Benvenuto su .
AnimaJazz è un “contenitore di programmi radiofonici” specifici di musica Jazz & Blues, ideati e curati da Bruno Pollacci.: “ANIMAJAZZ”: dedicato al Jazz strumentale e vocale italiano ed internazionale; “BLUES FIRES”: dedicato al Blues italiano ed internazionale; “DUBIDUBIDU': FESTIVAL RADIOFONICO DELLE VOCI JAZZ ITALIANE”. All'interno dei programmi trovano spazio tutte le poliedriche “anime“ del Jazz e del Blues, da quella tradizionale a quelle contemporane, d'avanguardia e di ricerca, non trascurando le cosiddette “contaminazioni“, siano esse provenienti dal “Rock“, dall'“Etnica“, dal “Pop” o dalla “Classica“. Pur proponendo la musica degli artisti nazionali ed internazionali più prestigiosi, acclamati e storicizzati, gli intenti dei programmi sono inoltre quelli di porsi come punto di riferimento per la promozione dei nuovi talenti emergenti, indipendentemente dalla loro età, fornendo loro opportunità per la proposta radiofonica e web della loro musica e favorendo supporto logistico per la proposta “live“. Il sito di AnimaJazz, si affianca alle trasmissioni come ulteriore “cassa di risonanza“, per avvalersi della potenzialità informativa della rete ai fini culturali di diffusione e valorizzazione della MUSICA JAZZ QUALE ALTA FORMA D'ARTE E DI COMUNICAZIONE. Animajazz è ascoltabile anche via WEB collegandosi negli orari di programmazione a questo sito ed a www.puntoradio.fm.

La puntata n° 109 di “BLUES FIRES”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda Lunedi 1° Agosto alle ore 19,30 su PUNTO RADIO, anche in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm si aprirà con la musica del gruppo canadese BLUE MOON MARQUEE che potremo ascoltare in “Double Barrel Blues”, tratta dal CD “Gypsy Blues” (nella 1a foto a sinistra) pubblicato nel 2016. Proseguiremo con la voce del grande BIG JOE DUSKIN (scomparso nel 2007, nella 1a foto a destra) che potremo ascoltare nell'interpretazione di “Every Day I Have The Blues” tratta dal CD “Big Joe Jumps Again: Ciccinnati Blues Session”. Ci ascolteremo quindi la brava cantante CEE CEE JAMES che con il suo gruppo, dal CD “Blood Red Blues” (nella 2a foto a sinistra) pubblicato nel 2012 ci propoprrà l'interessante “Worn Out Sins”. Sarà poi la volta della BEN RACINE Band che dal CD “One Of A Kind” (nella 2a foto a destra) ci offrirà una bella versione di “Bad Lil' Lady”. Passeremo poi all'australiano CLAYTON DOLEY che con la sua band ci farà ascoltare “Friday The 13th” tratta dal CD “Desperate Times” (nella 3a foto a sinistra) pubblicato nel 2012. Continueremo quindi con l'interessante vocalist e chitarrista FIONA BOYES che potremo ascoltare in una intensa interpretazione di “Look Out Love!” tratta dal CD “Blues Woman” (nella 3a foto a destra). Passeremo poi al bravissimo chitarrista e vocalist ANTHONY GOMES che ci farà ascoltare una grande interpretazione di “One Last Time” tratta dal CD “Up 2 Zero” (nella 4a foto a sinistra). Eccoci quindi a JIM McCARTY che potremo ascoltare in una bella interpretazione di “Fannie Mae” tratta dal CD “JIM McCARTY & Friends II” (nella 4a foto a destra). Chiuderemo infine la serata con DAVIDE LIPARI (nella 5a foto a sinistra)che ci potremo ascoltare in una grintosa composizione originale intitolata “Be What You Say”, tratta dal CD “One Man 100% Bluez”. Ricordiamo che "BLUES FIRES" si può ascoltare Lunedi alle 19,30, in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm. Buon ascolto. "BLUES FIRES"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa. http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
29
Lug
animajazz::blues fires
9 letture - Share

