da quest'anno, la passione e l'accoglienza dello staff del Bistrò Rossini e l'intenzione di offrire all'appassionato e competente pubblico faentino una stagione di concerti coerente con quanto proposto in passato. Il prossimo appuntamento con il Rossini Jazz Club di Faenza è per giovedì 31 gennaio 2019, quando si esibirà il Diego Frabetti Quartet, formazione costituita da Diego Frabetti alla tromba, Nico Menci al pianoforte, Francesco Angiuli al contrabbasso e Marco Frattini alla batteria. Il Bistrò Rossini è a Faenza, in Piazza del Popolo, 22.
21
Gen
Fabio Ciminiera::notizie
25 letture - Share

Nella puntata n° 219 di “BLUES FIRES”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda VENERDI 18 Gennaio alle 20,30 su PUNTO RADIO, anche in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm , saranno protagonisti, nell'ordine, i seguenti artisti: 1- JIMMY SMITH- CD “The Best-The Blue Note Years” - “The Champ” ; 1a foto a sinistra 2- VINYL HAMPDIN – CD “Red” - “The Road's My Middle Name” ; 1a foto a destra 3- STRAY TRAIN – CD “Blues From Hell, The Legend Of The Courageous Five” - “Days Gone”; 1a foto 1a fila sotto 4- NICK CURRAN and The Nitelifes – CD “Player!” - “Shot Down” (Blind Pig Records); 3a foto 1a fila sotto 5- STRODTBECK – CD “Live At The Courtyard” - “Roll It Over” (2017); 2a foto 1a fila sotto 6- KIRK FLETCHER- CD “Hold On” - “Time's Ticking”; 3a foto 2a fila sotto 7- JIM STEPHENS – CD “Songs Of Healing Philasippiola Soul (1997-2017)” - “Torture Me” (2018); 1a foto 2a fila sotto 8- FAST EDDIE CLARKE - CD “Make My Day Back to Blues” - “Nothing Left” (2014); 2a foto 2a fila sotto 9- TACCONA BLUES BAND – CD “Will It Float?” - “Will It Float?” (Blues Made In Italy”); 1a foto 3a fila sotto 10- ; 2a foto 3a fila sotto Ricordiamo che "BLUES FIRES" si può ascoltare VENERDI alle 20,30 in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu e sarà possibile fare il download dal sito di “Animajazz”, area podcasts. Buon ascolto. "BLUES FIRES" in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa. http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
17
Gen
animajazz::blues fires
45 letture - Share

Carissimi amici di Pisa Jazz, ci siamo! L'inizio della stagione 2019 è alle porte e per non perdere nessuno dei 15 appuntamenti che abbiamo preparato per voi, da oggi potete consultare e scaricare il libretto del programma. Abbiamo deciso di intitolare questa stagione "2019: A Jazz Odyssey"; il viaggio metaforico che faremo insieme nei prossimi mesi è un richiamo a quello reale che la specie umana, con la sua cultura e in particolare con la sua produzione musicale, ha fatto nei millenni del suo peregrinare per il globo terrestre. Ma un' Odissea non è solo un viaggio, è un percorso di conoscenza disseminato di sorprese e ostacoli, che non impediranno al nostro protagonista, la musica, di tornare alla sua Itaca, alle sue origini. In questa serie di concerti infatti dall'Africa si parte, con il progetto "Yoruba" di Andrea Grillini, e all'Africa si torna con la produzione originale di Pisa Jazz 2019, il Dinamitri Open Combo (fusione dei Dinamitri Jazz Folklore e dell'Open Combo di Silvia Bolognesi); durante il viaggio faremo tappa in diverse terre e in diverse ere della storia della cultura musicale, senza tralasciare il presente. Saremo nell'America degli anni '60 accompagnati dalla calda voce soul di Eric B. Turner, viaggeremo nel Sud e nell'Est dell'Europa con le musiche zingare dei Note Noire, attraverseremo cinque decadi di storia del jazz celebrando con Enrico Rava i suoi 80 anni, ci muoveremo tra l'Africa e Cuba portati per Mano da Omar Sosa e Gustavo Ovalles. Ma avremo anche modo di apprezzare quanto di meglio la scena contemporanea internazionale ha da offrire, con Khalab, Nubya Garcia, Forq, Kokoroko e Timo Lassy. Non mancheranno poi momenti di approfondimento, con due dei più affermati studiosi di storia del jazz in Italia, Francesco Martinelli e Stefano Zenni. Adesso non resta che invitarvi a salpare insieme a noi per questa lunga navigata di oltre quattro mesi alla ricerca delle origini del jazz; non possiamo assicurarvi che sarà un viaggio tranquillo, ma sappiamo con certezza che ne varrà la pena. A bordo! Il PROGRAMMA: Pisa Jazz c/o ExWide Club: Via Franceschi 13 - info@pisajazz.it
17
Gen
animajazz::notizie
46 letture - Share


In collaborazione con
ACCADEMIA D'ARTE
DI PISA
AnimaJazz”, e “Blues Fires” vanno in onda su Punto Radio, 91.6 Mhz e 91.1 Mhz e sono ascoltabili via web su www.puntoradio.fm negli orari:
ANIMAJAZZ”: il martedì dalle 20:30 alle 21:25;
BLUES FIRES” il venerdi dalle 20:30 alle 21:25;
Contatti: info@animajazz.eu
AnimaJazz Podcasts:
      22/02/2019: blues fires 224
      19/02/2019: animajazz 854
      15/02/2019: blues fires 223
      12/02/2019: animajazz 853
      08/02/2019: blues fires 222
      05/02/2019: animajazz 852
      01/02/2019: blues fires 221
      29/01/2019: animajazz 851
      25/01/2019: blues fires 220
      22/01/2019: animajazz 850
      18/01/2019: blues fires 219
      15/01/2019: animajazz 849
      11/01/2019: blues fires 218
      08/01/2019: animajazz 848
      04/01/2019: blues fires 217
      01/01/2019: animajazz 847
      20/09/2009: Speciale 1