Sonic Latitudes Nordic Experience feat. Arild Andersen e Paolo Vinaccia in concerto a Roma, Celano e Pescara Franco Finucci: chitarra Marco Di Battista: pianoforte Arild Andersen: contrabbasso Paolo Vinaccia: batteria Roma, Casa del Jazz - domenica 31 luglio 2016, ore 21 Celano, Castello Piccolomini - lunedì 1 agosto 2016, ore 21 Pescara, La Lampara Jazz - martedì 2 agosto 2016, ore 22 Sonic Latitudes, il sodalizio musicale formato dal pianista Marco Di Battista e dal chitarrista Franco Finucci, accoglie una ritmica di altissimo livello internazionale - vale a dire Arild Andersen al contrabbasso e Paolo Vinaccia alla batteria - per un tour breve quanto serrato a cavallo tra la fine di luglio e l'inizio di agosto. I quattro musicisti, sotto la rivelatrice denominazione Sonic Latitudes Nordic Experience, si esibiranno infatti domenica 31 luglio 2016 alla Casa del Jazz di Roma (biglietto di ingresso: 10€), lunedì 1 agosto 2016 al Castello Piccolomini di Celano (ingresso libero) e, infine, martedì 2 agosto 2016 a La Lampara Jazz di Pescara (ingresso libero). Marco Di Battista e Franco Finucci utilizzano la formazione di quartetto per proporre al pubblico la loro visione personale del jazz. Le composizioni originali dei due leader si avvalgono di una scrittura singolare, dagli slanci improvvisativi spiazzanti e al contempo avvincenti. L'incontro con Arild Andersen e Paolo Vinaccia, rispettivamente al contrabbasso e alla batteria, unisce alle composizioni e allo stile intepretativo dei due leader una miscela unica di energia e controllo, il sostegno di una sezione ritmica capace come poche altre di dialogare con i solisti e proporsi in prima persona nell'evoluzione del discorso musicale. Sia come band leader che come sideman, Andersen e Vinaccia hanno dato un impulso importante al jazz europeo e rappresentano ormai da moltissimi anni un riferimento sicuro per la scena internazionale e, ad esempio, per il suono di un'etichetta storica come la ECM di Manfred Eicher. La concezione orchestrale nel jazz è presente sin dalle sue origini, un pensiero sviluppatosi con spirito e intenzioni differenti nel corso del novecento. Su questa falsariga, Sonic Latitudes rappresenta la summa delle esperienze musicali vissute da Di Battista e Finucci nel corso della loro carriera, la sintesi dello studio della storia e dell’impegno nella didattica, il riassunto del confronto con quanto propongono le spinte più attuali della musica creativa. Intenzioni melodiche, dialogo tra i musicisti e spazio per le improvvisazioni nascono perciò dalla centralità della partitura, dall’utilizzo di arrangiamenti mirati e costruiti appositamente sulle esigenze e sui suoni della formazione: una musica fresca e capace di dare respiro alle personalità degli interpreti presenti sul palco, in grado di esaltare le qualità dei singoli per ottenere un risultato che sposta sempre il limite. L'incontro con Andersen e Vinaccia rappresenta un ulteriore passo di questo percorso. Con il loro intervento, nella musica di Sonic Latitudes si aggiungono elementi come il valore della libertà espressiva, una ricerca timbrica sempre in evoluzione, un confronto solido e mai scontato con la forma e con le necessità delle partiture: elementi utili per andare a cogliere ogni sottigliezza presente nei brani e per sviluppare in modo inatteso e proficuo le premesse contenute nella scrittura. Sonic Latitudes on line www.facebook.com/soniclatitudes www.soundcloud.com/soniclatitudes Video live on YouTube Marco Di Battista & Franco Finucci, Ibn Battuta: https://goo.gl/EL27wS Marco Di Battista & Franco Finucci, Bouvet de Lozier: https://goo.gl/Q33r3i
27
Lug
Jazz Convention Team::notizie
11 letture - Share

BargaJazzFestival 2016 30° anno Comune di Barga - Associazione Polyphonia info@bargajazz.it www.bargajazz.it Jazz for Dinner 18 agosto, piazza Angelio ore 21:30 (in collaborazione con L'Osteria) MAX IONATA HAMMOND TRIO Max Ionata – sax tenore, Alberto Gurrisi – Organo Hammond, Daviano Rotella – batteria. 19 agosto, piazza SS. Annunziata ore 21:30 (in collaborazione con Locanda di Mezzo – La Gelateria) INTERPOLAR QUARTET Federica Gennai – voce, Renzo Telloli – sax alto, Diego Piscitelli – contrabbasso, Giulio Giangaré – batteria 20 agosto, piazza Salvo Salvi ore 21:30 (in collaborazione con Da Aristo - Capretz) EMANUELE PARRINI QUARTET Emanuele Parrini – violino, Mauro Avanzini – sax alto, Matteo Anelli – contrabbasso, Andrea Melani – batteria, Bargajazz Festival 21 agosto, centro storico di Barga dalle ore 18:00 BARGA inJAZZ con LARGE STREET BAND e molti gruppi di jazz; animazione e laboratori per bambini a cura di Associazione Manidoro Duomo di S. Cristoforo ore 18:30 NICOLAO VALIENSI Eufonio e saxhorn Chiostro di S. Elisabetta ore 18:30 Guy-Frank Pellerin – sax soprano Bruno Romani – sax alto/flauto Piazza del Teatro ore 21:30 BARGA inJAZZ OPEN SESSION jam session con Simone Venturi – pianoforte, Leonardo Gnesi – contrabbasso, Federico JJ Cardelli – batteria e i protagonisti di BARGA inJAZZ 2016 23 agosto, Teatro dei Differenti ore 21:30 BRUNO TOMMASO ENSEMBLE “The Warrior from Capestrano” Bruno Tommaso – direzione e pianoforte, Fabrizio Desideri – clarinetto/sax alto, Moraldo Marcheschi – sax tenore, Rossano Emili – sax baritono, Alessio Bianchi – tromba, Nicolao Valiensi – trombone, Luca Giovacchini – chitarra, Mirco Capecchi – contrabbasso, Daniele Paoletti – batteria. 24 agosto, chiostro di S. Elisabetta ore 21:30 ARUNDO DONAX saxophone quartet Pietro Tonolo – sax alto, Pasquale Laino – sax soprano, Mario Raja – sax tenore, Rossano Emili – sax baritono 25 agosto, Teatro dei Differenti ore 21:30 FRANCO D'ANDREA piano solo 26 agosto, Teatro dei Differenti ore 21:30 Concorso Internazionale di Arrangiamento e Composizione per Orchestra Jazz SEZIONE B (composizioni originali) BARGAJAZZ ORCHESTRA DIRETTA DA MARIO RAJA presenta: MICHELA LOMBARDI 27 agosto, Teatro dei Differenti ore 21:30 Concorso Internazionale di Arrangiamento e Composizione per Orchestra Jazz SEZIONE A (arrangiamenti su musiche di Franco D'Andrea) BARGAJAZZ ORCHESTRA DIRETTA DA MARIO RAJA ospite: FRANCO D'ANDREA presenta: MICHELA LOMBARDI MASTERCLASS E SEMINARI: 25 agosto, biblioteca comunale ore 18:00 IL PIANOFORTE NEL JAZZ Seminario a cura di Francesco Martinelli 26 agosto, Civica Scuola di Musica dalle ore 10:00 MASTERCLASS CON FRANCO D'ANDREA iscrizione € 50 27 agosto, biblioteca comunale ore 18:00 I BLUES DI GIUSEPPE VERDI E LE ARIE DEL BUON VECCHIO SATCHMO Seminario a cura di Luca Bragalini con la partecipazione di Franco D'Andrea BARGAJAZZ ORCHESTRA 2016: direzione: Mario Raja sax: Nico Gori, Rossano Emili, Renzo Telloli, Dimitri Grechi Espinoza, Alessandro Rizzardi. trombe: Andrea Tofanelli, Alessio Bianchi, Federico Trufelli, Nazzareno Brischetto. tromboni: Nicolao Valiensi, Marcello Angeli, Silvio Bernardi, Sergio Bertellotti. contrabbasso: Paolo Ghetti, chitarra: Angelo Lazzeri, pianoforte: Stefano Onorati, vibrafono: Luca Gusella, batteria: Stefano Paolini. Giuria Concorso BargaJazz 2016 Francesco Martinelli, Pietro Tonolo, Winfried Gruber, Paolo Birro, Luca Bragalini BIGLIETTERIA: 21 AGOSTO tutti i concerti gratuiti 23 AGOSTO € 10 RID 8 24 AGOSTO € 10 RID 8 25 AGOSTO € 15 RID 10 26 AGOSTO € 15 RID 10 27 AGOSTO € 15 RID 10 Info e prenotazioni concerti: 0583723860 Prenotazioni jazz for dinner e ristoranti: Locanda di Mezzo: 3669589910 L'Osteria: 3355387113 Da Aristo: 0583723062 Capretz: 0583723001 Scacciaguai: 0583711368 L'Altana: 0583723192
27
Lug
animajazz::notizie
12 letture - Share

La puntata n° 720 di “ANIMAJAZZ”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda Mercoledi 27 Luglio alle 21 su PUNTORADIO, anche in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu si aprirà con il valido gruppo di DANIELE TITTARELLI & MARIO CORVINI's New Talents Jazz Orchestra che dal CD “Extempora” (nella 1a foto a sinistra) pubblicata da “Parco Della Musica Records” ci farà ascoltare “Dagnele”, una sua composizione originale. Passeremo quindi alla musica dell'esperto e bravo RINO ADAMO che in “violino solo” ci farà ascoltare ”Capriccio” tratta dal CD “Electric Life Suite” pubblicato dalla “Filibusta Records”. Eccoci poi all'interessante MASSIMO VALENTINI che con Andre Eduardo Langer, p, Paolo Sorci, g, Filippo Macchiarelli, b e Alessandro Lombardo, d, ci proporrà una sua particolare composizione originale intitolata “Meat Inside Meat” tratta dal CD “Jumble” (nella 2a foto a sinistra) pubblicato dalla “Abeat Skyline”. Passeremo al trio formato da MARIZIO BRUNOD – DANILO GALLO – MASSIMO BARBIERO che ci farà ascoltare una composizione originale intitolata “Electronic Cyclopes” tratta dal CD “Extrema Ratio” (nella 2a foto a destra) pubblicato dalla “Caligola Records”. Sarà poi la volta della musica del pianista RON STABINSKY (nella 3a foto a sinistra) che in piano solo, dal CD “Free For One” ci farà ascoltare una composizione originale intitolata “Viral Inflection”. Proseguiremo con la musica di JAMES SENESE – NAPOLI CENTRALE (James Senese, v/sax, Ernesto Vitolo, key, Gigi De Rienzo, b che ha curato gli arrangiamenti e la produzione artistica del disco, Fredy Malfi, d) che dal CD “'O Sanghe” (nella 3a foto a destra) ci farà ascoltare la stessa composizione originale che dà il titolo all'album. Ci ascolteremo quindi il chitarrista STEFANO COPPARI che con il suo gruppo (Claudio Filippini, piano, Gianludovico Carmenati, duoble bass, Ananda Gari drums, Giacomo Uncini, trumpet) ci farà ascoltare “Berlino”, una sua composizione originale tratta dal CD “Eureka” (nella 4a foto a sinistra) pubblicato dalla “Auand”. Sarà poi la volta di SERGIO ARMAROLI Trio with GIANCARLO SCHIAFFINI che dal CD “Micro and More Exercises” (nella 4a foto a destra) pubblicato dalla “Dodicilune Records” ci farà ascoltare “Microexercise n° 7”. Chiuderemo quindi la serata con il trio SLOWFOXW (Hayden Chisholm, sax, Philip Zoubek, p, Sebastian Gramss, b, composer ) che ci proporrà una composizione originale intitolata “The Woods” tratta dal CD “The Wood” (nella 5a foto a sinistra). Ricordiamo che "ANIMAJAZZ" si può ascoltare MERCOLEDI alle 21 in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm e potrà essere effettuato il "DOWNLOAD" della puntata, gratuitamente, dal sito di "ANIMAJAZZ", area podcasts. Buon ascolto. "ANIMAJAZZ"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa.http://accademiadartedipisa.jimdo.com
25
Lug
animajazz::animajazz
96 letture - Share

La puntata n° 108 di “BLUES FIRES”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda Lunedi 25 luglio alle 19,30 su PUNTO RADIO CASCINA, anche in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm si aprirà con il canadese JAMES “BUDDY” ROGERS (nella foto in alto a sinistra) che potremo ascoltare con la sua band dal CD “By My Side” (nella 1a foto a sinistra) pubblicato nel 2016, in una sua bella interpretazione di “Hell To Pay”. Proseguiremo con lo scomparso HOUND DOG TAYLOR & THE HOUSEROCKERS che potremo ascoltare in “Wild About You Baby” tratta dal CD “Deluxe” (nella 1a foto a destra) pubblicato dalla “Alligator” Continueremo con il blues-rock del valido vocalist e chitarrista LANCE LOPEZ del quale, dal CD “Handmade Music” (nella 2a foto a sinistra), ci ascolteremo una forte interpretazione di “Come Back Home”. Eccoci quindi al valido gruppo di MARKEY BLUE che dal CD “The Blues Are Knocking” (nella 2a foto a destra) ci offrirà una bella interpretazionme di “That Ain't Good Enought”. Dal Canada poi ci ascolteremo SUNDAY WILDE che potremo ascoltare in “Momma's Drinkin's Done” tratta dal CD “Blueberries & Grits” (nella 3a foto a sinistra). Continueremo quindi con l'interessante gruppo dei BLUFF CITY BACKSLIDERS che dal bel CD che porta il nome del gruppo (nella 3a foto a destra) ci faranno ascoltare “All Around Man”. Passeremo poi alla brava bluesgirl italiana PAOLA RONCI che con la sua valida band ci proporrà un'interessante interpretazione di “A Kind Of Woman Blues” tratta dal CD “Full Of You” (nella 4a foto a sinistra). Eccoci quindi a THE CHARLIE BRECHTEL BAND che potremo ascoltare in una interpretazione di “Motorcycle Man” tratta dal CD “Freedom” (nella 4a foto a destra). Proseguiremo con il vocalist, armonicista, chitarrista e pianista DELBERT McCLINTON che dal CD “Live From Austin” (nella 5a foto a sinistra) potremo ascoltare nell'interpretazione di “Thank You Baby”. Passeremo al conosciuto bluesman italiano ROD PIAZZA che con i suoi “Mighty Flyers” ci farà ascoltare un'intensa interpretazione di “Good Morning Little School Girl”, tratta dal CD “Keeping It Real” (nella 5a foto a destra) pubblicato nel 2004. Chiuderemo la serata con il nome storico di SONNY BOY WILLIAMSON che potremo ascoltare in “Keep It To Yourself” tratta dal CD “Nine Below Zero” (nella 6a foto a sinistra). Ricordiamo che "BLUES FIRES" si può ascoltare Lunedi alle 19,30, in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm. Buon ascolto. "BLUES FIRES"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa. http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
22
Lug
animajazz::blues fires
35 letture - Share

Il pianista Franco D'Andrea sarà l'ospite d'onore per i 30 anni di BargaJazz. Un anniversario importante che vantano pochi festival jazz in Italia. Era il 1986 quando Giancarlo Rizzardi con la preziosa collaborazione del M° Bruno Tommaso propose al Comune di Barga di realizzare un Festival incentrato sulla Composizione e l'Arrangiamento per orchestra Jazz. Da allora il Festival è cresciuto ed è diventato una tappa importante nella carriera di moltissimi professionisti della scrittura jazzistica per orchestra. Da Barga sono passati nomi importanti del jazz internazionale e nella BargaJazz Orchestra hanno militato musicisti oggi tra i più apprezzati Paolo Fresu, Stefano Bollani, Luca Flores, Pietro Tonolo, Rosario Giuliani, Marco Tamburini e molti altri. Franco D'Andrea, uno dei più importanti pianisti italiani, sarà a Barga il 25 e 27 di Agosto per suonare in piano solo e con la BargaJazz Orchestra diretta da Mario Raja mentre il 26 di agosto terrà una masterclass di alto perfezionamento. Il Festival si aprirà con tre jazz dinner, il 18, 19 e 20 agosto, che vedranno l'abbinamento di concerti di qualità con l'enogastronomia locale. Giovedì 18 in Piazza Angelio Max Ionata Hammond Trio, Venerdì 19 in Piazza SS. Annunziata Interpolar Quartet e sabato 20 Emanuele Parrini Quartet in Piazza Salvo Salvi. Il 21 agosto a partire dalle ore 18 si terrà la manifestazione Barga inJazz per le vie e le piazze del centro storico con la Large Street Band, gruppi jazz di diverso stile e animazione per bambini a cura di Associazione Manidoro. In serata jam session con tutti i partecipanti all'evento. Bruno Tommaso presenterà il 23 di agosto al teatro dei Differenti il suo progetto “The Warrior From Capestrano” con un ensemble inedito. Mercoledì 24 agosto nel suggestivo chiostro di S. Elisabetta si esibirà il quartetto di saxofoni Arundo Donax con Pietro Tonolo, Mario Raja, Rossano Emili e Pasquale Laino. Il 25 di agosto al Teatro dei Differenti Franco D'Andrea terrà un concerto per piano solo mentre le serate del 26 e 27 saranno dedicate al Concorso Internazionale di Arrangiamento e Composizione per Orchestra Jazz con la BargaJazz Orchestra diretta da Mario Raja. La BargaJazz Orchestra 2016 affianca giovani musicisti all’esperienza di nomi di primo piano sulla scena nazionale: sax: Nico Gori, Rossano Emili, Renzo Telloli, Dimitri Grechi Espinoza, Alessandro Rizzardi; trombe: Andrea Tofanelli, Alessio Bianchi, Federico Trufelli, Nazzareno Brischetto; tromboni: Nicolao Valiensi, Marcello Angeli, Silvio Bernardi, Sergio Bertellotti; chitarra: Angelo Lazzeri; contrabbasso: Paolo Ghetti; pianoforte: Stefano Onorati; vibrafono: Luca Gusella; batteria: Stefano Paolini. Presenterà le serate del concorso la cantante Michela Lombardi. Nei pomeriggi del 25 e 27 agosto si svolgeranno due seminari sul jazz a cura di Francesco Martinelli e Luca Bragalini. Previste anche le consuete jam session “Enojazz” presso Shamrock pub nelle serate del 25, 26 e 27 agosto. Dal 18 al 27 agosto sarà allestita presso la Galleria Comunale la mostra “30 anni di jazz a Barga” Per informazioni e prenotazioni: www.bargajazz.it – www.barganews.com – info@bargajazz.it – Tel. 0583 723860 – 0583 724418 -- Alessandro Rizzardi
21
Lug
animajazz::notizie
39 letture - Share

La puntata n° 719 di “ANIMAJAZZ”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda Mercoledi Mercoledi 20 alle 21 su PUNTORADIO, anche in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu si aprirà con il particolare cantautore LUCA DE NUZZO che insieme ad Egidio Marchitelli, g, Stefano Napoli, b, Peppe Russo, ss, Edoardo Petretti, acc, Federico Di Maio, pc, Ezio Zaccagninid, Fabrizio Bosso, tp, dal CD “Vegetalia – Lalle è Solo il Nome di una Camelia” (nella 1a foto a sinistra) pubblicato da “Filibusta Records” ci farà ascoltare “Mora” una sua composizione originale. Passeremo quindi alla musica del chitarrista PHILLIP VAN ENDERT che in trio con Andrè Nendza, b, e Kurt Billker, d, ci offrirà una sua composizione originale intitolata “Coat Hypertention” tratta dal CD “Presence” (nella 1a foto a destra). Eccoci poi alla cantante MAGUINHA che con il chitarrista Douglas Lora ci proporrà una sua particolare interpretazione di “Menina Mulher-Bonita” tratta dal CD “Voyage To Vera Cruz” (nella 2a foto a sinistra) . Passeremo all'interessante gruppo di MUSICHERIA (Carlo Bonamico,b, Claudio Giovagnoli,ts, Franco Santarnecchi, acc, Bernardo Guerra, d, che ci farà ascoltare una composizione originale di Carlo Bonamico intitolata “Altovarig” tratta dal CD “Aleph” (nella 2a foto a destra) pubblicato dalla “Dodicilune”. Sarà poi la volta della musica di JEFF FULLER & Friends (Jeff Fuller, b, Darren Litzie, p, Ben Bilello, d) che dal CD “Shoreline“ (nella 3a foto a sinistra) ci farà ascoltare una sua composizione originale intitolata “Hail, Bop!”. Proseguiremo con il chitarrista SERGIO PEREIRA che con il suo gruppo (Marcus Teixeira, el/g, Osmario Marinho. D, Felipe Fidelis, b, Felipe Silveira, key) dal CD “Swingando” (nella 3a foto a destra)(Kari-On) ci farà ascoltare una sua originale interpretazione di “Leblon”. Passeremo poi all'ascolto del valido gruppo degli STEEL NOVO (Giuliano Graziani, g, Tiziano Tetro, d, Bruno Erminero, Ha/o, nella 4a foto a sinistra) che dal CD “Steel Novo“ ci faranno ascoltare una composizione originale di Giuliano Graziani intitolata “Jazz On”. Sarà poi la volta del THE MICHAEL BLUM Quartet, che dal CD “Chasin' Oscar: A Tribute to Oscar Peterson” (nella 4a foto a destra) ci proporrà una gradevole interpretazione di “You Look Good To Me”. Chiuderemo quindi la serata con il gruppo di POMMELHORSE (Jeremias Keller, b, LukasRoos, cl, Gregor Lisser, d, Olivier Zurkirchen, key, Joel Graf, sax) che ci proporrà una bella interpretazione di “Chasin' The White Rabbit” tratta dal CD “Winter Madness” (nella 5a foto a sinistra). Ricordiamo che "ANIMAJAZZ" si può ascoltare MERCOLEDI alle 21 in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm e potrà essere effettuato il "DOWNLOAD" della puntata, gratuitamente, dal sito di "ANIMAJAZZ", area podcasts. Buon ascolto. "ANIMAJAZZ"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa.http://accademiadartedipisa.jimdo.com
18
Lug
animajazz::animajazz
107 letture - Share

La puntata n° 107 di “BLUES FIRES”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda Lunedi 18 Luglio alle 19,30, ascoltabile in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu, si aprirà con la voce di ANN RABSON scomparsa nel 2013, che potremo ascoltare dal CD “Music Makin Mama” (nella 1a foto in alto a sinistra) pubblicato dalla “Alligator Records” in una bella interpretazione di “Gonna Stop You From Giving Me The Blues”. Proseguiremo con ALBERT BASHOR che dal CD “Cotton Field Of Dreams” (nella 1a foto a destra) ci farà ascoltare una sua interpretazione di “Not Place Like Home”. Continueremo con il valido chitarrista e vocalist MARK CLOUTIER che dal CD “Blues Rock Em” (nella 2a foto a sinistra) ci farà ascoltare una bella “Cowards”. Eccoci quindi al bravo JAY WHITE & The Blues Commanders che dal CD “Jaywalkin” (nella 2a foto a destra) pubblicato nel 2015, ci offrirà una pregnante interpretazione di “I Had A Hole In My Heart”. Sarà poi la volta del valido gruppo italiano dei WILDBONES che dal CD “The Road To Memphis” (nella 3a foto a sinistra) ci farà ascoltare un'interessante “Palace Of The King”. Continueremo quindi con il conosciuto GREGG ALLMAN che dal CD ”Low Country Blues” (nella 3a foto a destra) ci farà ascoltare una bella interpretazione di “Blind Man”. Passeremo poi al grande armonicista e vocalist BILLY BOY ARNOLD e ci ascolteremo “Young And Evil” tratta dal CD “Back Where I Belong” (nella 4a foto a sinistra). Eccoci quindi al britannico WOODEN HORSE che potremo ascoltare in “Kind Hearted Woman” tratta dal CD “The Kind Of Trouble” (nella 4a foto a destra). Sarà poi la volta di JW JONES del quale ascolteremo “Cuts Like A Knife”, tratta dal CD “Midnight Memphis Sun” (nella 5a foto a sinistra). Chiuderemo infine la serata con il Blues Rock di DAVE HOLE che dalla raccolta “Where Blues Meets Rock – Vol.1” (nella 5a foto a destra)ci farà ascoltare una particolare interpretazione di “Up All Night Thinking”. Ricordiamo che "BLUES FIRES" si può ascoltare Lunedi in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu. Buon ascolto. "BLUES FIRES"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa. http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
15
Lug
animajazz::blues fires
36 letture - Share

Inaugurazione con il botto per la prima serata della rassegna “Amalfi in Jazz 2016” promossa dall’Assessorato alla Cultura del comune di Amalfi con il supporto ed il contributo artistico del chitarrista e compositore jazz Alessandro Florio, che ha visto protagonista la celebre cantante Nord Africaa M'Barka Ben Taleb - conosciuta al grande pubblico per la sua partecipazione al film “Passione” di John Turturro - che ha saputo regalare uno show multiculturale dove la musica Araba si è mescolata sapientemente alla canzone Napoletana e al jazz. Uno spettacolo che la Piazza ha molto gradito e che ha aperto nel migliore dei modi la seconda edizione della manifestazione molto attesa e che già lo scorso anno ebbe un grande richiamo grazie agli appuntamenti in chiave glocal con protagonisti giovani artisti locali al fianco di alcuni tra i più affermati musicisti di fama nazionale. La seconda edizione di “Amalfi in Jazz 2016” - manifestazione, fortemente voluta da Enza Cobalto, assessore alla Cultura e Beni Culturali, Eventi e Tradizioni del Comune di Amalfi - incentra il festival di quest’anno sulla “Voce”. A volte in veste di leader, altre volte di guest, i vocalist saranno presenza costante durante tutte le serate della rassegna che proseguirà il prossimo venerdì 15 luglio con la formazione del giovane chitarrista originario della Costiera Amalfita Alessandro Florio NY Trio guest Simona De Rosa: “Roots Interchange”. Reduce da importanti tournée in Italia e all’estero, Florio si esibirà al fianco di due tra i più importanti jazzisti del panorama mondiale gli americani Pat Bianchi all’hammond e Carmen Intorre alla batteria (quest’ultimo, fulcro della rhythm section di George Benson e di Joey Defrancesco; ed entrambi nel trio di Pat Martino, leggenda della chitarra jazz) e vedrà la partecipazione straordinaria della cantante napoletana ma americana d’adozione Simona De Rosa. La formazione italo americana presenterà l’album realizzato lo scorso anno dal titolo “Roots Interchange”, per lo più brani originali firmati dallo stesso Alessandro Florio, ad esaltare il groove dell’hammond trio (“Feel Good Music”, “Il Dottor Thomas Non è In Sede”, “V”, “Ring Shout” e “Lo Zio del Mare”); e brani di Thelonious Monk: “In Walked Bud” e “Straight, No Chaser” oltre a famosi standard della tradizioni jazzistica internazionale. Giunto alla seconda ristampa, “Roots Interchange”, un incontro tra la migliore tradizione jazzistica americana e la cultura mediterranea ed europea di concezione melodica, ha raccolto consensi unanimi di pubblico e di critica anche per il suo intento nel voler ricordare il ruolo chiave che i migranti italiani hanno avuto nella storia e nell'evoluzione del Jazz. Amalfi in Jazz 2016 proseguirà, sempre sul sagrato, ai piedi della spettacolare scalinata del Duomo (con inizio alle 22.30) il 22 luglio con Greta Panettieri Quintet: “Non gioco più”; il 29 luglio con Simone Sala Quartet feat Ilaria Bucci: “La notte del Latin Jazz”; e chiuderà il 7 di agosto con Walter Ricci Hammond Trio: “Swinging Crooner Night”.
15
Lug
Top1 Communication::notizie
32 letture - Share

Andrea Pozza pianista genovese, riconosciuto dalla critica e dal pubblico come una delle personalità più rappresentative in ambito jazz attualmente in circolazione, sarà in tour con Bobby Watson, leggenda vivente del jazz americano, per tre appuntamenti che toccheranno Castelfranco Emilia in provincia di Modena, giovedì 14 luglio, in occasione del Castelfranco Summer Jazz Festival 2016 (Piazza Garibaldi, ore 22.00), in quartetto con Riccardo Fioravanti al contrabbasso e Matteo Rebulla alla batteria; Arese, in occasione della rassegna “La Piazza in Jazz” organizzata dal Bollate Jazz Meeting, venerdì 15 luglio, sempre in quartetto; e Comacchio, in duo, ai Lidi di Ferrara, in occasione delle Conversazioni Musicali, Bar Ragno, sabato 16 luglio. Il pianismo di Pozza è caratterizzato da uno stile elegante, attento ai colori, alle sfumature, in perfetto equilibrio fra la solidità di un impianto formale di stampo europeo e l’inventiva fresca e ammaliante di un sound oltre oceanico. Andrea Pozza ha una solida carriera nazionale ed internazionale che lo ha visto protagonista in Estremo Oriente, in America ed in Europa. Musicista eclettico capace di affrontare con grande disinvoltura qualsiasi repertorio, è sia leader carismatico sia partner ideale per grandi artisti che trovano in lui empatia e innato interplay. Andrea Pozza è inoltre protagonista di numerosi progetti discografici a suo nome. L'album più recente in trio si intitola "Siciliana" ed è realizzato con Andrew Cleyndert al contrabbasso e Mark Taylor alla batteria, per l'etichetta inglese Trio Records (2016) ed è un omaggio ai grandi pianisti-compositori che hanno segnato in maniera indelebile la storia della musica, da Bach a Chick Corea. Composto da undici tracce tra nuove composizioni dello stesso Andrea Pozza, "Siciliana" comprende brani tratti dai più diversi repertori, dalla musica classica al pop, dalla bossa nova a, naturalmente, l’immenso song book degli standard jazz. Per più di tre decenni Watson ha contribuito, con la sua sensibilità ed intelligenza, a ridefinire il nuovo e moderno lessico jazz. Con il suo immenso talento è oggi considerato un vero e proprio veterano, Watson ha pubblicato circa 30 registrazioni come leader e oltre 100 in qualità di co-leader o guest di altri musicisti. Non semplicemente un esecutore, ma anche un fervido compositore di oltre un centinaio di composizioni originali tra cui la musica per la colonna sonora di “Bronx”, film che segna l’esordio da regista di Robert De Niro (1993). Numerose composizioni di Watson sono diventate classici come il suo “Time Will Tell”, “In Case You Missed It” e “Wheel within a Wheel” che vengono interpretate da numerosi musicisti sui palchi in ogni parte del mondo. • Giov. 14 Luglio 2016 BOBBY WATSON QUARTET feat ANDREA POZZA – CASTELFRANCO JAZZ FESTIVAL 2016 (MO) • Ven. 15 Luglio 2016 BOBBY WATSON QUARTET feat ANDREA POZZA RICCARDO FIORAVANTI E REBULLA - BOLLATE JAZZ MEETING - ARESE • Sab. 16 Luglio 2016 BOBBY WATSON ANDREA POZZA DUO - FERRARA Sito ufficiale di Andrea Pozza: www.andreapozza.it Facebook Official Page: www.facebook.com/AndreaPozzaOfficial Ufficio Stampa Andrea Pozza: Top1 Communication Press Office Per interviste e recensioni album: segreteria@top1communication.eu - Cell. +39 347 0082416
15
Lug
Top1 Communication::notizie
34 letture - Share


In collaborazione con
ACCADEMIA D'ARTE
DI PISA
AnimaJazz”, “Blues Fires” e il “Dubidubidù” vanno in onda su Punto Radio, 91.6 Mhz e 91.1 Mhz e sono ascoltabili via web su www.puntoradio.fm negli orari:
ANIMAJAZZ”: il mercoledì dalle 21:00 alle 22:00;
BLUES FIRES(da Febbraio ad Ottobre) : il lunedi dalle 19:30 alle 20:30;
DUBIDUBIDÙ: Festival Delle Voci Jazz Italiane”: (da Ottobre a Gennaio): il lunedi dalle 19:30 alle 20:30.
Contatti: info@animajazz.eu
AnimaJazz Podcasts:
      27/07/2016: animajazz 720
      25/07/2016: blues fires 108
      20/07/2016: animajazz 719
      18/07/2016: blues fires 107
      13/07/2016: animajazz 718
      11/07/2016: blues fires 106
      06/07/2016: animajazz 717
      04/07/2016: blues fires 105
      29/06/2016: animajazz 716
      27/06/2016: blues fires 104
      22/06/2016: animajazz 715
      20/06/2016: blues fires 103
      15/06/2016: animajazz 714
      13/06/2016: blues fires 102
      08/06/2016: animajazz 713
      06/06/2016: blues fires 101
      01/06/2016: animajazz 712
      30/05/2016: blues fires 100
      25/05/2016: animajazz 711
      23/05/2016: blues fires 99
      18/05/2016: animajazz 710
      16/05/2016: blues fires 98
      11/05/2016: animajazz 709
      09/05/2016: blues fires 97
      04/05/2016: animajazz 708
      02/05/2016: blues fires 96
      27/04/2016: animajazz 707
      25/04/2016: blues fires 95
      20/04/2016: animajazz 706
      18/04/2016: blues fires 94
      13/04/2016: animajazz 705
      11/04/2016: blues fires 93
      06/04/2016: animajazz 704
      20/09/2009: Speciale 1